FOX

[Spoiler!]

Sceneggiatori e registi di Infinity War approfondiscono il rapporto tra Iron Man e Thanos

di -

Nel commento al film presente nell'edizione Home Video di Avengers: Infinity War viene spiegato il legame tra Iron Man e Thanos, spiegando cosa li accomuna e come il Titano conoscesse l'eroe già prima dello scontro.

Thanos e Iron Man nel Marvel Cinematic Universe Marvel Studios

232 condivisioni 0 commenti

Condividi

Quando si parla di un film così grande e complesso come Avengers: Infinity War, che riunisce trame e personaggi costruiti in oltre dieci anni di lavoro e più di quindici film, è ancora più interessante riuscire ad avere più informazioni possibili dal punto di vista dei suoi creatori: perché sono state fatte determinate scelte, cosa significano determinate battute, quali sono le vere motivazioni dei personaggi e molto altro ancora. È anche per questo che c'era molta attesa tra gli appassionati per l'edizione Home Video di questa pellicola, dove è presente il commento completo dell'opera da parte dei suoi autori.

Sebbene non sia ancora disponibile la versione DVD e Blu-Ray, sulle piattaforme di digital download il film è già acquistabile e sin dal suo rilascio media e fan si sono lanciati alla ricerca di tutti i dettagli aggiuntivi che è possibile ricavare direttamente dalle parole dei registi Joe ed Anthony Russo e degli sceneggiatori Christopher Markus Stephen McFeely. A colpire particolarmente è stato l'approfondimento del rapporto tra il villain Thanos e Iron Man.

Attenzione! Possibili spoiler!

Nei momenti finali del loro scontro, il Titano svela infatti di rispettare Tony Stark, al punto di sperare che chi sopravviverà ai suoi piani di distruzione onori la memoria dell'eroe. Gli autori del film hanno voluto raccontare qualcosa di più al riguardo, spiegando come i due abbiano più punti in comune di quanto sembri. Entrambi infatti sono incredibilmente concentrati sui rispettivi obiettivi, sebbene siano sensibilmente diversi. Come spiega il regista Joe Russo:

Il percorso di Tony come scienziato geniale è lo stesso che segue l'evoluzione della sua armatura. A questo punto è il massimo che Tony possa fare e sfrutta la nanotecnologia. Arriva al limite estremo di ciò che la sua mente può offrire e ancora non è abbastanza per sconfiggere Thanos. Alla prova dei fatti, a malapena gli permette di rimanere in battaglia.

A questo Christopher Markus ha poi aggiunto:

Si nota un interessante parallelo tra Thanos e Tony. Entrambi sono coscienti di ciò che succede prima degli altri e devono sempre affrontare il fatto di essere più intelligenti. Thanos è orientato al futuro tanto quanto Tony Stark.

Iron Man in Avengers: Infinity WarHDMarvel Studios

Joe Russo ha poi sottolineato come il villain conosca Iron Man da ben prima del loro incontro effettivo, risalendo fino agli eventi del primo film degli Avengers:

Sa dell'esistenza di Stark fin dalla Battaglia di New York, in cui Tony ha distrutto i suoi piani.

In quel caso il principale nemico era Loki, interpretato da Tom Hiddleston, che in Avengers: Infinity War muore nella prima scena, ucciso proprio dal Titano. Su questo Joe Russo ha spiegato:

Quello che volevamo fare, in parte, subito all'inizio era creare scompiglio negli spettatori mentre guardavano il film. Sei lì, seduto in sala e pensi al fatto che la maggior parte dei personaggi nell'universo Marvel sono stati al sicuro per dieci anni e noi volevamo invece destabilizzarti e fare capire che la posta in gioco sarebbe stata significativa e che il prezzo da pagare sarebbe stato molto alto.

Sempre il regista ha poi concluso il ragionamento, tornando a parlare di Tony Stark e del suo ruolo nel percorso di Thanos:

È interessante perché, quando Thanos supera questo momento, quando si toglie la sua armatura, diventa quasi un "guerriero sacro", che non spende più energie per uccidere intenzionalmente qualcuno, a meno che questi non sia una minaccia per i suoi piani. Alla fine quasi nessuno risulta un vero problema, fatta eccezione proprio per Tony, che credo Thanos veda in qualche modo esistenzialmente connesso a sé.

Cosa ne pensate? Vedete anche voi questo tipo di rapporto tra Tony Stark/Iron Man e Thanos? E come pensate possa evolversi nel prossimo film dedicato agli Avengers?

Via ComicBook

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.