FOX

John Goodman: 'Il personaggio di Roseanne Barr verrà ucciso per lo spin-off di Pappa e Ciccia'

di -

Di Pappa e Ciccia non se ne può proprio fare a meno, e se il problema è la protagonista allora ABC la farà morire. Secondo voi avrà successo la serie senza la sua Roseanne?

Lo storico cast della sit-com Pappa e Ciccia ABC

76 condivisioni 0 commenti

Condividi

Questo spin-off "s'adda fare".

ABC ha stabilito che Pappa e Ciccia, dopo la cancellazione del revival dello scorso anno, avrà un'altra chance con lo spin-off The Conners. Lo storico cast è quasi tutto al completo: fa eccezione la chiacchierata protagonista Roseanne Barr, il cui personaggio potrebbe morire - e a confermarlo è John Goodman al Sunday Times

I protagonisti della sit-com John Goodman e Roseanne BarrHDGetty Images

Ma facciamo un passo indietro.

Pappa e Ciccia e il suo successo

Pappa e Ciccia - il qui titolo originale è Roseanne - è stata una sit-com televisiva a marchio ABC andata in onda dal 1988 al 1997. La serie di successo narrava le storie dei Conner, una tipica famiglia della classe operaia americana, affrontando sia tematiche comiche e assurde che problemi seri e quotidiani. 

L'autenticità dei temi trattati e dei protagonisti ha reso Pappa e Ciccia una serie cult degli anni '90, indimenticabile e inimitabile. Il cast di allora comprendeva la protagonista Roseanne Conner (interpretata da Roseanne Barr) il marito Dan Conner (con il volto di John Goodman) e i 3 figli Becky (Lecy Goranson e Sarah Chalke), Darlene (Sara Gilbert) e D.J. (Michael Fishman).

Il cast del revival della famosa sit-com degli anni '90HDGetty Images

Dopo 9 stagioni e 231 episodi la serie chiuse i battenti, guadagnandosi un posto di prestigio tra le sit-com che hanno lasciato il segno e nel cuore di molti fan. 

Dopo 20 anni arriva la svolta. Nell'autunno del 2017 ABC decide di riportare in vita i Conner producendo un revival con l'intero cast di Pappa e Ciccia. A produrre la decima stagione, tra gli altri, c'è anche Roseanne Barr. Vengono così confezionati i primi 9 episodi.

Il ritorno è un successo di critica e pubblico e, nonostante gli anni passati e lo stile diverso da quello dalle attuali serie TV, i Conner riescono ancora ad appassionare i fan e a meritarsi l'11esima stagione.

Ma a maggio 2018 succede l'impensabile: la potente emittente americana chiude definitivamente la serie.

Roseanne Barr e la sua "boccaccia"

A determinare la sospensione immediata del programma e di tutte le repliche andate in onda sulle altre emittenti televisive ci ha pensato la protagonista e produttrice Roseanne Barr, offendendo l'ex consigliera del presidente Obama Valerie Jarrett tramite un tweet.

Nel tentativo di fare dell'umorismo, la Barr venne subito accusata di razzismo e neanche i tentativi successivi di riprendersi dall'enorme gaffe servirono a placare il popolo del web e gli addetti ai lavori.

La sorridente ex protagonista di Pappa e CicciaHDGetty Images

A prendere le distanze dalla sua caduta di stile non furono soltanto i colleghi di set come Sara Gilbert o l'agenzia che la rappresentava, ma anche l'intera ABC.

Nonostante il revival di Pappa e Ciccia fosse la serie più seguita del palinsesto del 2017, l'emittente decise di chiudere e cancellare definitivamente il programma di Roseanne Barr.

Lo spin-off The Conners 

Dopo mesi di silenzio e sgomento per la drastica decisione presa l'emittente, che proprio non voleva rinunciare al suo cavallo di razza, ha trovato una soluzione per salvare la situazione.

I protagonisti di Pappa e Ciccia continueranno a incantare l'America con problemi e risate, ma senza la "spina nel fianco" Roseanne Barr. Pare infatti che la Barr non prenderà parte allo spin-off di questo autunno e, secondo le dichiarazioni del collega John Goodman, le vicende partiranno proprio dalla morte del personaggio Roseanne Conner (conosciuta in Italia come Annarosa).

Goodman, in una recente intervista al Sunday Times, ha dichiarato che il suo personaggio - Dan Conner - sarà triste e depresso per la morte della moglie. Questa notizia non è stata confermata però dall'emittente, che si è limitata a dire che le vicende riprenderanno dopo una svolta improvvisa degli eventi.

Nella lunga intervista rilasciata al magazine, l'attore de il Grande Lebowski ha spezzato una lancia a favore della partner sul set Roseanne Barr. Il buon Dan Conner non nega di aver sofferto per la sospensione del programma, ma è certo che la collega Barr non sia assolutamente razzista.

Le parole di stima di Goodman non sono sfuggite alla diretta interessata, che ha ringraziato "suo marito" con un tweet lanciando anche una piccola frecciatina alla rete.

In ogni caso, questo autunno vedremo nuovamente sul piccolo schermo i Conner. Lo spin-off funzionerà?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.