FOX

Johnny Depp: i suoi 10 film migliori

di -

Divo o antidivo? In 58 film il magnetico Johnny Depp ha fatto sognare, innamorare e commuovere. Ecco quali sono i 10 titoli che non si possono assolutamente perdere.

Johnny Depp in Edward mani di forbice 20th Century Fox

296 condivisioni 0 commenti

Condividi

Con il physique du rôle da sexy pirata, il ciuffo spiovente, il mood ribelle e maledetto così profondamente Nineties, Johnny Depp è il “sex symbol suo malgrado” di un’età che ieri definivamo contemporanea e oggi è già scivolata nel nostalgico e vintage, insieme ai jeans Levi’s e a Beverly Hills 90210.

Ragazzo complicato, introverso e problematico della provincia del Kentucky, legato visceralmente al nonno e conflittuale nei confronti di educatori e istituzioni, Johnny Depp ha sbandato tante volte finché non ha trovato nel cinema la giusta via espressiva in grado di catalizzare un'esuberanza fuori dagli schemi, oltre a farne convergere l'allure esotica e anticonformista.

Era stato Nicolas Cage a consigliargli di sostenere il suo primo provino: si trattava di Nightmare: dal profondo della notte e il 20enne Depp (ovviamente) non aveva idea che avrebbe incontrato Freddy Krueger.

Poi la strada verso la Big Hollywood è stata sorprendentemente facile: Depp, con la sua aria febbrile e irrisolta, piaceva ai registi e ha conquistato subito Oliver Stone, che l’ha voluto in Platoon, ma soprattutto Tim Burton, che l’ha eletto simbolo del mondo fantastico e pericoloso, orrorifico e sognante di molti dei suoi film.

Intanto correvano gli anni '90 e gli eccessi di Johnny Depp proliferavano sui rotocalchi e le cronache mondane: si è sposato giovanissimo e poi si è fidanzato con Sherilyn Fenn, Kate Moss, Jennifer Grey e Winona Ryder, fino a raggiungere una relativa stabilità con la modella e attrice francese Vanessa Paradis, con cui è rimasto 14 anni e ha avuto due figli, di cui la primogenita Lily-Rose ha ereditato i tratti delicati della madre e il fascino ricercato del padre.
L’ultima relazione risale alla storia con Amber Heard, terminata in modo burrascoso.

Johnny Depp e Lily-Rose Depp abbracciativia People
Johnny Depp e la figlia Lily-Rose

All’attivo Depp ha all'attivo 58 film per il cinema in qualità di attore e una decina di progetti televisivi, senza contare i documentari, i video musicali, l’attività di regista (con Stuff e Il coraggioso) e di produttore.

Scegliere i 10 migliori e inserirli in una classifica è indiscutibilmente difficilissimo.

Ecco a nostro parere le pellicole da non perdere con Depp protagonista.

10 - Nightmare – Dal profondo della notte (1984)

Era il 1984, era un horror di Wes Craven e Johnny Depp non era mai stato davanti a una macchina da presa, o quasi. Fu Nicolas Cage a consigliargli di sostenere il provino e, come racconta L’Huffington Post in relazione a un documentario su Craven, fu la figlia preadolescente del regista a scegliere Depp, perché era rimasta subito colpita dal suo volto e dai suoi modi. Lo dichiarò lo stesso Wes Craven.

Tornammo a casa e lei guardò con me tutte le foto, in cui si trovava davanti tutti questi bei tipi atletici che immaginavo piacessero alle ragazze. Lei, però mi disse: ‘Papà, voglio Johnny Depp' e lo indicò. ‘Non pare troppo malaticcio, pallido?' e lei rispose: ‘È meraviglioso'.

Battesimo del fuoco per Johnny Depp, che piombò in uno degli horror più spaventosi di sempre, a stretto contatto con il volto sfigurato di Freddy Krueger, pronto a trasformarsi nel peggiore degli incubi.

Il film è tuttora un cult ed è bello pensare che Johnny Depp ne fosse un piccolo ingranaggio.

9. Chocolat

Johnny Depp e il cioccolato per qualcuno può rappresentare il binomio della perfezione, dell’elisir dell’eterna felicità. Ed è un sodalizio duraturo, visto che lo abbiamo visto anche nei panni di Willy Wonka.

In Chocolat, nella parte dello zingaro Roux affascinante e misterioso, Depp è pronto a sconvolgere una cittadina francese benpensante tra gli anni ’50 e i ’60 e a rapire il cuore della pasticcera e artista di praline Vianne. Fiaba, pasticceria e magia si fondono in questo sognante gioiellino diretto da Lasse Hallström.

Pensavo che non l'avresti mai indovinato... La mia preferita – cioccolata calda.

8. Alice in Wonderland (2010)

La riscrittura di Tim Burton della celebre e particolarissima fiaba disneyana (impossibile non riconoscere tutte le differenze tra Alice e le storie delle principesse) è stata chiaroscurale e, nella critica come nel pubblico, ha seminato qualche perplessità. È emersa una pellicola di taglio completamente fantasy, visionaria, con una fotografia fredda e personaggi perfettamente ascrivibili alle schiere burtoniane, come le iconiche Regina Bianca e Regina Rossa. Ma l’interpretazione di Depp del Cappellaio Matto e il suo consapevole elogio della follia non possono non far rientrare questo film nella decina dei top dell’attore americano.

L'intero mondo cade in rovina e a un povero Stregatto non va il tè. 

7. La fabbrica di cioccolato (2005)

Johnny Depp in questo film è diretto da Tim Burton e interpreta Willy Wonka, l’enigmatico proprietario della fabbrica di cioccolato dove arriva in visita il piccolo Charlie, che ha trovato il fortunato biglietto d’oro nella tavoletta di cioccolato e può quindi avere il grande privilegio di visitare lo stabilimento: un concentrato di sogni, di magia e di personaggi fuori dal comune. Visionario come tutti i film di Burton, La fabbrica di cioccolato rielabora la materia letteraria di Roald Dahl incorporando la fiaba agrodolce nella figura complessa, stratificata e geniale di Willy Wonka, a cui Depp regala metodo, estro e personalità. 

Un giorno mi sono detto, ehi, se la televisione può spezzettare in milioni e milioni di piccolissimi pezzettini e spararli veloci nell'aria e ricomporli da un'altra parte, perché io non posso fare lo stesso col cioccolato?!

6. Dead Man (1995)

Nero, straordinario e nefasto, Dead Man è il racconto di Jim Jarmush di un West ottocentesco riscritto secondo le regole della tragedia che mettono sulla strada di un ragazzo in cerca di lavoro una serie di incidenti che lo porteranno a una fine inesorabile. Era il cuore degli anni ’90, Depp era bello e dannato e Dead Man, profeticamente, lo condanna a morte sullo scenario di tanti film classici, dove il protagonista William Blake (che ha lo stesso nome di un celebre poeta) uccide un uomo per difesa, si guadagna una taglia sulla propria testa e stringe un’amicizia con un indiano.

- Che nome ti è stato dato, stupido uomo bianco?
- Blake... William Blake.

5. Neverland - Un sogno per la vita (2004)

Anche questo film fonde il taglio fantastico con quello drammatico e traccia la parabola di James Barrie, scrittore scozzese dalla vita dolceamara che ama spalancare la propria finestra interna e tuffarsi nel mondo dei sogni. È proprio la fantasia la chiave di volta che darà vita al personaggio di Peter Pan, che si rifiuta di crescere ma non può essere immune, come il suo creatore, dai dolori della vita quotidiana. Intenso e malinconico, Depp riesce a fondere lacrime e momenti divertenti nella tangente interpretativa del mondo fiabesco e del bagaglio emotivo (di sofferenza, soprattutto) che uno scrittore porta con sé in tutte le proprie opere. Al fianco di Depp troviamo una sanguigna Kate Winslet, vedova con quattro figli che riesce a “volare” proprio come fa Barrie.

I bambini non dovrebbero mai andare a dormire. Si svegliano più vecchi di un giorno e senza che uno se ne accorga sono cresciuti.

4. Buon compleanno Mr. Grape (1993)

Tre icone anni '90 come Depp, Leonardo DiCaprio e Juliette Lewis sono i protagonisti di Buon compleanno Mr. Grape, dramedy ambientata in una cittadina dello Iowa che racconta la storia di due fratelli, il protettivo Gilbert e l’autistico Arnie, lasciati a sé stessi dopo il suicidio del padre e lo stato semivegetativo della madre che è obesa e vive immobile sul divano davanti alla TV. Impiegato in una drogheria, Gilbert cercherà la propria strada (propria e di Arnie) sullo sfondo dei non-luoghi di provincia che stanno iniziando a interagire con i primi effetti della globalizzazione, che porta alla trasformazione totale con i fast-food al posto delle (già citate) drogherie. Vacillando tra libertà, voglia di riscatto e responsabilità, Gilbert-Depp comincerà a concepire una rottura della stasi.

Endora. Endora è dove viviamo. Descrivere Endora è come ballare senza musica. È un posto dove non succede niente e non succederà mai niente.

3. Paura e delirio a Las Vegas (1998)

Psichedelico, alienante e alienato come i film di Terry Gilliam, il film porta Depp insieme a Benicio Del Toro nel deserto del Nevada, con un ricco contorno di sostanze psicotrope. La fotografia accompagna il trasformismo camaleontico di Johnny Depp che si trasforma in un giornalista sballato con camicie a fiori, occhiali rosa e capelli rasati, pronto a scivolare in una pletora di deliri allucinati. Ambientato nei primi ’70 e tratto dal libro Paura e disgusto a Las Vegas, di Hunter S. Thompson, Paura e delirio a Las Vegas si traduce in un codice binario che alterna gli stati di realtà e allucinazione al punto tale da confondere anche lo spettatore.

Ordina delle scarpe da golf, o non usciremo vivi da questo posto! 

2. Ed Wood (1994)

Biografia sui generis in bianco e nero, grottesca e folle di Edward Wood, considerato “il peggiore regista di tutti i tempi” e interpretato da un calibratissimo Johnny Depp. Ed Wood era troppo poco inquadrabile in un genere per fare film che potessero essere apprezzati e stimati, troppo libero, stravagante, solitario, fantasioso, anche nella ricodifica personale dell’amicizia con l’icona dell’orrore Bela Lugosi. All’inseguimento di una Hollywood che mai l’ha voluto e mai lo vorrà, Ed Wood rappresenta il coronamento non tanto di una mediocrità quanto di un’improbabilità narrativa, stilistica e un’incapacità di vivere alle regole del mondo. Intensa e ricercata, l’interpretazione di Johnny Depp tocca corde espressive inedite. Il film ha conquistato 4 Oscar. 

È questo, lo sento. È per questo film che io sarò ricordato!

1. Edward mani di forbice (1990)

Edward Mani di Forbice è il capolavoro struggente e fantastico di Tim Burton sulla fiaba che mescola dolore, orrore, poesia e diversità. Prodotto in laboratorio da uno scienziato, Edward è una creatura artificiale che possiede forbici al posto delle mani ma ha anche un cuore come quello di un umano. Trasportato tempo dopo in un ricco paese americano, di facciate immacolate e steccati perfetti, da una venditrice di cosmetici, Edward viene “adottato” da una tipica famiglia statunitense: madre, padre, due figli. Il ragazzo con le forbici al posto delle mani si renderà utile come giardiniere e s’innamorerà perdutamente di Kim, la figlia adolescente dei suoi ospiti.

Spettacolare, struggente e indimenticabile la scena della neve.

Edward mani di forbice - Gif sulla neveGiphy
L'incanto della neve

La filmografia

Ecco la filmografia completa di Johnny Depp.

  • Nightmare - Dal profondo della notte (1984)
  • Posizioni promettenti (1985)
  • Platoon (1986)
  • Cry Baby (1990)
  • Edward mani di forbice (1990)
  • Nightmare 6 - La fine (1991)
  • Il valzer del pesce freccia (1993)
  • Benny & Joon (1993)
  • Buon compleanno Mr. Grape (1993)
  • Ed Wood (1994)
  • Don Juan De Marco - Maestro d'amore (1994)
  • Dead Man (1995)
  • Minuti contati (1995)
  • Donnie Brasco (1997)
  • Il coraggioso (1997)
  • Paura e delirio a Las Vegas (1998)
  • Los Angeles senza meta (1998)
  • La nona porta (1999)
  • Il mistero di Sleepy Hollow (1999)
  • The Astronaut's Wife - La moglie dell'astronauta (1999)
  • The Man Who Cried - L'uomo che pianse (2000)
  • Prima che sia notte (2000)
  • Chocolat (2000)
  • Blow (2001)
  • La vera storia di Jack lo squartatore (2001)
  • Pirati dei Caraibi - La maledizione della prima luna (2003)
  • C'era una volta in Messico (2003)
  • Secret Window (2004)
  • Ils se marièrent et eurent beaucoup d'enfants (2004)
  • Neverland - Un sogno per la vita (2004)
  • The Libertine (2004)
  • La fabbrica di cioccolato (2005)
  • Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma (2006)
  • Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo (2007)
  • Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street (2007)
  • Parnassus - L'uomo che voleva ingannare il diavolo (2009)
  • Nemico pubblico - Public Enemies (2009)
  • Alice in Wonderland (2010)
  • The Tourist (2010)
  • Pirati dei Caraibi - Oltre i confini del mare (2011)
  • The Rum Diary - Cronache di una passione (2011)
  • Jack e Jill (2011)
  • 21 Jump Street (2012)
  • Dark Shadows (2012)
  • The Lone Ranger (2013)
  • Transcendence (2014)
  • Into the Woods(2014)
  • Tusk (2014)
  • Mortdecai (2015)
  • Black Mass - L'ultimo gangster (2015)
  • London Fields (2015)
  • Alice attraverso lo specchio (2016)
  • Yoga Hosers - Guerriere per sbaglio (2016)
  • Animali fantastici e dove trovarli (2016)
  • Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (2017)
  • Assassinio sull'Orient Express (2017)
  • City of Lies (2018)
  • Animali fantastici - I crimini di Grindelwald (2018)

Che ne pensate? Qual è secondo voi il miglior film con Johnny Depp?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.