FOX

Al D23 Expo annunciate serie su She-Hulk, Ms. Marvel e Moon Knight (e tante altre novità sui progetti Marvel!)

di - | aggiornato

Oltre ai tre nuovi titoli, sono arrivati alcuni chiarimenti e annunci su altri progetti dedicati al mondo Marvel in arrivo su Disney+.

Dettaglio della cover di Ms. Marvel Vol. 3: Crushed Marvel Characters, Inc.

11 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il primo giorno del D23 Expo, l'evento dedicato a The Walt Disney Company nel suo complesso, è andato. Tra i momenti più importanti della giornata del 23 agosto c'è stata la consegna dei Disney Legends Awards, riconoscimenti dedicati alle figure che più hanno contribuito alla storia dello studio, ma anche la grande conferenza sul nuovo servizio di streaming della compagnia. Durante l'attesissima presentazione di Disney+, sono stati rivelati numerosi nuovi dettagli sui progetti in cantiere e un ruolo da protagonista lo hanno avuto i Marvel Studios.

Sappiamo infatti da tempo, in particolare dalla conferenza del San Diego Comic-Con 2019, quanto questi ultimi credano vivamente nelle possibilità offerte da Disney+. Sono infatti già previste ben cinque serie TV di diverso genere, strettamente integrate con il Marvel Cinematic Universe, al punto di essere ufficialmente parte della Fase 4 del franchise. Ma sembra che Kevin Feige e soci non abbiano alcuna intenzione di fermarsi a questo e proprio durante la presentazione del D23 Expo, hanno presentato altre tre nuove serie per Disney+ incentrate su altrettanti personaggi.

Ad aprire le danze è il progetto dedicato a Ms. Marvel, una delle più amate giovani supereroine degli ultimi anni dai lettori di fumetti. Kamala Khan, questo il vero nome della giovane, è l'ultima ad assumere questa identità, passata negli anni tra diversi personaggi e inizialmente incarnata dalla più famosa Carol Danvers. Questa nuova Ms. Marvel, ufficialmente la prima eroina musulmana dell'universo della Casa delle Idee, ha ricevuto un'accoglienza eccezionale da parte di pubblico e critica, vincendo anche numerosi premi.

Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios, aveva già dichiarato in passato di essere alla ricerca di una via per inserire Kamala nell'universo cinematografico. È possibile che la scelta di ambientare nel passato il recente Captain Marvel sia stata presa anche per facilitare l'introduzione nel franchise della giovane, che prende il suo nome di battaglia proprio in omaggio a Carol Danvers.

Subito dopo è toccato a un altro personaggio che moltissimi lettori speravano da tempo di vedere sullo schermo. Stiamo parlando di Moon Knight, che sarà il protagonista di una serie TV per Disney+ nel prossimo futuro. Questo personaggio, il cui nome reale è Marc Spector, è dotato di speciale forza e agilità, oltre a una fortissima resistenza alle ferite, grazie all'influenza della Luna. Le sue avventure sono tipicamente di taglio molto dark e noir e, negli ultimi anni soprattutto, hanno visto grandi nomi come autori, il cui lavoro sul personaggio è stato largamente apprezzato dalla critica.

L'ultima, ma decisamente non per importanza, serie ad essere annunciata è quella dedicata a She-Hulk. Jennifer Walters, questo il suo vero nome, ottiene poteri simili a quelli del Golia Verde quando riceve una trasfusione di sangue dal cugino Bruce Banner. L'eroina, presente nelle wishlist degli appassionati per il Marvel Cinematic Universe sin dai suoi esordi quasi, ha fatto parte negli anni di alcuni dei più importanti team della Casa delle Idee: dagli Avengers allo S.H.I.E.L.D., fino ai Difensori e addirittura, per un periodo, dei Fantastici Quattro

Non sono stati svelati particolari dettagli su questi tre progetti, probabilmente ancora a uno stato embrionale. Oltre al logo infatti non ci sono state comunicazioni, neanche riguardo la data di uscita. Tuttavia, si può supporre che siano in coda a quelli già annunciati in passato e quindi potremo aspettarci il loro debutto su Disney+ dal 2022 in poi. Siamo sicuri comunque che nelle prossime settimane o mesi arriveranno tante nuove informazioni, a partire ovviamente dagli attori protagonisti.

Ovviamente però non si è parlato solo del lontano futuro dell'universo Marvel sulla piattaforma Disney+, ma anche degli show che arriveranno a breve. La presentazione è stata infatti l'occasione anche per fornire qualche dettaglio in più sugli show già annunciati, in particolare sui primi a debuttare, ovviamente.

Kevin Feige, Sebastian Stan, Anthony Mackie ed Emily VanCamp al D23 ExpoDisney

L'onore di dare il via al tutto toccherà a The Falcon and The Winter Soldier, in arrivo nell'autunno 2020. Oltre a i protagonisti del titolo, rispettivamente Anthony Mackie e Sebastian Stan, e al Barone Zemo Daniel Brühl, si unirà un altro nome proveniente da Captain America: Civil War. Stiamo parlando di Emily VanCamp, che riprenderà il suo ruolo come Sharon Carter. Una new entry effettiva sarà invece Wyatt Russell, che interpreterà un altro personaggio molto importante per l'universo di Steve Rogers, ovvero U.S. Agent.

Sul palco del D23 Expo sono apparsi anche Elizabeth Olsen e Paul Bettany, Scarlet Witch e Visione del MCU, per parlare dello show dedicato ai due personaggi WandaVision. Il duo ha espresso grande apprezzamento per la serie, di cui ha già letto i primi script, e ha rivelato due ritorni a sorpresa, da due punti piuttosto remoti del franchise. Stiamo parlando di Kat Dennings e Randall Park, rispettivamente Darcy Lewis nei film di Thor e Jimmy Woo nell'ultimo Ant-Man and the Wasp, a cui si aggiungerà Kathryn Hahn nei panni di un personaggio completamente nuovo.

Paul Bettany ed Elizabeth Olsen al D23 ExpoDisney

La palla è poi passata a Loki, la serie TV dedicata all'omonimo Dio degli Inganni. In questo caso non ci sono state grosse rivelazioni, se non un messaggio del protagonista Tom Hiddleston che promette grandi cose per il personaggio nel futuro:

È il vostro entusiasmo senza confini e il vostro supporto che portano Loki ad avere ancora molto da raccontare e non smetterò mai di sorprendermi e compiacermi del fatto che pensiate sia un buon personaggio. Il viaggio non è ancora finito, anzi è appena cominciato.

Infine si è parlato di What If...?, uno dei progetti più curiosi tra quelli previsti per Disney+. La serie animata, che vedrà il ritorno di tanti attori del MCU come doppiatori, esplorerà diverse realtà alternative fra cui, ad esempio, una in cui a diventare Capitan America non è Steve Rogers, ma Peggy Carter. Nel corso della presentazione è stato rivelato che gli episodi saranno 23, tanti quanti i film della Infinity Saga e saranno strettamente collegati a essi. Ogni puntata infatti immaginerà una realtà alternativa a partire da una piccola variazione nelle avventure degli eroi che abbiamo visto al cinema.

Sembra quindi che ci siano davvero grandi cose da aspettarsi da parte del Marvel Cinematic Universe su Disney+. E voi cosa ne pensate? State già cercando come attivare l'abbonamento a questo nuovo servizio di streaming?

Via D23

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.