FOX

Maisie Williams: il brutto di Game of Thrones? Vedere le scene di sesso con mamma e nonna

di -

L'attrice che interpreta Arya Stark, che aveva solo quattordici anni quando Game of Thrones fece il suo debutto, rivela il lato più imbarazzante del suo ruolo nella serie di HBO.

Maisie Williams nei panni di Arya Stark in Game of Thrones HBO

695 condivisioni 0 commenti

Condividi

Non è tutto rose e fiori, quando sei una giovanissima attrice che partecipa a una serie TV pensata per un pubblico adulto. Lo sa sicuramente Maisie Williams, interprete di Arya Stark, che ha rivelato nel corso di un'intervista il lato più imbarazzante della sua partecipazione a Game of Thrones: vedere gli episodi, scene di sesso comprese, in compagnia di mamma e nonna.

L'imbarazzo di Maisie Williams

Quando andò in onda la prima puntata di Game of Thrones, nel 2011, Maisie Williams aveva solo quattordici anni. La sua famiglia era estremamente curiosa di vedere la serie a cui l'adolescente stava partecipando e, orgogliosa, si piazzava davanti al televisore con lei. Anche durante le scene più imbarazzanti.

Intervistata dalla rivista The Australian, l'attrice ha ricordato i momenti in cui ha dovuto vedere le scene più hot della serie HBO in compagnia di sua mamma e di sua nonna:

I momenti di sesso erano abbastanza imbarazzanti e goffi, per noi.

Le cose andavano un po' meglio, racconta la Williams, con le scene ad alto contenuto violento, a cui spesso aveva già assistito sul set:

Facevo parte di molte delle scene più violente e non sono spaventose, quando le stai girando. Non c'è nessuno a cui sta venendo realmente strappata via la faccia, in realtà devo dire che sono scene abbastanza entusiasmanti. 

C'è però un modo che la mamma dell'attrice aveva individuato per tranquillizzare la nonna durante le scene di sesso della serie: offrirle abbondante gin.

Maisie Williams e Sophie TurnerHDHBO
Maisie Williams, in primo piano, e Sophie Turner, rispettivamente nei panni di Arya e Sansa Stark

Non è solo un problema di Arya Stark

Gli imbarazzi vissuti da Maisie Williams sono condivisi anche da Sophie Turner, attrice che interpreta la sorella maggiore di Arya, Sansa Stark, e che ha solo un anno in più di lei. Quando venne girata la prima serie, la Williams aveva infatti dodici anni e la Turner tredici. Come raccontato dalle due attrici, le loro madri si preoccupavano dei toni della serie HBO, al punto che discussero sull'eventualità di non far presenziare le figlie alla lettura del copione di una scena hot ambientata nel bordello di Ditocorto.

L'attrice che interpreta Sansa ha detto la sua in modo abbastanza chiaro, visto che in merito alle sequenze esplicite della serie e alla sua giovane età ha dichiarato:

Parte della mia conoscenza sul sesso viene da Game of Thrones. Immagino che sia stato il mio corso di educazione sessuale.

In attesa della stagione finale di Game of Thrones

Ora che Maisie Williams ha ventuno anni e Sophie Turner ne ha ventidue, le due attrici sono pronte a salutare per sempre le loro controparti di Westeros: la stagione finale di Game of Thrones arriverà nella prima metà del 2019.

Il cofanetto de Il Trono di SpadeHBO

Entrambe le attrici si sono espresse anche sulle ultime scene dei loro personaggi, pur non lasciandosi andare a nessuna anticipazione: la Turner è certa che rimarremo tutti sorpresi, mentre la Williams ha definito il finale incredibile.

Nei giorni scorsi, la stessa attrice aveva salutato la serie dopo aver girato la sua ultima sequenza, anche se qualcuno sospetta che il suo post social possa contenere uno spoiler gigantesco. O, forse, è solo la febbre da Game of Thrones 8 che genera psicosi da spoiler nei fan!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.