FOX

Tom Holland risponde alle domande del web, dal futuro di Spider-Man alla sua routine di cura della pelle

di - | aggiornato

Tom Holland ha risposto alla domande del curioso popolo del web con sincerità e ironia. Da Robert Pattinson come nuovo Batman alle voci sulla versione live-action di Atlantis - L'impero perduto (e la sua routine di skincare).

20 condivisioni 0 commenti

Condividi

Ufficialmente dal 2016 (con Captain America: Civil War) Tom Holland presta il volto al Peter Parker condiviso tra Sony Pictures e Marvel Studios e fin da subito ha conquistato gran parte di fan e critica con interpretazioni più che convincenti. Oggi il destino dell'amichevole Spider-Man di quartiere è fortemente in bilico a causa degli attriti tra le due major, ma a smorzare un po' i toni ci ha pensato lo stesso attore britannico, rispondendo a diverse domande poste dagli utenti sui social network. E non solo sul Tessiragnatele.

Tom Holland è stato infatti il protagonista dell'ultimo episodio di Actually Me sul canale YouTube della rivista GQ.

Scopriamo cosa pensa il più giovane interprete di Peter Paker della storia del cinema di Robert Pattinson nei panni di Batman, del confronto tra il suo Spider-Man e quello di Tobey Maguire e altro ancora.

Robert Pattinson, il nuovo Batman

Il Batman di Ben Affleck (Batman v. Superman, Justice League e Suicide Squad) non ha mai convinto pubblico e critica, ma il DC Extended Universe merita un Cavaliere Oscuro in grado di fare breccia nei cuori di milioni di fan. Per la prossima trilogia sull'Uomo Pipistrello diretta da Matthew Reeves, dopo un lungo casting, Warner Bros. ha scelto Robert Pattinson come nuovo Bruce Wayne.

Ma cosa ne pensa Tom Holland della scelta?

Robert Pattinson sarà un grande Batman. Non so nemmeno se la notizia sia ufficiale, davvero interpreterà Batman? Fichissimo, spaccherà come Batman e non vorrei mai affrontarlo, è una bestia.

Robert Pattinson è Batman in un artwork di BossLogicBossLogic / Twitter
Robert Pattinson, da Edward Cullen a Bruce Wayne

Sullo Spider-Man di Tobey Maguire

Il successo di Spider-Man sul grande schermo lo si deve a Tobey Maguire, che ha indossato il costume del Tessiragnatele nella trilogia di Sam Raimi (2002-2007). Purtroppo per lui nessuna interazione con altri grandi supereroi Marvel, anche perché al tempo ancora non si parlava del mastodontico progetto noto come Marvel Cinematic Universe (al via nel 2008 con Iron Man di Jon Favreu).

Tom Holland (sinistra) e Tobey Maguire (destra) nei panni di Spider-ManMarvel Studios / Sony Pictures / Columbia Pictures
Tom Holland non ha dubbi: il suo Spider-Man è più interessante di quello di Maguire

L'Uomo Ragno di Tom Holland, nato in circostanze diverse, è stato presentato - secondo un fan - come un personaggio 'più debole, ingenuo e incosciente' rispetto a quello di Maguire.
Holland ha ben chiaro il motivo di questa scelta.

Credo mi renda più interessante. C'è per me più spazio per crescere. Se inizi subito come un tipo tosto, poi non puoi andare da nessuna parte.

L'inesperienza e l'ingenuità del Peter Parker di Tom Holland lo rendono davvero più interessante di quello del collega statunitense? Maguire sarà della stessa opinione?

Un Spider-Man gay? Sì!

Con Gli Eterni ci sarà il primo personaggio principale dichiaratamente omosessuale del Marvel Cinematic Universe, sposato e con una famiglia. Un'apertura che influenzerà presumibilmente tutti i futuri film sui supereroi della Casa della Idee, Spider-Man compreso.

A tal proposito Tom Holland non sembra avere alcun dubbio. Vorrebbe vedere uno Spider-Man gay sul grande schermo:

Penso possa essere un modo progressista per creare una sorta di nuova versione del personaggio. Quindi sì, credo che prima o poi debba giungere il momento di uno Spider-Man omosessuale e spero di poter condividere lo schermo con lui.

Selfie in-game di Spider-Man in Marvel's Spider-Man per PS4; sullo sfondo la bandiera arcobaleno simbolo del PrideInsomniac

Una posizione ben definita quella di Holland che a luglio sull'apertura del MCU e di altri grandi franchise alla comunità LGBTQ+ ha dichiarato (via ComicBook):

Non posso parlare del futuro del personaggio perché onestamente non ne so molto e non spettano a me le decisioni. Ma so tante cose del futuro di Marvel e nei prossimi anni si focalizzerà molto sulla diversità. Il mondo non è fatto solo di uomini bianchi etero. Non è tutto così limitato e questi film devono rappresentare più di un tipo di persona.

Tom Holland alla ricerca di Atlantide?

Dopo Peter Parker e Nathan Drake, potrebbe essere il turno di Milo Thatch, il giovane linguista che nei primi anni del '900 scopre grazie al 'Diario del Vecchio Pastore' una via per arrivare ad Atlantide. Semplici voci di corridoio o verità?

La copertina dell'edizione DVD di Atlantis - L'impero perdutoWalt Disney Pictures

A distanza di 18 anni da Atlantis - L'impero perduto, Tom Holland ha risposto ironicamente alla domanda di una fan circa la sua partecipazione alla vociferata versione live-action del film d'animazione del 2001 firmato Walt Disney.

Sì, sicuro [sono nel cast]. Ci stiamo lavorando... per il prossimo autunno. Sarà imponente.

La riposta si è chiusa così, giusto per essere chiari:

Primo piano di Tom Holland; GIF da una sessione di Q&A su YouTubeGQ
No, Tom Holland non farà parte del cast di Atlantis in live-action

Il giovane attore britannico sembra dunque aver smentito le indiscrezioni sul ritorno nelle sale cinematografiche di Atlantis - L'impero perduto in live-action o quantomeno quelle sulla sua presenza nel cast.

Holland ha seguito l'esempio del regista Guillermo del Toro, che in estate con un secco "No, non è vero" ha risposto ai rumor che lo confermavano alla regia della pellicola.

Condividete i commenti di Holland sugli argomenti trattati nell'atipico Q&A?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.