FoxComedy  

How I met your mother: le frasi e le scene più belle della serie TV

di -

Ted, Robin, Marshall, Lily e Barney sono i protagonisti della serie TV di maggior successo degli ultimi anni. Ecco alcune delle loro massime da condividere.

Cast di How I met your mother Twentieth Century Fox Film Corporation

11 condivisioni 0 commenti

Condividi

Appassionati di serie TV, siamo certi che nei vostri cuori tra quelle che più vi sono piaciute, vi hanno commosso o divertito e che più vi hanno fatto discutere c’è How I met your mother.

Le avventure di Ted, Robin, Lily, Marshall e Barney nel cuore di New York ha conquistato generazioni di telespettatori, destando non poche polemiche per il finale a sorpresa. Nel corso di queste nove stagioni, parò, tanti sono stati i momenti memorabili, che siamo certi vi capita di citare tra appassionati. Ecco una raccolta dei momenti più belli.

I momenti più belli fra amici

Prima di tutto, al di là dei matrimoni, degli innamoramenti e dei cuori spezzati, How I met your mother è un bellissimo racconto di amicizia. Di quanto i legami possano o meno resistere al tempo che passa, della bellezza del ritrovarsi tutti seduti a un tavolo davanti a una birra raccontandosi le proprie vite. Ecco allora le frasi e le scene più belle dei cinque amici di New York.

Barney: Caspita Lily, era un vero schifo!
Marshall: Ma Barney!
Barney: Che c'è? Andiamo... Non siete d'accordo anche voi? Lily, scusa ma tra amici si dice la verità giusto?
Lily: No, gli amici servono a farti stare meglio, un amico ti da man forte e ti sostiene. La vera amicizia consiste in questo.
Marshall: Esatto!
Barney: Sì, certo ma solo se sei un puffo.

Ted: Santo cielo, questa sera tu ti fidanzerai!
Marshall: Già... tu che fai stasera?

Barney: Lezione uno, devi eliminare il pizzetto. Non si intona con la giacca.
Ted: Io non porto la giacca!
Barney: Lezione due, compra una giacca. Fa fico! Dà un'occhiata qua! Lezione tre, non pensare al matrimonio almeno finché non hai... trent'anni!

Lily: Oh, ci siamo vestiti uguali! Ah no, che sciocca! È il mio top che si riflette nella tua camicia.
Barney: Uno dei ventiquattro punti in comune tra i pesci e le ragazze è l'attrazione per gli oggetti che luccicano. Tu non leggi mai il mio blog, eh?

E che dire del favoloso video di Robin “Let’s go to the mall”?

"Per la prima volta, nella vita, noi tre ci ritroviamo single nello stesso momento. Non sapete quanto ho sognato questo giorno. Sarà qualcosa di leggendario! Insieme noi possiederemo questa città. Ogni volta che una ragazza vorrà farla pagare al suo ex-fidanzato, noi ci saremo; ogni volta che una ragazza vorrà risolvere i suoi problemi edipici ricorrendo alla promiscuità e all'alcol, per lei noi saremo là; ogni volta che una ragazza festeggerà con le amiche l'addio al nubilato gridando dal tetto della limousine 'Fammi volare New York!', noi ci saremo e le faremo toccare il cielo con un dito." (Barney)

Anche a voi è capitato di dire “Dovremmo comprare un bar”?

Barney: Senti, al MacLaren's ci si diverte "tanto così", quello che ti sto offrendo è di andare a divertirci "tanto così", invece!
Ted: No, non ci casco, Barney. Quando tu dici "tanto così" significa che alla fine sarà "tanto così". Io opto per "tanto così". Tranquillo e garantito.
Barney: Al telefono non si capisce quant'è "tanto così".
Ted: No, infatti.

Barney: Fidati, vedrai! Sarà leggendario!
Ted: Senti, non dire "leggendario", ok? Tu abusi dell'aggettivo leggendario!

Viva l’amore: le frasi e le scene più belle a tema amore

E poi c’è l’amore: quello inaspettato che ha unito Barney e Robin, quello romantico di cui è in cerca Ted o quello consolidato di Mashall e Lily. Ecco alcune fra le frasi più belle, divertenti o appassionate, come questo discorso che fa Ted a una spaventatissima Robin:

Lily: Sei innamorato, è una cosa dolcissima.
Barney: Non per niente dolcissima! È una specie di malattia: sono andato a letto una volta con Robin e mi sono beccato i sentimenti, in una forma molto grave e nonostante le precauzioni.

Barney: Dovresti ringraziare che lei abbia un segreto, più cose sai di una persona e più si avvicina il momento dell'"ooh mortale".
Marshall: L'"ooh mortale"?
Barney: Sì, il momento in cui scopri quel particolare dettaglio su una persona che ti spingerà alla fuga.

"Una cosa che ho imparato quell'estate è l'inizio di un amore e la fine di un amore per i primi trenta giorni sono incredibilmente simili. Tanto per cominciare passi un sacco di tempo a letto, i tuoi amici non ti sopportano più e giri perennemente in mutande." (Ted)

Robin: Dimmi, Ted, tu come fai? Come puoi startene seduto tutta la sera su una terrazza, al freddo, e avere ancora fiducia che la tua zucca arriverà?
Ted: Be', è che sono un po' ubriaco! Senti, so che è improbabile che la donna della mia vita, come per magia, varchi quella soglia con un costume da zucca alle 2:40 del mattino, ma questo mi era sembrato un posto come un altro per aspettare.

Ecco la teoria della sirena:

"La strada per l'altare era stata più tortuosa che mai e lungo il cammino non tutto fu perfetto. A essere sincero, neanche quello che seguì fu perfetto, ma c'è qualcosa che lo è? Ecco il segreto, ragazzi: nessuno di noi può promettere di essere perfetto. In fin dei conti, possiamo solo promettere di amare l'altro con tutto il nostro cuore. Perché l'amore è la cosa più bella che abbiamo. E in quella piacevole serata di primavera è esattamente questo che si promisero Barney e Robin. E fu leggendario." (Ted)

"Ciao, sono Ted Mosby, e tra quarantacinque giorni esatti noi c'incontreremo. E c'innamoreremo. Poi ci sposeremo e avremo due bambini. Ci ameremo molto, per tutta la vita. Però fra quarantacinque giorni. Se ora sono qui è solo perché voglio... voglio questi quarantacinque giorni, io voglio viverli tutti con te. O mi prenderò questi quarantacinque secondi prima che arrivi il tuo fidanzato a darmi un cazzotto, perché io... io ti amo, e lo farò per sempre. Fino alla fine dei giorni e oltre. Vedrai!" (Ted)

"Se cerchi la parola che indichi il prendersi cura di una persona in modo unico e spontaneo e lottare perché abbia tutto quello che desidera, quella parola è "amore"! E se ami qualcuno davvero, tu non smetterai mai. Anche quando ridono di te e dicono che sei pazzo, anzi specialmente allora! Semplicemente non mollo. Perché se dovessi mollare, potrei solo accettare il consiglio che mi danno e dimenticare e trovarne un'altra, ma non sarebbe amore, sarebbe... sarebbe una persona con cui passare del tempo! Per la quale non vale la pena combattere." (Ted)

Robin: Se mi avessi detto che non potevamo essere amici io non sarei stata contenta però è chiaro che avrei capito!
Ted: Non avrei mai potuto farlo.
Robin: Ma perchè no? Ted, insisto. Dimmi perché non l'avresti mai fatto.
Ted: Scordatelo.
Robin: Rispondi alla mia domanda! È... è per la sposa.
Ted: Non risponderò alla tua domanda perché conosci la risposta. La classifica delle mie fidanzate? Non c'è una classifica. C'è soltanto una persona in cima e sei tu! La ragione per cui te lo dico è che... è che so che in questo momento non cambierebbe un bel niente perché tu e Barney oggi vi sposerete.

Ted: Senti, la cravatta va benissimo, e guarda che è normale provare un po' di terrore pre-matrimoniale.
Barney: Io non ho alcun terrore, ho solo pensato che una volta che metterò questa cravatta non potrò più togliermela, dovrò indossare questa cravatta per sempre, in eterno; sì, certo, adesso la cravatta è magra, ma che succederà se poi ingrassa e comincia a darmi ordini? Avrò fatto uno sbaglio, sarei stato più felice con l'altra cravatta... Ted, posso confidarti un segreto?
Ted: Sì, ma certo!
Barney: Non stavo parlando della cravatta...
Ted: Questo l'avevo intuito amico...

"L'ho conosciuta su internet. Sono stufo dei soliti amori da bar, delle storie mordi e fuggi, adesso io cerco l'anima gemella, una donna da amare, da coccolare... Almeno questo è quello che ho scritto sul mio profilo!" (Barney)

Barney: Ecco Ketty! Vi dico in breve, ieri sera la folgorazione: cosa manca nel mondo degli appuntamenti a buio? Il diritto di recesso!
Robin: Il diritto di recesso? Come per gli acquisti?
Barney: Sì, è esatto! Dal momento dell'incontro hai cinque minuti per decidere se vale la pena investire un'intera serata e se non ti va, lo dichiari e amici come prima. Ognuno per la sua strada! Tanti saluti! Eh? Il diritto di recesso, ecco il segreto!

"Un amico non dice mai a un amico che un amico ha una cotta per lui, come un amico non dice a un amico che l'altro amico è andato completamente in bianco con lei. È uno scioglilingua." (Barney)

Riflessioni sparse dei personaggi

Il cast di How I met your motherHDTwentieth Century Fox Film Corporation

E poi ci sono le massime sconclusionate di Barney e le riflessioni di Ted e degli altri personaggi. Ecco alcune frasi tutte da ricordare e citare all’occorrenza, ovviamente solo dopo essersi dati il cinque, in pieno stile Barney.

"Prima che me ne accorga sarò uno scapolo di mezza età che i loro figli chiamano zio Ted." (Ted)

"Fu come nei vecchi film, nei quali il marinaio vede la ragazza in una sala da ballo affollata, si volta verso l'amico e gli dice "la vedi quella? Un giorno io la sposerò!". (Ted)

"La teoria dell'oliva si basa sui miei amici Marshall e Lily: lui odia le olive, lei le adora, sarà per questo che sono la coppia perfetta, col giusto equilibrio." (Ted)

"In quel momento ero troppo vicino al puzzle per vedere la figura che si stava formando." (Ted)

E che cosa pensate di questa versione inedita di Barney?

"Sapete, vostra nonna diceva sempre dopo le due di notte non succede mai niente di buono e aveva ragione." (Ted)

"Vedete ragazzi, quando si è in un bar rumoroso e affollato, si distinguono comunque i single e le coppie. Ci sono particolari inequivocabili. I single stanno in piedi e agiscono. Le coppie, esauste per il solo fatto di essere uscite di casa, cercano ossessivamente un posto per sedersi. E poi ci sono altri segnali come la scelta del carburante per socializzare o il linguaggio del corpo. Insomma voglio dire che ci sono molti modi di capire se uno ha la carica da single o il coma da coppia." (Ted)

"La pausa più lunga che puoi ricordare è quella che segue la domanda fatidica: «Mi vuoi sposare?»" (Ted)

"Ho sempre voluto fare il barman, è come lo psicanalista: ascolta i guai delle gente e finge che gliene importi, ma può bere alla luce del sole senza mettere whisky in una tazza da tè." (Kevin)

"Ma ricordate bene: tutto quello che farete nella vita non sarà così leggendario se non avrete con voi degli amici, buona fortuna." (Barney)

E voi avete una scena preferita, che vi ha fatto ridere o piangere? Raccontatecelo!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.