FoxComedy  

Fran Drescher parla del possibile revival de La Tata: 'Ci stiamo pensando'

di -

La Tata potrebbe presto tornare sul piccolo schermo con un revival. A confermarlo è stata Fran Drescher, l'attrice protagonista della celebre sitcom degli anni '90.

Fran Drescher Getty Images

3k condivisioni 1 commento

Condividi

Sembra proprio che questi siano gli anni dedicati ai revival delle vecchie serie TV con cui tutti noi siamo cresciuti. Dopo Will & GracePappa e Ciccia, preparatevi ad un altro possibile ritorno: quello de La Tata.

La famosa sitcom, andata in onda sulla CBS negli anni '90, potrebbe presto riapparire sul piccolo schermo per la felicità dei tantissimi fan che da tempo lo stavano chiedendo a gran voce. A confermarlo è stata Fran Drescher, l'attrice che nella serie televisiva interpretava l'iconica e simpatica protagonista Francesca Cacace (Fran Fine in originale).

Quest'anno La Tata compie 25 anni dal suo debutto ufficiale e la Drescher è consapevole dell'incredibile popolarità che la sitcom ha ancora oggi come ha dichiarato in una recente intervista esclusiva rilasciata a Entertainment Tonight.

La Drescher ha ricordato con affetto lo storico show che l'ha portata al successo e le ha dato la possibilità di esplorare e seguire quelle che sono le grandi passioni della sua vita.

È stato un punto di svolta per me nella mia carriera senza dubbio. La grande popolarità che ho conquistato con la sitcom mi ha dato l'opportunità di  sfruttare la celebrità per il bene superiore e per le cose che mi hanno sempre appassionato. 

L'attrice ha poi ammesso che hanno iniziato a parlare del possibile revival insieme a Peter Marc Jacobson, il suo ex marito. Queste le parole della star de La Tata a riguardo:

Ne stiamo parlando, Peter ed io ne stiamo parlando. Stiamo lavorando a un grosso progetto. Sarà eccitante per i fan, ma ancora non posso annunciare niente. Vi assicuro, però, che sarà qualcosa di grande.

Sono stati infatti proprio la Drescher e Jacobson a creare nel 1993 lo show che ci ha fatto poi compagnia per ben sei stagioni  e 145 episodi regalandoci risate e tanto divertimento. Nel corso dell'intervista la Drescher ha parlato di come potrebbe essere oggi, a distanza di 20 anni, il suo personaggio immaginandola molto interessata alle problematiche sociali

Io penso che oggi sarebbe forse stata coinvolta in più cose, di qualsiasi tipo. Dalle questioni ambientali, alla salute, alle libertà civili, è quello che penso che Fran farebbe ora, aprendo la sua grande bocca da regina per il bene maggiore.

La serie televisiva, liberamente ispirata alla vita di Fran Drescher, racconta la storia di Fran Fine (Francesca Cacace), una donna che, dopo aver perso il lavoro, viene assunta per fare la tata a casa degli Sheffield. Qui si innamora perdutamente di Maxwell, il padre dei tre bambini di cui deve occuparsi, e alla fine i due si sposano e hanno altri figli insieme. 

A tal proposito, la Drescher ha spiegato che sarebbe complicato far ripartire l'eventuale revival da dove si era concluso lo show nel 1999. 

La cosa è che il nostro spettacolo sarebbe lo stesso personaggio 20 anni dopo. Non possiamo semplicemente riprendere da dove avevamo lasciato e in un certo senso questo sarebbe ottimo perché lo show può avere una nuova svolta.

Dopo la notizia del licenziamento di Roseanne Barr in Pappa e Ciccia, alcuni fan hanno suggerito ad ABC di assumere Fran Drescher come sostituta e l'attrice ci ha scherzato su dicendo: "Non sono arrabbiata per questo suggerimento. Voglio dire sto aspettando di ricevere la chiamata". 

Fran Drescher in La Tata

Insomma noi non vediamo l'ora di rivedere La Tata sul piccolo schermo e voi cosa ne pensate? Sareste felici di un eventuale revival della celebre sitcom degli anni '90?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.