FoxComedy

Katy Perry ha completato la trasformazione in Cavaliere dello Zodiaco

I cosplayer lo sanno: un costume si può sempre migliorare. Katy Perry l'ha fatto, tingendosi i capelli di viola e diventando ancora più simile a un Cavaliere d'Oro.

Katy Perry in armatura e Scorpio Milo in Soul of Gold Rick Henry @Instagram / Toei Animation

2k condivisioni 0 commenti

Condividi

Non è facile completare l'addestramento per diventare Cavaliere di Atena, eppure Katy Perry ci è riuscita.

Il debutto della sua Armatura d'Oro è datato già allo scorso ottobre, durante la tappa newyorkese del suo Witness Tour. All'epoca, la cantante è balzata subito all'attenzione dei media per il suo look, impossibile da non paragonare a quello dei Cavalieri dello Zodiaco della celebre serie ideata da Masami Kurumada.

E in effetti gli elementi c'erano tutti: armatura dorata con tanto di stivali che arrivano fino a metà della coscia, luccicanze e l'aria di una che il potere del Cosmo lo sa usare fin troppo bene.

A qualche mese dal suo debutto ufficiale come protettrice della Dea della Giustizia, Katy Perry ha fatto un passo in più. Un'immagine apparsa su Instagram (via PEOPLE) ce la mostra nella sua forma finale, con i capelli tinti di una strana sfumatura violacea. Il colore ci ricorda molto la classica serie animata con protagonisti i Cavalieri dello Zodiaco, e in particolare il look del Cavaliere d'Oro di Scorpio.

Guarda caso, lo Scorpione è proprio il segno zodiacale della cantante.

call me the purple teletubby ok 💜

A post shared by KATY PERRY (@katyperry) on

Il prossimo passo sarà indossare una maschera, come sarebbe richiesto a tutte le guerriere che servono Atena?

Intanto, tra i fan che incrociano all'amore per la musica di Katy Perry quello dei Cavalieri dello Zodiaco, è in corso un altro dibattito: a chi si sarà ispirata davvero l'artista per il suo costume di scena?

Ai più, l'armatura (ricca di particolari, come la nuova foto dimostra) pare un incrocio tra quelle indossate dai Cavalieri di Scorpio, Aquarius e Capricorno nella serie classica.

Sarà questa la verità? Ai MEME l'ardua sentenza!

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.