FoxComedy

Il gatto più vecchio del mondo compie i suoi primi 30 anni

di -

Era il 1988 quando Rubble venne adottato dalla sua proprietaria, Michele Foster. Trent'anni dopo, il felino è più in forma che mai!

Rubble, il gatto trentenne che vive in Gran Bretagna SWNS

6k condivisioni 0 commenti

Condividi

Quando si adotta un animale, si sceglie un vero e proprio compagno di vita, nella speranza che possa accompagnarci il più a lungo possibile. Lo sa benissimo Michele Foster, cittadina britannica che, nel 1988 ha deciso di adottare il piccolo Rubble. Trent'anni dopo, il suo amico a quattro zampe ha celebrato l'ennesimo compleanno, candidandosi al titolo di gatto vivente più anziano al mondo.

Un'amicizia trentennale

Quando compì vent'anni, a maggio 1988, Michele decise di regalarsi un gattino che la avrebbe accompagnata nella sua nuova casa, dove si sentiva un po' sola. Come ha raccontato sulle pagine di Bored Panda, era in cerca di un animale che potesse farle un po' di compagnia:

Faceva parte della cucciolata di proprietà di un'amica di mia sorella, e io avevo appena lasciato la mia casa. Mi sentivo sola ad abitare lì, quindi decisi di prenderlo con me quando era un gattino. È un tipo molto fedele, abitavamo a Londra ma ci siamo trasferiti molte volte. 

Legittimo domandarsi quale sia il segreto per godere del privilegio di una vita così lunga per i nostri amici gatti. Michele si è fatta la sua idea in merito:

Se ti importa davvero tanto di una cosa, se davvero ami il tuo animale, allora la strada davanti a voi sarà molto lunga. L'ho sempre trattato come un bambino, non ho figli miei e avevo anche un altro gatto chiamato Meg, che è morto all'età di venticinque anni. Se ti prendi cura di qualcosa, non importa che cosa sia, sarà destinata a durare.

La straordinarietà di Rubble non risiede solo nella sua età, ma anche nelle sue ottime condizioni di salute: nonostante i suoi trent'anni, infatti, il gatto non desta particolari preoccupazioni nel suo veterinario, che gli ha solo prescritto una terapia per tenere sotto controllo la sua ipertensione.

Rubble, il gatto trentenne, quando era un cuccioloHDSWNS
Rubble cucciolo nel 1988, quando Michele lo adottò

Un gatto da Guinness World Record? Non per Michele

Chiunque lo conosca ha già fregiato Rubble del titolo di gatto in vita più anziano al mondo, ma per poter esibire ufficialmente questo traguardo Michele dovrebbe presentare il suo amico a quattro zampe al Guinness World Record – una mossa che non ha nessuna intenzione di fare, per salvaguardare la sua salute:

È un gatto amorevole, anche se con la vecchiaia è diventato un po' irritabile. Ha ancora tantissima vita dentro di sé, ma non penso che seguiremo la via del Guinness World Record. Il motivo è che non sono sicura che gli piacerebbe ritrovarsi con decine di persone che vengono a vederlo, né gradirebbe il clamore intorno a sé. Ormai è anziano e non gli piace avere troppe attenzioni o essere scocciato. Direi che preferiamo che venga lasciato libero di vivere in pace la sua anzianità.

Poco male, per Rubble, che viene comunque trattato come un re dai suoi conoscenti – compreso il suo veterinario – che lo hanno festeggiato regalandogli una nuova cuccia e del latte per i suoi primi trent'anni. 

Un confronto per Rubble, il gatto trentenneHDSWNS
Rubble nel 1988 e, a destra, Rubble oggi

Rubble a confronto con i gatti da record

Rubble non è il primo gatto a superare la veneranda età di trent'anni: il più longevo di sempre fu Creme Puff, che negli Stati Uniti visse dal 3 agosto 1967 al 6 agosto 2005, accompagnando la sua famiglia per ben trentotto anni e tre giorni. Baby, che visse dal 1970 a marzo 2008, si fermò a trentotto anni. Questa la top cinque dei gatti da record:

  1. Creme Puff, USA: 3 agosto 1967, 6 agosto 2005, 38 anni e 3 giorni.
  2. Baby, USA: 1970, marzo 2008, 38 anni.
  3. Puss, UK: 28 novembre 1903, 29 novembre 1939, 36 anni e 1 giorno.
  4. Ma, UK: -, 5 novembre 1957, 34 anni e 5 mesi.
  5. Grandpa Rexs Allen, USA: 1 febbraio 1964, 1 aprile 1998, 34 anni e 2 mesi.
Il gatto Rubble HDSWNS
Rubble in posa in tutta la sua pelosità

Non possiamo che augurare a Rubble di superare tutti questi record e di avere ancora una lunga vita da trascorrere insieme a Michele. Buon trentesimo compleanno!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.