FoxComedy

La donna che ha sposato un fantasma annuncia il divorzio

di -

Amanda Teague ha deciso di divorziare dal suo marito fantasma, un pirata del 1700 sposato con una cerimonia celebrata da una medium in acque internazionali.

2k condivisioni 0 commenti

Condividi

Il matrimonio di Amanda Teague non ha resistito alla prova del tempo. Il marito fantasma non è stato all’altezza delle sue aspettative ed ha ricevuto il benservito dalla 45enne irlandese.

Ma torniamo indietro per spiegarvi esattamente chi è Amanda Teague e come mai ha divorziato da un fantasma. Nel 2014, la donna è stata visitata da uno spirito nel suo stesso letto. E tra i due sono cominciate una serie di “sedute”. Il fantasma le ha confessato di chiamarsi Jack, di aver vissuto nel 1700 e di essere stato un pirata condannato a morte a causa della sua attività di ladro.

Da quel primo incontro è nata una vera e propria relazione. Amanda guardava la televisione, mangiava e andava in giro con il suo Jack. Sembra che tra i due ci fosse anche una relazione sessuale. Alla fine l’amore è sfociato in un matrimonio, celebrato su una barca in acque internazionali. 

A celebrare l’unione è stata chiamata una medium, indispensabile perché tutti i presenti potessero sentire con le loro orecchie la formula di rito “Sì, lo voglio”. Non solo, è stata persino usata una candela con un anello per consentire lo scambio delle fedi.

Il matrimonio però è durato davvero poco. Celebrato all’inizio del 2018, è finito in divorzio a dicembre 2018. Amanda Teague ha spiegato così la sua decisione:

È ora di far sapere a tutti che il mio matrimonio è finito. Spiegherò tutto a tempo debito ma per ora voglio dire che bisogna stare molto attenti quando si ha a che fare con la spiritualità, non è qualcosa con cui pasticciare…

Insomma, Amanda tornerà dai suoi 5 figli avuti dal precedente matrimonio e lascerà perdere Jack. Certo, non sarà un abbandono facile visto che a suo parere il suo ex-marito fantasma ha le stesse sembianze di Jack Sparrow (Johnny Depp)!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.