FOX

Deadpool chiede scusa a David Beckham (e intanto arrivano le prime reazioni al sequel)

di -

Ryan Reynolds è protagonista di un esilarante video promozionale in cui Deadpool chiede perdono a David Beckham.

1k condivisioni 0 commenti

Condividi

"La bellezza è tutto! Hai mai sentito la voce di David Beckham? Sembra che abbia fatto sesso orale con una bomboletta di elio". Così il Mercenario Chiacchierone, rivolgendosi alla coinquilina Al, criticava nel cinecomic Deadpool l'ex stella di Manchester United e Real Madrid.

A distanza di oltre due anni da quell'esternazione, l'alter ego di Ryan Reynolds appare pentito, chiedendo perdono a David Beckham per quelle parole decisamente troppo sincere. Lo fa attraverso un esilarante video promo del sequel Deadpool 2 rilasciato da 20th Century Fox.

Deadpool abbraccia David Beckham nel videoHD20th Century Fox

Il filmato inizia con Beckham che osserva dal salotto di casa la scena del primo Deadpool incriminata. L'ex calciatore riceve un sms di scuse proprio da Wade Wilson. Subito dopo suonano al portone dell'abitazione. Beckham va ad aprire e si trova dinanzi a Deadpool, intenzionato a farsi perdonare per quella battutaccia. Primo tentativo a vuoto: il supereroe si presenta con latte e biscotti ma si vede sbattere la porta in faccia. Secondo tentativo: palloncini gonfiati ad elio. Niente da fare. Al terzo tentativo Deadpool appare circondato da una banda di mariachi che intonano una tipica canzone messicana. Anche questo tentativo "col sombrero" fallisce però miseramente.

Deadpool campione del mondo

Quando anche l'ultima speranza di fare pace sembra svanire nel nulla, ecco che Il Mercenario Chiacchierone tira fuori l'asso dalla manica. Beckham apre il portone e davanti ai suoi occhi c'è Wade che indossa la maglia da calcio della nazionale canadese e tiene in mano due biglietti per la Coppa del Mondo che si giocherà in Russia a partire dal prossimo giugno.

"Non vedo l'ora di non guardare l'Italia suonarle all'Olanda". È così che Deadpool ottiene il perdono della star inglese, invitandolo alla FIFA World Cup per assistere ad un match che non si terrà mai. Segue un abbraccio (un po' troppo) caloroso e, quando tutto sembra essersi concluso nel più zuccheroso dei modi, ecco che Beckham dice al suo interlocutore che dovrebbe scusarsi per altro, non certo per quella frase irrispettosa.

"Per cosa allora dovrei scusarmi?", replica a quel punto Deadpool. E qui la star del football elenca una serie di pellicole con protagonista Ryan Reynolds: da Lanterna Verde a Self/less ("Terribile", sentenzia Deadpool/Reynolds) passando per Blade: Trinity. Quando però Beckham menziona anche Boltneck, Deadpool dà in escandescenze, replicando che si tratta di un capolavoro.

Intanto spuntano in Rete le prime reazioni della stampa americana a Deadpool 2, la cui uscita nei cinema italiani è prevista per il 15 maggio. Si parla di un sequel brutale, assai divertente e con una scena post-credit davvero superlativa.

C'è chi, come Alex Abad-Santos di Vox, afferma che il film sia superiore addirittura ad Avengers: Infinity War. Qualcuno, come Rohan Patel, l'ha definito un "film sugli X-Men strafatto di cocaina".

Deadpool 2 è diretto da David Leitch, già dietro la macchina da presa degli action John Wick e Atomica bionda. Il sequel vede il ritorno di Ryan Reynolds come Wade Wilson/Deadpool, Brianna Hildebrand nei panni di Testata Mutante Negasonica, Stefan Kapičić nel ruolo di Colosso e Karan Soni nel ruolo di Dopinder. Le new entry sono ​​Zazie Beetz (Domino), Josh Brolin (Cable) e Julian Dennison, oltre a Jack Kesy che interpreta il villain Black Tom Cassidy.

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.