FOX

[Spoiler!]

Mark Ruffalo aveva spoilerato la fine di Avengers: Infinity War un anno fa

di -

Altro che Thanos: la vera minaccia per gli eroi Marvel è Mark Ruffalo, Re degli Spoiler che aveva anticipato la fine di Avengers: Infinity War già un anno prima della sua uscita nelle sale!

Don Cheadle e Mark Ruffalo alla D23 Expo Good Morning America / YouTube

1k condivisioni 2 commenti

Condividi

A questo punto possiamo dirlo davvero: è un miracolo che Mark Ruffalo non sia ancora stato licenziato dai Marvel Studios. Sì, perché l'attore - oltre a interpretare Hulk e Bruce Banner sul grande schermo - si è trovato anche un altro lavoro a tempo pieno: quello di spoileratore seriale.

Intendiamoci: lo sapevamo benissimo che lui e il suo complice Tom Holland (alias Spider-Man) dovrebbero imparare a mordersi la lingua, viste le anticipazioni che scappano loro tra un'intervista e l'altra, forse anche a causa del troppo stress. Eppure, chi pensava che l'attore avesse fatto il suo peggior passo falso quella volta che trasmise in diretta dalla prima mondiale di Thor: Ragnarok è destinato a ricredersi.

Perché Mark Ruffalo ha spoilerato il finale di Avengers: Infinity War al mondo intero. E l'ha fatto un anno fa, nel corso della D23, l'evento dedicato ai film e alle produzioni disneyane dei prossimi anni. All'epoca (si parla del luglio 2017), a qualcuno la sua intervista al fianco di Don Cheadle (War Machine) era sembrata una trovata pubblicitaria: un'idea per far crescere l'attenzione attorno all'universo Marvel. Altri, invece, avevano sostenuto che la reazione dei due attori allo scivolone di fronte alle telecamere non poteva essere stato costruito ad arte - e, a quanto pare, erano proprio questi ultimi ad avere ragione.

Attenzione! Possibili spoiler!

Nel video di Good Morning America, vediamo Ruffalo e Cheadle impegnati in una conversazione piuttosto amichevole con il loro intervistatore. Forse troppo amichevole, perché l'atmosfera rilassata ha permesso a Ruffalo di rimuovere un paio di filtri di troppo. Al minuto 1:50, il discorso si sposta su Thor: Ragnarok, all'epoca non ancora uscito nelle sale. Ruffalo, nonostante gli avvertimenti di Cheadle ("Io non direi troppo") inizia a sbilanciarsi, dicendo che:

Al contrario degli altri film Marvel, qui non finisce bene per i supereroi.

Insomma: ecco l'ombra dello spoiler che abbraccia con forza il terzo film di Thor che - a tutti gli effetti - non ha portato a un finale rosa e fiori per il personaggio di Chris Hemsworth e i suoi alleati. Ma ormai Ruffalo aveva perso ogni controllo. Un secondo dopo che l'intervistatore commenta con un innocente "È vero, c'è sempre qualcuno che muore nei film Marvel", Ruffalo ha fatto la frittata:

Aspettate di vedere il prossimo film [Avengers: Infinity War, n.d.R.]: lì muoiono tutti.

Ed qui che il panico si scatena. Cheadle scatta sulla sua sedia ("DUDE!!!") e richiama all'ordine Ruffalo, che finalmente si rende conto del disastro che ha appena combinato. "No, non tutti", precisa: ancora peggio. Mentre Cheadle è preso dallo sconforto, a lui non resta che chiedere, completamente perso, se è possibile riavvolgere l'intervista e... magari non trasmetterla in giro per Internet.

Le sue richieste, ovviamente, non vennero accolte: ma solo con l'uscita di Avengers: Infinity War nelle sale abbiamo capito quanto vere fossero le sue parole.

A questo punto a noi non resta che farci una domanda: che faranno Marvel e Disney per tappargli la bocca ed evitare che Ruffalo ci spoileri anche Avengers 4...?

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.