FOX

Licenziato, diventa Spider-Man per il suo ultimo giorno di lavoro [VIDEO]

di - | aggiornato

Viene licenziato e si presenta vestito da Spider-Man nel suo ultimo giorno di lavoro: è la storia di un ex impiegato di banca di San Paolo, in Brasile, il quale ha deciso di chiudere in grande stile la sua esperienza lavorativa. Guarda il video.

8k condivisioni 0 commenti

Condividi

Si sa, a volte basta una maschera sul volto per diventare un vero eroe. In altri casi, bisogna lasciare nel cuore della gente un segnale più forte di quanto nessuno riesca a fare. Lo deve aver pensato anche questo dipendente di banca brasiliano che, nel suo ultimo giorno di lavoro, si è presentato vestito da Spider-Man.

Come riportato da Indian Express, l'uomo (licenziato nei giorni precedenti) lavorava nel team d'analisi di un istituto bancario dello stato di San Paolo, in Brasile. L'impiegato, incassato il licenziamento, ha pensato bene di presentarsi al lavoro con il costume classico da Arrampicamuri. I colleghi (o sarebbe meglio parlare di ex colleghi) sono rimasi comprensibilmente sorpresi nel vedere l'uomo vestito di tutto punto da Uomo Ragno e hanno immediatamente immortalato la scena.

Il filmato e le foto scattate nell'istituto bancario sono immediatamente finite in rete, rendendo virale questo aspirante Uomo Ragno. La cosa curiosa è che, esattamente come nei fumetti Marvel, nessuno sa chi si celi davvero sotto la maschera.

Forse, è giusto che anche nel mondo reale nessuno venga mai a sapere l'identità segreta di questo coraggioso (e un po' sfortunato) amichevole Spider-Man di quartiere (o meglio di "bairro", in brasiliano). Dopotutto, da grandi poteri derivano sempre e comunque grandi responsabilità.

Voi che ne pensate di questo evento decisamente unico nel suo genere?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.