FOX

Otto fumetti d'autore perfetti come regalo di Natale

di - | aggiornato

Ecco le fantastiche graphic novel e gli albi, realizzati da grandi artisti, che delizieranno i lettori delle nuvole parlanti.

Babbo Natale in un disegno di Giulio Macaione Facebook/GiulioMacaione

131 condivisioni 0 commenti

Condividi

Anche quest'anno siete a corto d'idee per i regali di Natale? No problem, MondoFox è pronto a darvi i migliori consigli.

Tra i tanti fumetti pubblicati negli ultimi mesi, questi sono gli otto che dovrebbero stare assolutamente sotto l'albero. Scopriamoli insieme.

 

Il cammino della Cumbia

la copertina de Il cammino della Cumbia di ToffoloOblomov edizioni

C’è un ritmo che accompagna il nuovo graphic novel di Davide Toffolo, ed è quello della Cumbia. Insieme a Paulonia Zumo e Nahuel Martinez, l’autore compie un vero e proprio pellegrinaggio in Sud America, un viaggio appassionato sulla strada della musica.

Il trio – che si presenta come gruppo di ricercatori musicali dell’Istituto Italiano di Cumbia – attraversa l’Argentina, la Bolivia e il Perù e, parlando con artisti, musicisti e gente comune, ricostruisce la storia di una musica in continuo movimento, che dall’origine folkloristica muta oggi verso l’elettronica. Il volume, edito Oblomov, è il primo di tre parti di un “documentario musicale a fumetti”, come lo descrive l’autore, molto curato e divertente.

Io sono Maria Callas

La copertina di Io sono Maria CallasFeltrinelli Comics

Vanna Vinci continua la sua ricerca sulle grandi personalità femminili e, dopo Tamara de Limpicka e Frida Kahlo, si confronta oggi con la formidabile soprano in Io sono Maria Callas (Feltrinelli Comics). Dopo una lunga e appassionata documentazione sull'artista, la Vinci realizza un fumetto che indaga la donna dietro il mito, racconta la persona e i suoi drammi vissuti in un unico respiro con i personaggi tragici dell’Opera.

La potenza delle immagini esplode nel volto della Callas segnato da occhi nerissimi e da labbra rosse. Più che divina.

Inerzia

La copertina di Inerzia di Adam TempestaEris edizioni

Il genio visionario di Adam Tempesta torna a elettrizzare i lettori con un graphic novel full-color. Inerzia (Eris) è l’avventura fantastica di Melissa, una ragazza in fuga da un gruppo di violenti tagliagole, che trova riparo in un hotel davvero fuori dal comune. Ogni porta all'interno dell'edificio è in realtà un portale che conduce Melissa e Bianchetto (il suo guardiano) in mondi psichedelici popolati dal Tizio a piedi, dall’Uomo-Gesù, l’Incantatrice e l’Uomo lampadina.

Il libro mescola atmosfere comedy e action, colorate da situazioni assurde. Lo stile del giovane autore è unico nel panorama fumettistico italiano, un approccio visionario che supera ogni barriera e definizione.

Ada

La copertina del fumetto AdaOblomov edizioni

Seguito ideale di Lucenera, Ada (Oblomov) è una storia di vendetta e redenzione, in cui una ragazza piena di talento per l’arte dovrà fare i conti con un padre ignorante e autoritario. Ada coltiva la propria passione in silenzio e all’insaputa del padre, con l’aiuto di uno studente conosciuto a scuola anni prima.

Dopo aver vinto il Premio Gran Guinigi 2018 di Lucca Comics & Games per la miglior disegnatrice, Barbara Baldi continua il suo lavoro raffinato con una storia di libertà e di empowerment.

Il bivio

La cover de Il bivio di Paco Roca e Seguridad SocialTunué

È una lunga chiacchierata (durate in effetti cinque anni) tra il fumettista Paco Roca e José Manuel Casañ, esponente della famosa band Seguridad Social, quella raccontata nel nuovo graphic novel dell’autore spagnolo (pubblicato da Tunué). È uno scambio di ricordi, visioni e idee sull’arte, con un focus su musica e fumetto naturalmente. Nelle tavole di Roca ci sono gli incontri e gli artisti che hanno influenzato i lavori di entrambi, la lunga ricerca dietro al processo creativo e l'estenuante fatica delle prime pubblicazioni.

E il bivio del titolo, a cosa rimanda? A quel particolare momento della loro vita artistica in cui hanno deciso di cambiare, di lasciarsi contaminare seguendo una nuova armonia.

Le terrificanti avventure di Sabrina

La cover del fumetto di Le terrificanti avventure di SabrinaEdizioni BD

Se la cupezza della storia è il motivo che vi ha fatto amare la serie tv Netflix con protagonista la strega mezzosangue di Greendale, sappiate che il fumetto da cui la storia è stata tratta vi sorprenderà. Dalla prima fino all’ultima pagina dell’albo Le terrificanti avventure di Sabrina (Edizioni BD), realizzato da Roberto Aguirre-Sarcasa e Robert Hack, c’è posto solo per incantesimi oscuri, sacrifici di sangue e morti raccapriccianti.

La storia è quella della teenager Sabrina, che assieme alle zie Hilda e Zelda, il cugino Ambrose e il famiglio Salem, dovrà affrontare le conseguenze del suo battesimo all’Oscuro Signore. Il fumetto è una chicca imperdibile per i fan, e svela importanti retroscena legati ai genitori di Sabrina e a Madam Satan.

…ed è subito serial

La copertina del libro di Giacon dedicato alle serie tvPanini Comics

100 serie televisive viste da Massimo Giacon (Panini Comics) è un progetto nato su Facebook e poi sbocciato in un libro davvero spassoso. Le serie scelte – da Twin Peaks a Breaking Bad, da Sex and the City a Stranger Things – non fanno parte di una classifica delle più belle, ma sono quelle che Giacon ha effettivamente seguito e apprezzato nel corso degli anni. Ogni singola pagina del volume orizzontale è una sintesi della storia della serie, con protagonista caricaturizzato e ironici giudizi personali dell’autore.

Una guida per serial addicted e per chi ha voglia di diventarlo.

Le avventure rossobrune di Ego Fuffaro

La cover del nuovo fumetto di Alessio SpataroShockdom

Il fumettista catanese Alessio Spataro torna, grazie anche alla casa editrice Shockdom, alla satira spietata, e lo fa inventando un personaggio che sintetizza la realtà politica e sociale italiana di oggi.

Ego Fuffaro è un papero intellettuale pieno di sé, frustrato e conformista. Alla società che da piccolo lo ha bullizzato, Ego risponde da adulto con un’alzata di cresta che avrà risvolti pericolosi. Utilizzando parole forbite Fuffaro annebbia di continuo le menti della gente con chiacchiere senza significato, fuffa appunto, che sosterranno però pensieri nocivi alla società. Le cose si complicano quando Fuffaro verrà catapultato nel sottosopra, una dimensione parallela dove regnano caos, razzismo e fascismo.

 

Che fumetti regalerete (o vi regalerete) quest'anno a Natale?

In testata: un Babbo Natale disegnato da Giulio Macaione, di cui abbiamo di recente recensito il suo (estivo) Stella di Mare.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.