FOX

10 libri (e qualche fumetto) da non perdere a giugno 2018

di -

Le scuole sono finite, le ferie si avvicinano e i lettori cercano come sempre qualche novità stuzzicante per i mesi caldi: ecco 10 romanzi e qualche fumetto da non perdere a giugno 2018.

Una scena di Orgoglio & Pregiudizio Universal Pictures

126 condivisioni 0 commenti

Condividi

Le scuole sono da poco chiuse per (quasi) tutti gli studenti, mentre tra quanti lavorano o studiano nelle università si attendono con ansia le tanto agognate vacanze estive, ormai già visibili all'orizzonte. Estate, tempo libero e relax: per i bibliofili significa più tempo per le proprie letture.

Non dubito che, come ogni buon lettore, abbiate già lunghe liste di libri da leggere e pile sul comodino pronte a collassare, ma il mercato editoriale non va in vacanza. Anzi, con i primi caldi sta arrivando in libreria un'infornata di novità bollenti, tra gli immancabili thriller perfetti compagni delle vacanze, attesi ritorni e persino qualche classico da rispolverare, magari dopo averne visto l'adattamento al cinema. 

Keira Knightley legge un libro in una scena di Orgoglio e PregiudizioUniversal
Pronti ad innamorarvi di un nuovo libro?

Non manca poi qualche novità di assoluta qualità dal mondo del fumetto e del manga, con titoli di pregio di autori davvero blasonati. Ecco quindi i 10 libri (e qualche fumetto) da non lasciarsi sfuggire a giugno 2018!

Libri

1 - La festa nera 

Secondo il compagno di collana Luciano Funetta, Violetta Bellocchio è un mistero. Per i lettori più attenti è invece una firma consolidata, che con il suo stile senza misure obbliga a prendere una posizione. Dall'esordio generazionale con Mondadori Sono io che me ne vado al suo inquieto itinerare per varie case editrici e progetti (su tutti il bellissimo Abbiamo le prove), Violetta Bellocchio ha spiazzato, sorpreso, costretto a prendere una posizione. Su tutto ha saputo rompere l'uniformità del panorama letterario italiano under 40, ammorbato da una tediosa continuità stilistica e tematica.

La copertina di La festa neraChiarelettere
La copertina del nuovo romanzo di Violetta Bellocchio La festa nera

La festa nera è la sua ultima prova, la sua fine del mondo che immagina per la collana di Chiarelettere dedicata alle distopie italiane contemporanee. Insieme a Eleonora C. Caruso, Bellocchio è la scrittrice più iconoclasta che mi sia capitato di leggere di recente. Violento in maniera mai gratuita, sferzante nelle immagini e nello stile, La festa nera racconta un futuro in cui girare documentari assume una valenza sociale quasi salvifica, tra comunità autarchiche italiane che tentano di sopravvivere, senza fermarsi troppo a riflettere sull'Apocalisse attorno.

2 - Il sangue macchia, Sir

Se c'è un genere letterario inesauribile anche in Italia, è quello delle indagini e dei commissari. Pochi però hanno la verve e l'ironia necessaria ad aprire il loro nuovo romanzo con una citazione di Walter Finocchiaro del verdoniano Compagni di scuola. Scritto a quattro mani da Costanza Durante e Giovanni Di Giamberardino, Il sangue macchia, Sir segna il ritorno del principe investigatore Vittorio Maria Canton di Sant’Andrea. 

La copertina di Il sangue macchia SirNeri Pozza
Dopo Giallo Banana, tornano le indagini del Principe investigatore

Nobile blasone in una realtà quotidiana decadente, Vittorio è un magnifico protagonista sopra le righe, eccessivo per natura, appetiti e taglia, di un romanzo condito da un'ironia pop di matrice romana. Mollato dal partner di sempre Gino, incalzato dall'arcigna zia Magda e ai ferri corti col fido maggiordomo Gelasio, Vittorio si tufferà a ritmo di Spice Girls in una caccia al killer per dimenticare gli affanni quotidiani. Finirà nelle spire della cerchia borghese intellettualoide della capitale. Dopo Giallo Banana, anche questo secondo romanzo promette di essere uno spasso... in giallo. 

3 - Esequie

Se cerchi nell'oscurità più nera, quella nascosta dietro la tranquilla facciata della periferia statunitense, cosa troverai? Sordide società segrete, scottanti segreti del passato, due becchini morti e un'ironia audace. La risata esce come la speranza dal Vaso di Pandora insieme alle nefandezze che lo sceriffo della Contea di Kausheenah si trova a fronteggiare in Esequie, il thriller di Jim Knipfel edito da Bompiani. 

La copertina di EsequieBompiani
La provincia statunitense di Esequie è nerissima sì, ma anche dannatamente ironica

Passato dalla rubrica Slackjaw sul New York Press al scrivere fortunati memoir per Penguin, Knipfel è uno scrittore poliedrico che negli anni si è occupato di tutto, dal giornalismo alle sceneggiature. Con Esequie si cimenta con il thriller, guadagnando l'elogio mai scontato di Thomas Pynchon.

4 - Stella del nord

Il thriller più rocambolesco e mozzafiato tra le uscite di giugno è anche quello di più stretta attualità, visti i recenti colloqui tra regime nordcoreano e Stati Uniti. L'inglese D. B. John può parlare delle due Coree con una cognizione di causa che pochissimi in Occidente hanno. Attualmente risiede a Londra, ma lo scrittore ha vissuto per anni a Seoul ed è tra i pochissimi ad aver visitato in lungo e in largo la Corea del Nord, dopo averne fatto oggetto di studio. 

La copertina di Stella del nordDeA Planeta
Gli oscuri segreti del regime nordcoreano in un thriller mozzafiato

Consigliato da Lee Child come il thriller da non perdere dell'annata, Stella del nord è un ritratto sfaccettato delle logiche - talvolta incomprensibili - che dettano l'agenda delle vite di coloro che, vicini e lontani, hanno visto la propria vita segnata da Pyongyang. Come ad esempio Jenna  Williams, docente universitaria di fama che nasconde nel suo passato il drammatico rapimento della sua sorellina da parte di agenti del regime.

L'aspetto più intrigante del romanzo sta nel fatto che parte delle incredibili storie che intesse sono basate su testimonianze autentiche di quanti hanno avuto a che fare con la Corea del nord e il suo controverso leader. 

5 - Katitzi

Doppia segnalazione dedicata ai lettori più giovani che, con l'arrivo dell'estate, potranno dedicarsi alle letture anche al di fuori degli obblighi scolastici. I due titoli appena arrivati in libreria sono perfetti da leggere insieme a mamma e papà, perché raccontano piccole e grandi storie che possono far riflettere anche il pubblico adulto. 

La copertina di KatitziIperborea
Katitzi è stata un'eroina per le bambine svedesi, al pari di Pippi Calzelunghe

Prendiamo ad esempio la storia nascosta dietro le avventure di Katitzi. La ragazzina che vive in un coloratissimo luna park è figlia di una storia di rivalsa femminile e minoritaria. Il volume pubblicato da Iperborea infatti è il primo di una serie di 13 romanzi che hanno conquistato una popolarità enorme in Svezia, seconda solo a quella della saga di Pippi Calzelunghe.

La sua scrittrice, Katarina Taikon, ha però imparato a leggere e scrivere in età adulta, perché esclusa dalla scuola svedese per le sue origini Rom, nei drammatici anni dell'intolleranza in Nord Europa. Decisa a cambiare le cose, Taikon ebbe l'intuizione che la strada giusta da percorrere era quella di parlare agli adulti di domani, scrivendo la fortunata serie di romanzi per ragazzi che ha per protagonista Katitzi. 

6 - Mary e il fiore della strega

Atmosfere più britanniche e senza tempo le evoca Mary e il fiore della strega, un gioiellino di magia vecchio stile (con tanto di scope volanti e fiori magici) firmato dall'autrice inglese Mary Stewart. Docente di letteratura inglese nota per aver curato alcuni famosi cicli arturiani incentrati sulla figura di Merlino, Stewart ha ideato anche questo peculiare racconto con una morale curiosa sui poteri magici e il loro utilizzo.

La copertina di Mary e il fiore della stregaRizzoli
La splendida colpertina illustrata di Mary e il fiore della strega

Con l'uscita in questi giorni nelle sale cinematografiche del fedele adattamento animato curato dalla studio Ponoc (qui la recensione del film), l'accoppiata film d'animazione e romanzo può essere un ottimo modo per trascorrere del tempo con i più piccoli. 

7 - 8 

Giugno è anche il mese dell'orgoglio, con l'onda Pride che travolge lo Stivale, l'Europa e il mondo. Per celebrare degnamente questa ricorrenza, Triskell edizioni propone l'edizione italiana di quello che è già un caposaldo della lunga storia dei diritti delle comunità LGBTQIA+; un testo che racconta l'abolizione della Proposition 8. 

Nel 2010 l'approvazione dell'emendamento alla Costituzione statunitense ha rischiato di togliere alle coppie omosessuali il diritto di sposarsi, dopo anni di lotte per conquistarlo. Dopo una lunga e tortuosa battaglia legale, la Proposition 8 è stata giudicata inammissibile, consolidando la legislatura sui matrimoni tra persone dello stesso sesso nel codice giuridico statunitense. 

La copertina italiana di 8Triskell edizioni
Per celebrare degnamente il Mese dell'Orgoglio, Triskell edizioni propone 8

8 è un'opera teatrale che ricostruisce questa tumultosa vicenda giudiziaria. A firmarla (e a scrivere la prefazione dell'edizione italiana) è Dustin Lance Black. L'autore è anche sceneggiatore, attivista sociale e vincitore del premio Oscar per il copione di Milk, il film su una grande figura dell'attivismo sociale a stelle e strisce, interpretato da Sean Penn.

8 - I cani romantici

Dopo la saggistica e la narrativa, perché non consigliarvi anche un po' di poesia? Ci provo, ricorrendo a un nome blindatissimo anche tra i lettori più distratti: quello del cileno Roberto  Bolaño. Correva l'anno 1993 quando la firma che sarebbe diventata poi nota con tutt'altra produzione artistica sfoderava una raccolta di 43 poesie divise in 5 capitoli, che gli sarebbe valsa i primi riconoscimenti critici. 

La copertina di I cani romanticiSUR
Perché non provare a leggere anche un po' di poesia, se la firma è quella di Bolaño?

Riproposto da SUR, I cani romantici permetterà agli appassionati di ritrovare i tanti personaggi del macrocosmo dello scrittore in chiave poetica, agli altri di scoprire le voci di bambini, cani, prostitute e di quanti la vita e la morte hanno silenziato, prima che potessero esprimere la loro poesia. 

9 - Il principe felice

La stagione calda permette di avere più tempo ed energia per affrontare qualche grande classico, lungamente lasciato sul comodino in attesa di tempi migliori. Quale coincidenza più fortunata dell'uscita dell'adattamento filmico diretto e interpretato da Rupert Everett per riscoprire Il principe felice di Oscar Wilde? Proprio in questi giorni Feltrinelli lo riporta in libreria con una nuova edizione.

La copertina di Il principe feliceFeltrinelli
Feltrinelli riporta in libreria Il principe felice

La raccolta di storie che il poliedrico scrittore aveva ideato per i trattenere i propri figli Cyril e Vyvyan permette di scoprire un Wilde inconsueto, ricco di saggezza e insegnamenti morali, senza però perdere il suo tocco arguto e irresistibile. Sei storie dalla struttura favolista permettono ai più piccoli di imparare e sognare e ai più grandi di intravedere qua e là il disprezzo dell'autore verso l'ipocrita società inglese vittoriana. 

10 - I racconti di Ise

Grazie all'attenzione che Marsilio da sempre dedica alla letteratura giapponese, gli appassionati potranno finalmente tornare a godere di quella che è una pietra angolare della cultura giapponese classica. Dopo tanti anni di difficile reperibilità torna nelle librerie italiane l'edizione ritradotta e corretta del celebre Ise Monogatari. 

La copertina italiana dell'Ise MonogatariMarsilio
Marsilio riporta sul mercato un classico della letteratura giapponese

Tra prosa e poesia, i 205 componimenti dell'Ise Monogatari raccolgono una delle più celebri testimonianze del periodo Heian, passato alla storia per la sua ricca e raffinatissima cultura imperiale. Insieme al narratore dall'identità ignota, il lettore potrà immergersi nella vita di corte e nel forte legame con la natura che i nobili giapponesi avevano in quell'epoca, mentre in Europa si consumava l'alto Medioevo.

The Passenger

Più che un libro è un'iniziativa editoriale firmata da Iperborea, ma già i presupposti e la splendida veste grafica hanno conquistato molti cuori. Per non parlare dell'idea di partenza perfetta per l'estate e la voglia di viaggi in posti lontani, magari non realizzabili per limiti organizzativi ed economici. 

La copertina di The PassengerIperborea
The Passenger è un'iniziativa editoriale da tenere d'occhio, per viaggiare senza staccare i piedi da terra

Fumetti

L'uomo in fuga

La nuova linea editoriale Dynit Manga Showcase segna il ritorno in Italia di Natsume Ono, che vi avevo già segnalato con piacere lo scorso mese. A giugno però arriva un volume unico che è una vera chicca, tra mystery e dramma: L'uomo in fuga. Il volume comprende una serie di storie ambientate in bosco sinistro, ambientato da un orso le cui scorribande hanno tenuto lontani bambini e adulti. Con una manciata di storie apparentemente slegate tra loro, Ono conferma il suo talento non comune di narratrice, tratteggiando quasi senza bisogno di parole il dramma di un giovane costretto a prendere una decisione drammatica per non tradire i suoi ideali. 

La copertina di L'uomo in fugaDynit Manga
Natsume Ono è tra le mangaka contemporanee dalla personalità più spiccata

Lo stile graffiante e unico di Natsume Ono e l'ambientazione possibilmente occidentale (l'autrice in particolare è una grande amante dell'Italia) rendono il volume una lettura superba per gli amanti del fumetto, anche quelli titubanti rispetto alla produzione giapponese. 

Marie Antoniette - La gioventù di una regina

Dopo tanto attenderla, è finalmente sbarcata in fumetteria l'ultima fatica di Fuyumi Soryo, realizzata in collaborazione con il Castello di Versailles! Dopo essere diventata famosa anche in Italia con titoli cult degli anni '90 come Mars ed ES, Fuyumi Soryo si è concentrata sul fumetto storiografico. La sua prima opera di questo genere, Cesare, raccontava con minuziosa precisione storica l'ascesa e la caduta di Cesare Borgia. 

La copertina di Maria AntoniettaStar Comics
Fuyumi Soryo racconta infanzia e adolescenza della regina più controversa della storia di Francia

Ora è venuto il turno di Maria Antonietta, figura storica centrale anche nell'universo dei manga. La mangaka ha deciso di raccontarne gli anni giovanili, con la giovane principessa costretta a dire addio all'Austria e a vivere nella sconosciuta Francia, al fianco del futuro sposo. Ve ne abbiamo già parlato in un approfondimento dedicato

Mumin al mare

Anche per i personaggi del mondo dei fumetti si avvicina il tempo delle vacanze e i Mumin si apprestano ad andare la mare. Dopo che papà Mumin conquisterà un posto come il guardiano del faro, l'intera famiglia si trasferirà sull'isolotto, mentre lui si appresta a scrivere il grande romanzo sul mare che sogna di vergare da tempo. 

La copertina di Mumin al mareIperborea
Continuano le avventure "stagionali" dei Mumin con una tappa al mare!

Ovviamente l'arrivo dei Mumin porterà scompiglio, tra scogli, mostri marini e tante avventure. Iperborea continua a proporre le avventure dei popolari personaggi della popolare illustratrice svedese Tove Jansson in una nuovo veste grafica loro dedicata e a colori. 

Infine una conferma appena arrivata da Magic Press via Facebook. A fine mese dovrebbe arriva sugli scaffali delle librerie l'atteso seguito di Compagni di classe, il delicato manga shonen ai che ritrae il timido approccio tra due liceali diametralmente opposti.

Compagni di classe II stagione - inverno seguirà i due protagonisti e la loro relazione all'indomani del diploma. Il titolo, passato in sordina all'uscita, ha acquisito una certa popolarità anche in Italia grazie a un adattamento animato del primo volume. A colpire è soprattutto il tocco leggero di Asumiko Nakamura, eterea sia nel tratto sia nel raccontare le vicende quotidiane dei suoi protagonisti. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.