FoxComedy

8 semplici regole, gli attori nel cast della serie

di -

8 semplici regole era una sitcom davvero riuscita: divertente, garbata, mai volgare... Ma dopo la morte di John Ritter durante le riprese ci regalò uno degli episodi più tristi mai visti in TV. Ricordiamo insieme il cast.

Il cast di 8 semplici regole @abc

365 condivisioni 0 commenti

Condividi

Impossibile dimenticare. Perché quando la realtà - la tragica realtà - fa irruzione sul set di una serie (una commedia, perdipiù), le cose cambiano irrimediabilmente.

Con 8 semplici regole è successo: l'amatissimo protagonista, John Ritter - che la mia generazione ricorda fin dalla mitica sitcom degli anni '70 Tre cuori in affitto - morì durante le riprese e gli sceneggiatori decisero di inserire la sua morte nella trama.

Con uno degli episodi più tristi che si siano mai visti in TV.

La serie creata da Tracy Gamble ruotava attorno alle bizzarre avventure quotidiane della famiglia Hennessy, con particolare attenzione per i tentativi di papà Paul di tenere la bellissima figlia adolescente Bridget al riparo dai malintenzionati. Ovvero: chiunque aspirasse a uscire con lei...

Fin dal titolo - 8 semplici regole... Per uscire con mia figlia - la sitcom preannunciava una commedia famigliare un po' vecchio stile, basata su una comicità mai volgare e incentrata sull'inimitabile mimica di John Ritter.

Dopo la sua morte, gli autori diedero ampio spazio al personaggio del cugino C.J., interpretato da David Spade, che in qualche modo voleva colmare il vuoto lasciato dalla figura maschile principale. Senza però riuscirci. Nonostante la presenza, come guest star, del grande Jim Garner nei panni del padre di Cate.

8 semplici regole... Per uscire con mia figlia: il cast della serie

Costruita attorno alla popolarità e alla bravura di John Ritter, già molto amato dal pubblico internazionale, la serie lanciava la carriera di una giovanissima Kaley Cuoco - la futura Penny di The Big Bang Theory - e affiancava al protagonista la veterana del piccolo schermo Katey Sagal.

 

  • John Ritter - Paul Hennessy

John RitterHDGettyImages
L'attore John Ritter ai suoi ultimi People's Choice Awards

Nato nel settembre del 1948 in California, John Ritter morì sul set della sitcom, per un malore durante le riprese (erroneamente scambiato per infarto, mentre si trattava di una dissezione aortica) nel settembre del 2003. Meno di una settimana dopo il suo cinquantaquattresimo compleanno.

Amatissimo dal pubblico di tutto il mondo per il personaggio di Jack Tripper nella sitcom di culto Tre cuori in affitto (1976, che gli fece vincere un Golden Globe e un Emmy), dopo i primi lavori come guest star in serie di grande richiamo (da Kojak a Mary Tyler Moore, da Le strade di San Francisco a Starsky & Hutch) John aveva già ricoperto un ruolo fisso in Una famiglia americana, nei panni del reverendo Fordwick.

Oltre a diversi ruoli in Love Boat, serie che amava molto, John Ritter riprese il ruolo di Jack nel sequel di Tre cuori in affitto: Tre per tre, e nello spinoff I Roper.

Nel 1987 si dedicò per la prima volta al genere poliziesco, interpretando il detective Harry Hooperman nell'omonima serie: Hooperman.

Seguirono il ruolo di Ben adulto nella miniserie It, Fish Police, Hearth Afire, Felicity, Clifford the Big Red Dog e il suo ultimo lavoro, 8 semplici regole.

Ritter lavorò anche molto come doppiatore (per molte stagioni in King of the Hill) e al cinema. Lo ricordiamo, fra gli altri, nei film: Vecchia America, Breakfast in Bed, Piccola peste e Piccola peste torna a far danni, Rumori fuori scena, La sposa di Chucky, Man of the Year e Babbo bastardo.

Di culto la sua partecipazione a Buffy, nell'episodio Ted.

 

  • Kaley Cuoco - Bridget Hennessy

L'attrice Kaley CuocoHDGettyImages
Kaley Cuoco

Nata in California nel 1985, Kaley Christine Cuoco ha iniziato a recitare quand'era solo una bambina.

Il primo ruolo arrivò a 7 anni, nel film TV Senza via d'uscita, seguito due anni più tardi da un episodio di Un medico fra gli orsi.

Da quel momento, la piccola Kaley non smette di comparire in TV e al cinema (debutta con Virtuality nel 1995). La ricordiamo in Ladies Man, la sua prima serie con un personaggio ricorrente, e naturalmente in 8 semplici regole.

Fra il 2005 e il 2006 si unisce al cast di Streghe con il personaggio di Billie Jenkins. Nello stesso periodo lavora come doppiatrice sul set di Brandy & Mr. Wiskers, prestando la voce alla protagonista.

La passione per il doppiaggio prosegue con Bratz, fra le serie animate più popolari del periodo, mentre in carne e ossa Kaley compare come guest star in due episodi di Prison Break.

Dopo Monster Allergy, arriva il ruolo che la rende una star internazionale: la bella Penny in The Big Bang Theory, che le fa vincere diversi premi (People's Choice Awards, Kids' Choice Awards, Critics Choice Awards).

Al cinema recita in The Penthouse, The Last Ride, Un testimone in affitto e Burning Bodhi. Attualmente è impegnata anche nel film TV: The Flight Attendant.

Dopo la relazione con il collega Johnny Galecki (Leonard in The Big Bang Theory), fra il 2013 e il 2016 è stata sposata con Ryan Sweeting prima di avviare una relazione col fantino Karl Cook.

 

  • Katey Sagal - Cate Hennessy

L'attrice Katey SagalHDGettyImages
Katey Sagal all'inaugurazione della sua stella sulla Hall of Fame

Classe 1954, Katey Sagal vanta una lunga e prolifica carriera televisiva. Prima di affiancare John Ritter nel ruolo di sua moglie in 8 semplici regole, infatti, aveva già preso parte a molte serie di successo.

Da Mary (1985), al fianco della grande Mary Tyler Moore, alla sua serie più popolare: Sposati con figli, prodotta per la bellezza di 11 stagioni.

Seguita da That '70s Show, Ricreazione, Tucker, Imagine That, Boston Legal, Higghlytown Heroes - Quattro piccoli eroi, The Shield (con un ruolo secondario ma incisivo), Eli Stone, Lost e il suo capolavoro, Sons of Anarchy, che le ha fatto vincere un Golden Globe come migliore attrice.

Dopo l'ultima stagione, girata nel 2014, Katey Sagal si è dedicata ad altri progetti: A to Z, The Bastard Executioner e Superior Donuts.

Come guest star è comparsa in molte serie TV, da This is Us a Glee, C.S.I. e The Big Bang Theory, sul cui set ha ritrovato Kaley Cuoco.

 

  • Amy Davidson - Kerry Hennessy

L'attrice Amy DavidsonHDGettyImages
Una foto recente dell'attrice Amy Davidson

L'attrice Amy Davidson, classe 1979, interpretava Amy, una delle figlie di Paul e Cate.

Aveva già recitato nella serie Due gemelle e un maggiordomo, prima di ottenere il ruolo che l'avrebbe fatta conoscere al grande pubblico.

Dopo la conclusione della sitcom con John Ritter e Kaley Cuoco, Amy ha recitato come guest star in Squadra Med - Il coraggio delle donne, C.S.I.: NY, Criminal Minds, Ghost Whisperer, C.S.I., Dottor House e molte altre serie.

Nel 2008 è stata molto apprezzata nella miniserie The Capture of the Green River Killer.

Nel 2017 ha recitato nel film Rose, al fianco di Pam Grier e James Brolin. 

 

  • Martin Spanjers - Rory Hennessy

L'attore Martin SpanjersHDGettyImages
Martin Spanjers ai tempi di 8 semplici regole

Dopo il debutto in TV con Due gemelle e una tata all'età di 11 anni, Martin Spanjers recita in Mammi si diventa e compare come guest star in diverse serie TV, lavorando anche come doppiatore.

Nel 2002 il ruolo di Rory Hennessy, il figlio più piccolo della famiglia protagonista di 8 semplici regole, lo fa conoscere al grande pubblico.

La conclusione della serie, nel 2005, viene seguita da diverse altre comparsate sui set di Cold Case, Grey's Anatomy, Moonlight, True Blood, Saving Grace, 90210 e molti altri titoli.

L'ultimo lavoro di Martin risale al 2016, con il cortomegraggio Tim of the Jungle.

 

  • David Spade - C.J. Barnes

L'attore David SpadeHDGettyImages
David Spade

Comico, attore, scrittore, produttore, musicista: David Spade è quello che si definisce un artista a tutto tondo.

Ecco perché la produzione di 8 semplici regole pensò a lui per dare una nuova direazione alla serie dopo la tragica e inattesa scomparsa di John Ritter.

Nonostante la sua bravura, però, nemmeno David Spade nel ruolo del cugino combinaguai C.J. Barnes riuscì a risollevare gli ascolti.

Detto questo, Spade rimane un professionista di altissimo livello.

La sua lunga e prolifica carriera, iniziata con una particina in Scuola di polizia 4 nel 1987, vanta titoli cinematografici e televisivi del calibro di Saturday Night Live (con 20 anni di apparizioni all'attivo), Le regole dell'amore, Hotel Transilvania (è il doppiatore di Griffin), Curb Your Enthusiasm, Le avventure di Joe Dirt, Le follia dell'imperatore (sempre come doppiatore)...

Per la serie TV Just Shoot Me! (1997-2003) ha ricevuto ben due nomination ai Golden Globes e una agli Emmy (altre tre erano arrivate con Saturday Night Live).

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.