FoxComedy

Tenta di contrabbandare droga usando il suo parrucchino: arrestato

di - | aggiornato

Quando si dice che c'è sotto qualcosa non sempre si intende solo in senso figurato. Lo sanno bene i poliziotti dell'aeroporto di Barcellona.

La foto segnaletica fatta dalla Policía Nacional dopo l'arresto Twitter/Policía Nacional

31 condivisioni 0 commenti

Condividi

Nel racconto La Lettera Rubata di Edgar Allan Poe, lo stratagemma migliore per nascondere qualcosa è quello di metterla in bella vista in mezzo ad altri oggetti. Sarà stato proprio questo racconto l'ultima lettura di un 65enne colombiano che ha tentato di far passare mezzo chilo di cocaina ai controlli dell'aeroporto di Barcellona, in Spagna, in un modo al quanto bizzarro.

L'uomo di mezza età, dopo un lungo volo partito da Bogotà, si è presentato ai consueti controlli aeroportuali spagnoli con un'acconciatura sospetta e un atteggiamento ancora più colpevole. Gli agenti di servizio hanno subito fiutato l'apprensione del viaggiatore e hanno proceduto ai controlli del caso, scoprendo un inedito nascondiglio per la droga.

L'uomo aveva infatti incollato alla sua testa la busta con la cocaina, pensando di nasconderla sotto il parrucchino e un cappello. Così facendo però, il parrucchino ha assunto una strana forma, abbastanza innaturale anche per un toupet di bassa qualità, e il cappello è stata la ciliegina su una torta molto appariscente.

Il maldestro trafficante è stato subito arrestato, non prima di aver posato per le classiche foto segnaletiche finite però anche sul profilo Twitter della Policía Nacional.

Il web è un posto meraviglioso, si sa, ma spesso è anche severo e polemico. Oltre all'ilarità generale per il buffo crimine, non è tardata ad arrivare anche l'ondata di critiche all'operato della polizia spagnola, rea di essersi presa gioco di un povero 65enne costretto a delinquere.

Come si evince dai numerosi commenti sotto il tweet originale, non si mette in dubbio la comicità della situazione, ma questo non esime la polizia da una condotta più professionale.

Ad ogni modo, l'uomo è stato arrestato e il suo tentativo fallito ha occupato una posizione interessante nella classifica dei modi più assurdi di far passare la droga da un Paese all'altro.

Una cosa è certa, se l'improvvisato trafficante avesse letto fino alla fine la Lettera Rubata avrebbe capito che anche in quel caso l'oggetto più in vista viene scoperto.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.