FOX

Un primo sguardo ai fumetti di Stranger Things

di -

Vi siete mai chiesti cosa abbia fatto Will Byers tutto quel tempo nel Sottosopra e come abbia fatto a sopravvivere al Demogorgone e ad un'altra dimensione? Un fumetto ce lo svelerà presto.

La copertina del fumetto ispirato alla serie Stranger Things Entertainment Weekly

42 condivisioni 0 commenti

Condividi

Di Stranger Things non se ne ha mai abbastanza. Undici, i Demogorgoni e il Sottosopra sono sempre attuali tra i nerd, gli amanti delle serie TV e i nostalgici degli anni ‘80.

Li abbiamo lasciati ad un innocente ballo scolastico pieni di buoni propositi, ma sappiamo che il Sottosopra non starà a guardare ancora per molto. E chi è impaziente di vedere la terza stagione della serie TV targata Netflix può fare un ripasso grazie ai fumetti di prossima uscita.

I ragazzi di Hawkins in una scena della serieHDStranger Things

Entertainment Weekly ha infatti annunciato in esclusiva la collaborazione tra Netflix e Dark Horse per la pubblicazione di una serie di fumetti ispirata proprio a Stranger Things, in uscita a settembre.

Secondo Dark Horse – come riportato in una nota ufficiale sul suo sito – questa strana e nuova partnership seguirà una linea editoriale pluriennale basata sulla serie di successo Stranger Things, pubblicando fumetti e graphic novel che esplorano Hawkins e i suoi numerosi abitanti.

La prima uscita del fumetto

La prima serie di fumetti prevista per questo autunno sarà composta da 4 parti e l’uscita del numero uno è prevista per il 26 settembre 2018.

Nella prima stagione della serie TV, abbiamo visto sparire nel nulla Will Byers e ricomparire – dopo estenuanti ricerche da parte di tutti – nel finale di stagione. Ma come sarà sopravvissuto all’interno del Sottosopra?

Nella prima serie a fumetti verrà approfondito proprio questo aspetto, la permanenza di Will nel Sottosopra in fuga dal Demogorgone.

La versione a fumetti, scritta da Jody Houser e illustrata da Stefano Martino oltre che da Keith Champagne e Lauren Affe, aggiungerà preziosi elementi ai fatti di Hawkins e i fan della serie sicuramente apprezzeranno.

 La Stranger Mania

La serie di successo dei fratelli Duffer ha avuto un forte impatto mediatico e sociale sin dalla prima stagione uscita nel 2016 sulla piattaforma streaming Netflix.

Complice la scelta azzeccata di una professionista come Winona Ryder nel ruolo di Joyce Byers e di un giovane cast formato da Millie Bobby Brown (Undici), Finn Wolfhard (Mike) e Noah Schnapp (Will), Stranger Things è diventato un cult nel mondo nerd espandendo il suo successo in molti altri settori.

Come Sheldon Cooper e compagni ci insegnano, qualsiasi cosa rappresenti una serie TV o un film deve essere collezionata, che sia un giocattolo, una tazza o un ombrello.

Ed è per questo che la Stranger Mania ha invaso letteralmente ogni commercio con gadget e richiami di ogni genere, come il settore ludico con una versione del classico Monopoly proiettata nel Sottosopra e quello editoriale con una serie di libri e un prequel dedicato alla madre di Undici.

Pensate che il fenomeno del Sottosopra si sia fermato qui? Vi sbagliate, perché la piattaforma Netflix ha firmato un accordo con Telltale per sviluppare un videogioco ispirato alla caccia ai Demogorgoni.

Insomma, il fortunato brand legato a Stranger Things continua a collezionare successi e a far parlare di sé. Una mossa che accresce l’attesa e stuzzica la curiosità dei fan in vista della terza stagione in uscita sulla piattaforma streaming nel 2019.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.