FOX

Don Cheadle non vuole più rilasciare interviste con Mark Ruffalo: spoilera troppo!

di - | aggiornato

Don Cheadle ha rivelato di non volere più rilasciare interviste di Avengers: Endgame assieme al suo collega Mark Ruffalo. La motivazione? L'interprete di Bruce Banner è uno spoileratore seriale!

Un primo piano di Mark Ruffalo nei panni di Bruce Banner in Thor: Ragnarok Marvel Studios

323 condivisioni 0 commenti

Condividi

Che alcuni attori del Marvel Cinematic Universe non sappiano mantenere un segreto, è cosa nota: Tom Holland, interprete di Peter Parker/Spider-Man, è diventato ad esempio un vero e proprio "caso mediatico" a causa della sua incapacità di non spoilerare i dettagli dei film a cui prende parte.

Oltre a Holland, c'è però un secondo attore del MCU a cui piace fortemente rivelare con largo anticipo i dettagli dei progetti in cui recita. Stiamo ovviamente parlando di Mark Ruffallo, l'amato Bruce Banner/Hulk della saga di Avengers. C'è però una persona che non "ama" affatto Ruffalo e questi è l'attore Don Cheadle (James "Rhodey" Rhodes/War Machine), il quale si è categoricamente rifiutato di fare interviste assieme al collega per la promozione di Avengers: Endgame.

Come reso noto anche da ComicBook, durante un'ospitata al The Tonight Show With Jimmy Fallon, Cheadle ha confessato pubblicamente che Ruffalo non sa proprio tenere la bocca chiusa e ciò lo mette seriamente in imbarazzo davanti al suo pubblico (oltre al fatto che ci sarebbero delle "penalità" imposte da Marvel Studios per chi si lascia scappare informazioni riservate sui vari cinecomic della Casa delle Idee).

Ha la lingua troppo lunga. Perché devo avere accanto quel chiacchierone? Non ho bisogno di stare seduto accanto a lui mentre si lascia sfuggire le rivelazioni del film. Lui e Tom Holland... un altro piccolo chiacchierone.

A ben vedere, Cheadle non ha tutti i torti: come vi abbiamo reso noto ad aprile 2018, Ruffalo aveva anticipato la fine di Avengers: Infinity War già un anno prima della sua uscita nelle sale, creando non poco imbarazzo generale. E se l'evento fu scambiato ai tempi per una trovata pubblicitaria al fine di far crescere l'attenzione attorno all'universo Marvel, a pochi mesi di distanza da Endgame (atteso il 24 aprile 2019 nei cinema italiani) la cosa ha tutto un altro sapore.

Voi quale "punizione" infliggereste agli spoileratori seriali di film Marvel?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.