FoxComedy

Quo Vado: trama e cast del film di Checco Zalone

di -

Checco Zalone interpreta un dipendente ossessionato dal posto fisso nella divertente commedia Quo vado? Ecco il cast e la trama del film.

Una scena di Quo vado? Medusa Film

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Quo Vado? è un film comico del 2016 diretto da Gennaro Nunziante e interpretato da Checco Zalone. Gli incassi stellari hanno premiato la satira di Zalone, che interpreta il suo solito ruolo di italiano medio (e appartentemente mediocre) alle prese con il posto fisso e in grado di volgere gli eventi, anche i più negativi, a proprio favore.

La trama

La storia è narrata con una struttura a cornice dal protagonista Checco, che è finito in una tribù di indigeni africani (poi scopriremo il perché) e deve raccontare al capo del villaggio la sua storia e convincerlo a non ucciderlo ma fargli proseguire la propria strada.

Checco è un quasi-quarantenne pugliese che vive con i genitori e ha realizzato il sogno che i suoi familiari gli hanno trasmesso fin da quando era piccolo: avere il posto fisso. Grazie all’aiuto dei parenti, ha un impiego statale nell’ufficio provinciale caccia e pesca e il suo compito è timbrare le licenze per cacciatori e pescatori. Checco è fidanzato con una ragazza del suo paese ma si guarda bene dallo sposarla: è troppo comodo vivere con la mamma che lava, stira e cucina.

Una riforma della pubblica amministrazione però mira a tagliare alcuni dipendenti pubblici e molti, come Checco, vengono indotti a licenziarsi con una cospicua buona uscita. Queste cifre, al contrario, sul protagonista non hanno alcuna presa: Checco non rinuncerà mai al posto fisso e per questo accetta dalla dottoressa Sironi impieghi in varie zone d’Italia ma, ogni volta, si dimostra all’altezza in modi paradossali (quando sperano voglia licenziarsi perché confinato a fare fotocopie, lui lo trova rilassante, e così via). 

La dottoressa Sironi, sperando che l’uomo rinunci una volta per tutte al suo lavoro, decide di inviarlo in Norvegia, ad aiutare i ricercatori a gestire gli orsi polari. Checco non solo si ambienta alla perfezione, ma trova anche l’amore nell’affascinante professionista Valeria, una femminista con tre figli da padri diversi che gli insegnerà a badare alla casa, a stirare, a vivere in un paese del nord moderno ed ecologista e lo cambierà radicalmente. Ma Checcho comincia a sentire il desiderio di tornare in Italia e la Sironi lo assegna a un lavoro di guardia forestale in Calabria. Anche in questo caso, Checco riesce ad ambientarsi e, con Valeria, apre una clinica per animali.

La mancanza di fondi e di prospettive, però, separa i due, perché il ragazzo pugliese non è convinto a lasciare il proprio lavoro per seguire Valeria in giro per il mondo. Checco torna in Puglia, dopo aver fatto rassegnare definitivamente la dottoressa Sironi (che, nel frattempo, ha tentato anche di sedurlo pur di convincerlo a dimettersi), e riprende il suo vecchio lavoro all’ufficio caccia e pesca. Qualche tempo dopo, però, dall’Africa riceve la chiamata di Valeria, che si è trasferita lì per lavoro ed è incinta.

L’uomo la raggiunge, dove lei partorisce la loro bambina. Checco si rende conto finalmente che c’è altro nella vita oltre al posto fisso, e decide di rimanere in Africa con la sua nuova famiglia, ad aiutare Valeria ad assistere gli animali. In più, l’ex dipendente statale supera l'egoismo e devolve il proprio TFR, oltre a un extra concessogli proprio dalla Sironi, in aiuti alla popolazione della terra in cui ora vive.

Checco Zalone in una scena di Quo vado?HDMedusa Film
Checco Zalone e il posto fisso

Il cast

Il cast di Quo vado? è composto da Checco Zalone affiancato da una schiera di personaggi secondari, ognuno di loro molto caratterizzato.

Checco Zalone - Checco Zalone

Checco Zalone e il selfie col leone in Quo vado?Medusa Film
Il protagonista Checco

Checco Zalone riprende il proprio personaggio ottuso, egoista (ma pronto al cambiamento) che avevamo già visto negli altri film del comico pugliese. In questo caso, Checco non è un cantante o una buttafuori ma un impiegato statale, attaccatissimo alla propria scrivania e a tutti i privilegi dei lavoratori dipendenti. Ma l’incontro con una donna intelligente lo aiuterà a considerare un altro punto di vista.

Checco Zalone, nome d’arte di Luca Medici, è noto per gli altri film realizzati prima di Quo vado? Il prossimo è previsto per il 2019 e s’intitolerà L’amico di scorta.

Eleonora Giovanardi -  Valeria Nobili

Valeria Nobili in una scena di Quo vado? in NorvegiaHDMedusa Film
Valeria farà innamorare Checco

Valeria è una ricercatrice che lavora a contatto con gli animali. Intelligente, moderna e dalle larghe vedute, vive con tre figli avuti da tre uomini diversi (e di differenti nazionalità). La ragazza ospita Checco per un weekend a casa sua come amico e, dopo quel momento, i due inizieranno una relazione. Sarà proprio lei a far capire al protagonista che, a volte, non occorre fossilizzarsi sul “recinto”del posto fisso.

Eleonora Giovanardi, vista già ne I soliti idioti, dopo Quo vado? ha preso parte anche a Natale a Londra - Dio salvi la regina, di Volfango De Biasi.

Sonia Bergamasco - dottoressa Sironi

La Dottoressa Sironi e Checco a tavola in Quo vado?HDMedusa Film
Le manovre della dottoressa Sironi

La sofisticata Sonia Bergamasco interpreta la puntigliosa dottoressa Sironi, decisa a convincere Zalone a dimettersi per ottenere la propria promozione dal ministro Magnu. La Sironi è disposta a fare qualunque cosa per mettere i bastoni tra le ruote a Checco. Ma alla fine troverà la propria “redenzione”.

Sonia Bergamasco si divide tra cinema, televisione e teatro. Dopo Quo vado? l’abbiamo vista sul grande schermo in Riccardo va all'inferno e Come un gatto in tangenziale, sul piccolo schermo ne Il commissario Montalbano.

Maurizio Micheli - Peppino, padre di Checco

Peppino a tavola con Checco e Caterina in Quo vado?HDMedusa Film
Peppino, il padre di Checco

Il padre di Checco si chiama Peppino e gli ha sempre insegnato l’importanza del posto fisso per vivere serenamente. Il ruolo è interpretato da Maurizio Micheli. Molto attivo a teatro, di recente ha preso parte allo spettacolo Signori...le paté de la maison tratto dal francese Le prénom.

Ludovica Modugno - Caterina, madre di Checco

Ludovica Modugno in una scena di Quo vado?Medusa Film
Caterina è la solerte mamma di Checco

L’attrice e doppiatrice Ludovica Modugno interpreta Caterina, la servizievole mamma di Checco, sempre pronta a cucinare, lavare e stirare (almeno finché il figlio non conosce Valeria). La Modugno dopo Quo vado? ha preso parte a Il vangelo secondo Mattei. 

Ninni Bruschetta - ministro Magnu

Ninni Bruschetta in una scena di Quo vado?HDMedusa Film
Ninni Bruschetta è il ministro

Ninni Bruschetta interpreta l’arrogante ministro responsabile del taglio alla pubblica amministrazione. Per compiacerlo, la dottoressa Sironi farà qualunque cosa per indurre Zalone a lasciare il posto fisso. Il ruolo è interpretato da Ninni Bruschetta, noto caratterista italiano che dopo Quo vado? ha preso parte a Come diventare grandi nonostante i genitori, Omicidio all'italiana, Il vegetale e Tu mi nascondi qualcosa. 

Lino Banfi - senatore Nicola Binetto

Lino Banfi e Checco Zalone in Quo vado?HDMedusa Film
Del cast fa parte anche Lino Banfi

Lino Banfi fa un’apparizione nei panni del mentore e idolo di Zalone, il senatore che ha sempre consigliato di tenersi stretto il posto fisso. A interpretare il senatore è il mattatore Lino Banfi.

Azzurra Martino - Penelope, la fidanzata di Checco

Azzurra Martino in una scena di Quo vado?HDMedusa Film
Azzurra Martino è Penelope

Il nome Penelope non è un caso. La fidanzata di Checco aspetta da troppo tempo la proposta di matrimonio e, quando arriva, Checco la ritira immediatamente dopo aver scoperto che non serve a fargli mantenere il posto all’ufficio di caccia e pesca.

Penelope è interpretata da Azzurra Martino, ballerina, attrice e casting director.

Che ne pensate? Vi è piaciuto questo film?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.