FOX

Denise Nickerson, Violetta Beauregarde nel Willy Wonka originale, è morta: aveva 62 anni

di - | aggiornato

Denise Nickerson è morta in ospedale dopo una serie di complicazioni dovute a una polmonite: i fan la ricordano per il ruolo di Violet nel Willy Wonka del 1971.

 Denise Nickerson, la prima da sinistra Getty Images

53 condivisioni 0 commenti

Condividi

Denise Nickerson è morta dopo un ricovero d’urgenza. Lunedì 8 luglio, è stata portata di corsa in ospedale per un malore. I medici le hanno diagnosticato una polmonite e durante il ricovero Denise è peggiorata, al punto da non trovare alcun sollievo dalle cure. Si è spenta mercoledì 10 luglio circondata dall’affetto del figlio Josh e della nuora, che hanno aggiornato costantemente i fan via social.

In realtà, la sua salute era cagionevole da tempo. Nel 2018, infatti, aveva subito un ictus ed era stata ricoverata in terapia intensiva.

La sua fama internazionale è dovuta soprattutto al ruolo di Violet Beauregarde nel film Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato con Gene Wilder.

Denise Nickerson al 40esimo anniversario di Willy WonkaGetty Images
Denise Nickerson al 40esimo anniversario di Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato

Denise aveva debuttato come attrice quando era ancora molto piccola. Nata nel 1957 a New York, aveva iniziato a calcare le scene nel 1965 nella serie TV Flipper. Tre anni dopo, debuttava nella soap opera Dark Shadows, in cui ha recitato dal 1968 fino al 1970.

Ricordava sempre con piacere il suo ruolo in Willy Wonka e in un'intervista del 2016 si era espressa in termini molto dolci nei confronti di Gene Wilder:

Sono una donna davvero fortunata per essere stata scelta a far parte di un film capace di portare il sorriso su tanti volti….Gene era un uomo così gentile e generoso. E ha avuto un sacco di pazienza con noi cinque che correvamo sul set.

Denise ha lasciato il mondo dello spettacolo nel 1978, dopo essere comparsa soprattutto in produzioni per la televisione. Dal momento del ritiro dalle scene, ha lavorato come impiegata in uno studio medico.

Denise lascia il figlio Josh, avuto dal secondo matrimonio. È stato proprio lui a creare in questi giorni una raccolta fondi online per aiutare la madre in difficoltà. Tanti i messaggi di solidarietà e e le donazioni dai fan, ancora affezionati a Denise.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.