FOX

La voce di Kim Jong-un è sexy per gli utenti del web, come quella di Johnny Depp

Chi si aspettava una voce così ruvida e sexy? La rete promuove il tono del dittatore, paragonandolo a quello di... Johnny Depp.

Collage di Kim Jong-un e Johnny Depp

88 condivisioni 0 commenti

Condividi

Per qualche motivo, gli utenti di internet si aspettavano che la voce di Kim Jong-un fosse squillante, quasi da bambino. Il recente incontro diplomatico con Donald Trump, però, ha dimostrato che non è proprio questo il caso: il dittatore nordcoreano, infatti, ha parlato alla stampa con un tono ruvido e molto mascolino.

La profondità della sua voce ha stupito il popolo della rete, che su Twitter si è espresso sulla (triviale) questione:

Come suggerisce il tweet qui sopra, poi, alcuni utenti di Twitter sono andati anche oltre, definendo la voce del leader nordcoreano come "sexy" alla Johnny Depp:

Effettivamente la voce di Kim Jong-un non si è sentita molto spesso in TV. Rimediamo subito:

Ma gli utenti di Twitter non sono i soli ad essere rimasti "ammaliati" dal dittatore asiatico.

Il Quotidiano del Popolo, organo ufficiale del Partito comunista cinese, ha infatti ripreso un articolo del sito satirico The Onion in cui Kim Jong-un veniva eletto come "uomo più sexy del mondo del 2012".

La news era ovviamente ironica ma il giornale cinese non deve aver colto la sfumatura e ha riportato la descrizione di The Onion, fin troppo generosa verso l'uomo politico coreano:

Con il suo viso rotondo dalla bellezza travolgente, il suo fascino sornione e la sua costituzione robusta, il leader di Pyongyang è il sogno di tutte le donne. [...] Sotto una parvenza da uomo forte che nasconde un lato gentile, Kim ha fatto capitolare i cuori delle redattrici con il suo perfetto senso della moda, la pettinatura elegante e ovviamente il suo leggendario sorriso. [...] Ha quel dono rarissimo di essere adorabile e macho al tempo stesso.

Il Quotidiano del popolo ha poi rimosso la notizia - corredata da gallery con diverse decine di scatti di Kim Jong-un - ma ormai era troppo tardi. Gli screenshot e lo sfottò erano già partiti...

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.