FOX

Wonder Woman 1984: nuova foto di Gal Gadot, sinossi e indiscrezioni sul sequel

di -

Gal Gadot ha pubblicato su Facebook una nuova immagine che la ritrae nel costume di Wonder Woman. Warner Bros. ha poi rilasciato anche la sinossi ufficiale del sequel.

Gal Gadot è Wonder Woman Warner Bros. Pictures

302 condivisioni 0 commenti

Condividi

Dopo le prime foto diffuse qualche giorno fa su Twitter dalla regista Patty Jenkins per l'inizio delle riprese, adesso è arrivata la prima immagine ufficiale di Gal Gadot nel sequel di Wonder Woman.

Nella foto, condivisa anche sulla pagina Facebook della Gadot, vediamo la bellissima attrice israeliana con il suo costume della principessa amazzone Diana Prince.

Gal Gadot nel costume di Wonder WomanHDWarner Bros.

Come avranno potuto notare i fan americani più attenti, nella foto pubblicata da Gal Gadot alle sue spalle si scorge il Watergate Hotel di Washington dove la troupe sta attualmente girando. 

Si tratta del celebre luogo dove ebbe inizio lo scandalo Watergate nel 1972 che portò poi alle dimissioni del presidente Richard Nixon nel '74. Nell'immagine che segue potete dare uno sguardo agli interni dell'hotel, recentemente ristrutturato.

Gli interni del Watergate Hotel dove stanno girando Wonder Woman 1984Watergate Hotel

Wonder Woman 1984: sinossi ufficiale e nuove indiscrezioni sul film

Oltre alla nuova foto, Warner Bros. ha finalmente rilasciato attraverso un comunicato anche la sinossi ufficiale di Wonder Woman 1984. La storia sarà ambientata negli anni '80 e questa volta la nostra principessa amazzone dovrà vedersela con una nuova e temutissima cattiva: Cheetah che sarà interpretata da Kristen Wiig.

Il sequel arriverà nelle sale cinematografiche italiane il 31 ottobre del 2019 (un giorno prima rispetto agli Stati Uniti). A dirigerlo sarà ancora una volta Patty Jenkins che ha lavorato alla sceneggiatura insieme a Dave Callaham.

Le riprese di Wonder Woman 1984 verranno effettuate a Washington, D.C., Alexandria, Virginia, nel Regno Unito, Spagna e nelle Isole Canarie.

Nelle scorse settimane la regista si è detta entusiasta del sequel e di non vedere l'ora di poter far scatenare a pieno il potere di Wonder Woman. Queste le parole della Jenkins:

La cosa più bella di fare questo film è stato il fatto che tu stia davvero costruendo la Wonder Woman che amiamo tutti, ma non fino alla fine del film. La parte invece più eccitante del sequel è poterla vedere libera nel mondo e vivere quelle storie classiche: ecco Wonder Woman, e cosa può fare?

Durante il CinemaCon sempre Patty Jenkins, parlando della trama, aveva affermato che questa ambientazione negli anni '80 sarà una vera tentazione per Diana.

Wonder Woman è un personaggio ottimista e positivo. Questo film ambientato negli anni '80, la porterà a confrontarsi anche con la tentazione del nostro mondo e dovrà affrontare straordinarie probabilità.

Nel cast del sequel, oltre a Gal Gadot, ritroveremo a sorpresa anche Chris Pane che dovrebbe riprendere il suo ruolo di Steve Trevor. Tra le new entry invece troviamo Pedro Pascal (Narcos, Game of Thrones) che stando ai rumor che circolano sui social, dovrebbe ricoprire un ruolo importante in Wonder Woman 1984.

Pedro PascalHDGetty Images

L'attore, secondo DanielRPK (un utente Twitter che afferma di essere vicino alla produzione), potrebbe interpretare un Dio sotto mentite spoglie ma non si sa se sarà dalla parte degli eroi o sarà un nuovo villain.

Alcuni fan, come riportato da Comicbook, credono che possa essere Zeus, il padre di Wonder Woman, a cui fa accenno Ares nel primo film. 

E voi cosa ne pensate? Quale sarà il ruolo di Pedro Pascal in Wonder Woman 1984?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.