FOX

Bud Spencer: Napoli dedica una installazione lignea all'attore

di -

Napoli celebra uno dei suoi figli più celebri: Bud Spencer avrà la sua installazione lignea con una giornata di presentazione organizzata per mercoledì 27 giugno.

Bud Spencer Getty Images

1k condivisioni 0 commenti

Condividi

[UPDATE del 27/06/2018] È online il nuovo articolo con le immagini della cerimonia e i video di presentazione della statua in onore a Bud Spencer.

[Articolo originale] A due anni di distanza dalla morte, Napoli celebra la memoria di un grande napoletano. Mercoledì 27 giugno, Bud Spencer avrà la sua statua nella sua città. L’artista Mario Schiano ha realizzato una scultura lignea intitolata semplicemente Bud. L’opera è stata realizzata con il materiale di riciclo fornito dall’Associazione RiciclArte Miniera di Salvatore Iodice e con il supporto dell’Associazione Quartieri Spagnoli.

L’evento si terrà a partire dalle 12,00 e vedrà la partecipazione dello scultore e di una serie di ospiti, tra cui lo scrittore Alessandro Iovino (autore del libro Grazie Bud), il maestro pizzaiolo Gino Sorbillo, il presidente della II Municipalità Francesco Chirico, il consigliere regionale Francesco Borrelli e il nipote dell’attore Sebastiano Pigazzi.

Durante l’inaugurazione verranno distribuiti anche dei dolci preparati per l’occasione dalla Pasticceria Seccia. La nota pasticceria ha ideato dei mignon con la lettera B di Bud, che saranno offerti a tutti i partecipanti all’evento. Presso la Locanda dei Borboni, invece, verrà preparato un piatto a base di fagioli in puro stile culinario Bud Spencer. 

È la seconda statua intitolata all’attore e inaugurata a poca distanza dalla sua morte. Il 10 novembre del 2017, l’artista  Szandra Tasnádi gli ha dedicato una statua in bronzo collocata nella elegante Corvin Promenade di Budapest. La statua ritrae Bud nelle vesti di Bambino, il personaggio interpretato nel film Lo chiamavano Trinità. L’artista ha scelto quel particolare film perché Bud ottenne la fama in Ungheria proprio con i western in coppia con Terence Hill. Nel anni ’60 e ’70, infatti, la censura impediva la visione dei western americani e i film di Bud Spencer erano gli unici che gli ungheresi potevano vedere in piena libertà.

L'iniziativa permetterà ai napoletani di unirsi idealmente agli ungheresi e di rendere omaggio sia alla loro città che al grande attore. La scultura è ispirata proprio al profondo legame esistente tra Bud e la sua città, dominata da quel vulcano che lui stesso si portava dentro. Carlo Pedersoli, al secolo Bud Spencer, è stato un vero Vesuvio, capace di riscaldare i cuori nelle vesti di attore, atleta, scrittore e soprattutto di ambasciatore della napoletanità nel mondo.

Se volete partecipare all’evento, raggiungete Vico Lungo Del Gelso (angolo Vico Tofa) mercoledì 27 giugno 2018 alle 12,00 e rendete omaggio anche voi a Bud Spencer.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.