FoxAnimation

Cartoni animati Disney: tutti i film e le serie TV

di -

Cerchi una guida ai cartoni animati Disney? Ecco l'elenco dei film e delle serie TV del colosso dell'intrattenimento, in costante aggiornamento.

Il mondo animato Disney i personaggi di film e serie tv

176 condivisioni 0 commenti

Condividi

Era il 1923 quando a Bunbark in California Walt Disney e il fratello Roy fondano la Disney Brothers Studios quella che poi diventerà The Walt Disney Company, società leader nell'animazione cinematografica e televisiva, un impero dei media che non sembra avere più limiti. 

Tutto nasce con un'idea apparentemente semplice: dar vita ad un topo antropomorfo con cui raccontare delle storie attraverso dei disegni animati. Nasce così Topolino e tutto quello che arriverà dopo quel Topo con guanti e pantaloncini nel mondo dei disegni animati, abbiamo provato a raccontarlo in questo elenco in cui trovate tutti i film e le serie TV animate realizzate dalla Disney. 

Indice:

I cartoni animati Disney

 
Le serie TV Animate Disney

 

I cartoni animati Disney

Dalle origini agli anni '60

Dall'uscita di Biancaneve e i Sette Nani a quella de Il Libro della Giungla nel 1967 sono gli anni delle origini della Disney, dei primi lungometraggi animati direttamente realizzati sotto la supervisione di Walt Disney, morto nel 1966. Sono gli anni in cui nasce il mito di Disney, in cui si definisce la sua capacità di raccontare storie universali attraverso l'uso dei cartoni animati. 

Biancaneve e i Sette Nani

Il 1937 è l'anno di uscita di Biancaneve e i Sette Nani, primo film di animazione prodotto in America, il primo completamente a colori e, ovviamente, il primo prodotto da Walt Disney Productions. I cortometraggi di Topolino bastavano solamente a garantire la sopravvivenza degli studi di produzione, per questo nel 1934 Walt Disney decide di fare il grande passo verso il cinema. Non sarà facile e nei successivi tre anni faticherà a stabilizzare le tecniche di realizzazione e a trovare i finanziatori per il film. Uno sforzo economico e produttivo che diede grande soddisfazioni e portò alla nascita del colosso Disney che conosciamo. 

Pinocchio e Fantasia

Passano tre anni e nel 1940 escono due nuovi lungometraggi animati, Pinocchio, basato sul romanzo di Carlo Collodi, e Fantasia, un complesso progetto ad episodi costruiti su brani di musica classica. Usciti durante la Seconda Guerra Mondiale i due film, costosi e imponenti, non riuscirono ad incassare a sufficienza nella loro uscita nelle sale, soprattutto perché il mercato europeo era escluso a causa della guerra. 

Costato il doppio di Biancaneve, Pinocchio inizialmente incassò talmente poco da non riuscire a rientrare dei costi effettuati. Grazie alle successive riedizioni e al successo di critica, Pinocchio è riuscito a recuperare negli anni successivi e la storia del burattino che divenne un bambino, entra di diritto tra i grandi classici Disney. 

L'imponente Fantasia, portò quasi al fallimento la società, tra una limitata uscita nelle sale americane e il mancato sfruttamento del mercato europeo. Inizialmente il progetto nacque come cortometraggio con Topolino, L'apprendista Stregone, pensato per rilanciare la figura in declino del Topo simbolo della società. Successivamente Walt Disney decise di aggiungere gli altri episodi trasformandolo in un sofisticato lungometraggio animato. 

Dumbo

Chi non ha mai pianto con la storia del piccolo elefante Dumbo? Un racconto di crescita, di riscatto, di amore materno, di amicizia, un tema universale in grado di conquistare i cuori di grandi e piccini. Eppure il film nasceva a basso costo, con uno stile semplice, per rientrare dalle perdite subite con Pinocchio e Fantasia. La lavorazione di Dumbo divenne famosa anche per lo sciopero degli animatori che colpì la produzione quando il progetto era quasi completato. Costato la metà di Biancaneve, insieme al primo classico Disney fu l'unico in grado di generare profitto. 

Bambi

Basato sul romanzo Bambi, la vita di un capriolo dell'austriaco Felix Salten, Bambi esce nelle sale americane nel 1942 ma in Italia lo vedremo solo dopo la guerra nel 1948. La storia del cervo dalla coda bianca, orfano di madre, circondato da un gruppo di simpatici amici animali, è considerato l'ultimo film dell'epoca d'oro Disney. Pur ottenendo un buon riscontro, anche a causa della guerra, il film non permette alla società di rientrare delle spese effettuate. L'entrata in guerra degli Stati Uniti complica la situazione, gli studi vengono requisiti e Walt Disney chiede ai suoi animatori di sviluppare film di propaganda o militari che non hanno ovviamente successo. 

Salduos Amigos e I Tre Caballeros e i film collettivi

Nel 1942 esce anche Saludos Amigos, un mediometraggio (dura infatti 42 minuti) che insieme al suo seguito I Tre Caballeros del 1944, rappresenta la deviazione sudamericana del mondo Disney. Saludos Amigos è un film in 4 episodi con Paperino protagonista di due e Pippo di uno e l'arrivo del pappagallo brasiliano José Carioca, che tornerà anche ne I Tre Caballeros. 

Dopo questi primi due, vengono realizzati altri 4 film divisi in due o più segmenti, nati nel periodo post bellico per l'esigenza di mantenere in vita la divisione dedicata ai lungometraggi nonostante l'assenza di personale a causa della guerra. Nel 1946 esce Musica Maestro, molto criticato per la violenza dell'episodio I Testoni e i Cuticagna. Il 1947 è l'anno di Bongo e i tre Avventurieri che comprende anche Topolino e il Fagiolo Magico. Nel 1948 esce Lo scrigno delle sette perle (Melody Time in originale) mentre nel 1949 esce Le Avventure di Ichabod e Mr Road mai uscito in Italia nelle sale ma solamente in VHS e DVD addirittura nel 2004. 

Cenerentola

Il 1950 è l'anno della svolta. Gli studi Disney trovano nuovi finanziamenti e riescono a riprendere a pieno regime la produzione di lungometraggi animati. Cenerentola è il 12° classico Disney basato sull'omonima favola di Charles Perrault. Per Disney segnò l'inizio di un nuovo periodo d'oro: ottenne un grosso risultato sia di critica che di pubblico dopo 10 anni molto difficili. Le canzoni di Cenerentola scritte da Mack David, Jerry Livingston e Al Hoffman divennero ben presto dei brani molto popolari in tutto il mondo. Il castello disegnato per Cenerentola divenne il simbolo del Walt Disney World, il parco aperto in Florida nel 1970. 

Alice nel Paese delle Meraviglie

I romanzi di Lewis Carroll incentrati sulla storia di Alice affascinavano Walt Disney fin da quando era solo uno scolaro. L'idea di realizzare un cartone animato su Alice è addirittura del 1923 quando il giovane Walt realizza il corto Il Paese delle Meraviglie di Alice, nel '32 iniziò a lavorarci e dopo il successo di Biancaneve pensò di registrare ufficialmente il titolo ma la guerra e la crisi dei successivi anni fece fermare il progetto. Solamente nel 1951 il mondo magico, immaginario, fantasioso di Alice nel Paese delle Meraviglie conquista le sale americane e del resto del mondo. 

Le Avventure di Peter Pan

Nel 1953 esce Peter Pan - Le avventure di Peter Pan basato sull'opera teatrale Peter e Wendy di J.M. Barrie, l'ultimo film distribuito da RKO Radio Pictures, prima che Walt Disney fondasse la Buena Vista Distribution proprio nel '53. La storia del ragazzo che non voleva mai crescere entrò fin da subito nel cuore di grandi e piccini di tutto il mondo per la capacità di unire magia, vita reale, fantasia, sogni ad occhi aperti. Peter Pan ebbe un grosso successo al punto che nel 1955 venne rivelato come il film aveva incassato 7 milioni di dollari contro i 4 di budget. 

Lilli e il Vagabondo

Lilli e il Vagabondo è un film d'animazione del 1955 liberamente tratto da Happy Dan, The Whistling Dog di Ward Greene. Lilli è un'aristocratica cocker che si innamora dello scapestrato randagio Biagio. Una storia d'amore e d'amicizia con gli animali, capace anche di affrontare temi sociali come differenze di classe e l'inclusione dei meno fortunati.

La bella addormentata nel bosco

Il 1959 è l'anno di un altro grande classico Disney, esce nelle sale La bella addormentata nel bosco basato sulla favola di Charlse Perrault. Lo studio sperava di ottenere un grosso successo tornando ad una fiaba popolare dopo Biancaneve e Cenerentola, ma il risultato non rispose alle aspettative e di conseguenza Disney per trent'anni decise di non adattare ulteriori favole. Bisognerà aspettare il 1989 e La Sirenetta per trovare una nuova favola. Il film venne rivalutato nel corso degli anni, al punto di essere riconosciuto, oggi, come uno dei migliori film d'animazione Disney. 

La carica dei cento e uno

Nel 1961 esce nelle sale La carica dei cento e uno basato sul romanzo di Dodie Smith I cento e un dalmata. Fu il primo film animato realizzato con la tecnica xerografica che divenne poi lo standard almeno fino all'avvento della colorazione digitale. Indimenticabile il personaggio di Crudelia De Mon, uno dei rari casi in cui il cattivo riesce a rubare la scena agli altri personaggi. 

La spada nella roccia

Il 1963 arriva nelle sale la storia di Re Artù e la leggenda de La spada nella roccia. Il film sarà l'ultimo prodotto sotto la supervisione di Walt Disney e l'ultimo ad uscire prima della sua morte. Il film è basato sul romanzo di T.H. White. Memorabile la figura di Mago Merlino e del suo aiutante Anacleto. 

Il libro della giungla

Nel 1967 Wolfgang Reitherman dirige Il libro della giungla, 19° classico Disney e l'ultimo prodotto da Walt Disney che morì durante la produzione del film. Il libro della giungla è tratto dal romanzo di Rudyard Kipling e racconta la storia di Mowgli, il cucciolo di uomo che cresce insieme agli animali della giungla. Le prime sceneggiature erano molto cupe e fedeli al romanzo ma Disney impose un cambio di tono e di sceneggiatori per realizzare un film destinato alle famiglie. Il film fu un successo clamoroso e incassò oltre 73 milioni di dollari, grazie anche alla fantastica colonna sonora tra cui l'indimenticabile Lo stretto indispensabile. Ad oggi è il 29° maggior incasso cinematografico di tutti i tempi negli Stati Uniti. 

 

Gli anni '70 - '80

Gli Aristogatti

Nel 1970, dopo 4 anni di lavorazione, esce Gli Aristogatti, l'ultimo film ad aver avuto l'approvazione di Walt Disney prima della sua morte e contemporaneamente il primo prodotto dopo la sua morte. Regista è di nuovo Wolfgang Reitherman ed è basato su una storia di Tom McGowan e Tom Rowe. Protagonisti sono un gruppo di gatti aristocratici che conoscono un gatto randagio che li aiuta a sfuggire alle grinfie del maggiordomo che vuole mettere le mani sull'eredità della loro padrona. L'edizione italiana presenta diversi cambiamenti che contribuirono al successo del film anche in Italia, tra cui la trasformazione del randagio dall'irlandese Thomas O'Malley a Romeo, italiano (o meglio romano) "Er mejo der Colosseo".

Robin Hood

Il 1973 è l'anno di uscita del 21° classico Disney Robin Hood, il primo interamente prodotto dopo la morte di Walt Disney. Il film è basato sulla leggenda di Robin Hood, del ladro che ruba ai ricchi per aiutare i poveri, realizzato con l'uso di animali antropomorfi invece delle persone. Il film ebbe un piccolo budget e per questo vennero riutilizzate molte scene di precedenti classici. Per esempio i movimenti della scena di canto e danza "Il Re Fasullo d'Inghilterra" riprende i movimenti de Il Libro della Giungla, Gli Aristogatti e Biancaneve. Little John e Sir Biss sono di fatto riciclati da Baloo e Kaa, ma sono diverse le scene o i personaggi che rimandano ad altri classici Disney. 

Le avventure di Winnie the Pooh

Nel 1977 esce il lungometraggio dedicatto all'orsetto Pooh, Le avventure di Winnie the Pooh. Il film, che si basa su alcuni capitoli dei libri di A.A. Milne, è per lo più composto da tre precedenti cortometraggi con il personaggio con l'aggiunta di alcune scene di raccordo. In Italia il film non uscì mai nelle sale ma venne distribuito vent'anni dopo direttamente in Home Video. 

Le avventure di Bianca e Bernie

Nel 1977 esce anche The Rescuers, conosciuto in Italia con il titolo di Le Avventure di Bianca e Bernie, ispirato ad una serie di libri di Margery Sharp. Fu il primo film Disney ad avere un seguito, visto che nel 1990 uscirà Bianca e Bernie nella terra dei canguri. 

Red e Toby nemiciamici

Nel 1981 esce The Fox and the Hound, in Italia Red e Toby nemiciamici, tratto dal romanzo di Daniel P. Mannix. Il film racconta il rapporto d'amicizia tra due cuccioli una volpe orfana (Red) e un cane da caccia (Toby): crescendo, il rapporto tra i due muta necessariamente con Toby costretto a seguire la sua natura di predatore. 

Taron e la pentola magica

Bisogna aspettare il 1985 per l'uscita nelle sale di Taron e la pentola magica, il primo che userà il logo con il castello bianco di Walt Disney Pictures. Il film è basato sui primi due libri di Le cronache di Prydain di Lloyd Alexander. Inoltre è stato il primo film ad usare in alcune scene la computer grafica. 

Basil L'investigatopo

Basil L'investigatopo esce nelle sale nel 1986. Ambientato a Londra nel 1897, è una parodia del personaggio di Sherlock Holmes: il protagonista è infatti un investigatore che vive a Baker Street. Gli interni del Big Ben che si vedono nel film sono stati realizzati in computer grafica. 

Oliver & Company

Nel 1988 (in Italia nel 1989) esce Oliver & Company, 27° classico Disney che ottenne un grande successo commerciale al punto da far nascere il cosiddetto Rinascimento Disney, con l'uscita annuale nelle sale di almeno un film. Il film è vagamente ispirato a Oliver Twist di Charles Dickens ma la storia è ambientata a New York e il protagonista è un gatto.

 

1989 - 1999 Il Rinascimento Disney e l'inizio dell'era Pixar

La Sirenetta

Uscito nel 1989, La Sirenetta è considerato il primo film del Rinascimento Disney, un decennio in cui Walt Disney Animation Studios torna alla ribalta producendo diversi successi d'animazione entrati nella storia del cinema. A partire da La Sirenetta i film del Rinascimento Disney ebbero tutti delle caratteristiche comuni: l'impianto da musical, un amore apparentemente impossibile, animali o personaggi animati che interagiscono con gli umani, una protagonista giovane e possibilmente orfana. La Sirenetta era tratto dalla fiaba di Hans Christian Andersen e ad oggi ha incassato 211 milioni di dollari.

Bianca e Bernie nella terra dei canguri

Il 1990 è l'anno dell'uscita del sequel di Le avventure di Bianca e Bernie, The Rescuers Down Under ovvero Bianca e Bernie nella terra dei canguri. I due protagonisti arrivano in Australia per salvare un ragazzino da un bracconiere che va a caccia di un'aquila in via d'estinzione. 

La Bella e La Bestia

Il 1991 è l'anno di uscita de La Bella e la Bestia, grande successo Disney e primo film animato ad essere nominato come miglior film agli Oscar, vincitore di due statuette come Miglior Colonna Sonora firmata da Alan Menken e Miglior Canzone per Beauty and the Beast, scritta da Menken e Howard Ashman, ma anche di tre Golden Globe tra cui il Miglior Film commedia o musical. In totale ha incassato 425 milioni di dollari. 

Aladdin

Nel 1992 esce Aladdin, lungometraggio animato basato sul racconto persiano di Aladino e la lampada meravigliosa inserito nella raccolta Le mille e una notte. Nonostante il protagonista sia maschile, anche Aladdin risponde appieno ai canoni del Rinascimento Disney: c'è una storia d'amore impossibile, ci sono animali parlanti, c'è musica, dramma e divertimento. Una grande storia universale capace di superare i 500 milioni di dollari di incassi. 

Il re leone 

968 milioni di dollari è l'incasso mondiale stimato de Il re leone, grande successo di casa Disney uscito nel 1994. Una storia drammatica, formativa, ricca di musica e di divertimento capace di conquistare il pubblico di grandi e bambini di tutte le età e in tutte le epoche. La colonna sonora originale è di Hans Zimmer, con canzoni scritte da Elton John e Tim Rice, vincitore dell'Oscar per la Colonna sonora e per la canzone L'amore è nell'aria stasera scritta da Elton John, e di tre Golden Globe. 

Pocahontas

Sulla scia dei precedenti successi, nel 1995 esce Pocahontas, basato sulle vicende reali del'indigena della Virginia che nel 1607 salvò la vita di John Smith, diventando di fatto il primo lungometraggio d'animazione Disney ispirato ad un fatto realmente accaduto. Il film ebbe critiche contrastanti, da un lato in molti apprezzarono lo sforzo di realizzare una sceneggiatura più matura, dall'altra ci fu chi criticò gli stereotipi razziali presenti nel film. Pocahontas uscì dopo le dimissioni di Jeffrey Katzenberg, considerato il padre del Rinascimento Disney, dando il via ad una parabola discendente nella storia della società. 

Toy Story

Il 1995 è l'anno di uscita anche di Toy Story, il primo lungometraggio Pixar realizzato in collaborazione con Walt Disney Pictures (solamente dal 2006 Pixar è di proprietà di Walt Disney Pictures). Pixar nacque come divisione di Lucasfilm di George Lucas, poi venne acquistata da Steve Jobs, mantenendo John Lasseter, un ex animatore Disney, come responsabile. Nel 1988 realizza il cortometraggio Tin Toy che fece da ispirazione per Toy Story, nato per la voglia Disney di riavere John Lasseter come regista. Toy Story è il primo film d'animazione interamente realizzato in computer grafica e racconta la storia di quello che succede quando i giocattoli restano soli. 

Il gobbo di Notre Dame

Il 1996 è l'anno di uscita de Il Gobbo di Notre Dame, la storia di Quasimodo, deforme campanaro della cattedrale parigina di Notre Dame, che cerca di farsi accettare. Tratto dal romanzo di Victor Hugo Notre-Dame de Paris, è considerato uno dei classici Disney più cupi e maturi, considerato che affronta temi come lussuria, genocidio, infanticidio o il peccato. 

Hercules

Nel 1997 Disney torna ad atmosfere più leggeri e divertenti con il primo film d'animazione basato sulla mitologia greca, Hercules. Il cartone animato non si concentrerà sulle famose 12 fatiche ma sulla Gigantomachia, ovvero la lotta dei Giganti contro i dei dell'Olimpo.

Mulan

Sul declinare del Rinascimento Disney arriva al cinema una nuova protagonista femminile: è il 1998 quando nelle sale arriva Mulan basato sull'antica leggenda cinese di Hua Mulan. Il film non ottenne un grosso successo al botteghino, ma ancora oggi viene elogiato per aver realizzato un film con al centro una donna forte, un'eroina coraggiosa. 

A Bug's Life - Megaminimondo

John Lasseter e Andrew Stanton nel 1998 realizzano il secondo film d'animazione firmato Disney-Pixar, A Bug's Life - Megaminimondo. Il film è ambientato in un formicaio, quando prima dell'inverno le formiche devono versare un tributo alle cavallette, al centro vede la formica Flik che ama inventare nuovi macchinari che spesso creano danni e per questo è malvisto dai suoi compagni. 

Tarzan

Nel 1999 esce Tarzan diretto da Chris Buck e Kevin Lima con la colonna sonora realizzata da Phil Collins. Tratto dai racconti di Edgar Rice Burroughs, Tarzan è considerato dalla critica uno dei migliori film del Rinascimento Disney. Contrariamente agli altri film del periodo non è un musical, le canzoni fanno solo da accompagnamento alle scene come voluto dallo stesso Phil Collins che per l'occasione ha cantato anche nelle versioni italiana, francese, tedesca e spagnola. 

Toy Story 2

Sempre nel 1999 esce anche Toy Story 2 il seguito del primo film Pixar che riproporrà i vecchi personaggi aggiungendone anche di nuovi. In questo secondo capitolo Woody, lo sceriffo giocattolo, viene rotto dal bambino prima di partire per un campo estivo western e viene abbandonato su uno scaffale temendo di essere dimenticato. 

Fantasia 2000

A 60 anni dal classico d'animazione, Fantasia, Disney decide di far uscire Fantasia 2000 nelle sale nel 1999. Come il precedente il film si pone come obiettivo di trasformare la musica in immagini ed è costruito ad episodi scanditi ciascuno da una diversa colonna sonora di musica classica.

 

I primi anni 2000

Dinosauri e Le follie dell'imperatore

Finita l'epoca del Rinascimento Disney, la società cambia strategia e alterna pellicole di medio-grande successo a titoli considerati più innovativi e meno convenzionali. Ad aprire questa fase sono due film usciti nel 2000 Dinosauri e Le follie dell'imperatore. Dinosauri è stato un lungometraggio molto costoso, con un budget di 127 milioni di dollari ma, per fortuna della Disney, riuscì ad incassare circa 350 milioni di dollari in tutto il mondo. Sebbene i dinosauri protagonisti furono realizzati al computer, gli sfondi in cui sono inseriti sono ripresi dal vivo.

Le follie dell'imperatore è una divertente commedia leggera su un giovane e egoista imperatore inca, trasformato in lama da una sua ex consigliera che insieme ad un contadino prova a recuperare le sue sembianze umane. Inizialmente il film doveva essere più classico, un tipico musical da Rinascimento Disney, ma nel corso dei suoi sei anni di produzione è stato trasformato in una commedia. Pur non ottenendo un grande successo al botteghino, il film è considerato uno dei migliori dell'epoca post rinascimentale e ottenne una nomination agli Oscar per la canzone realizzata da Sting. 

Atlantis - L'impero perduto

Nel 2001 esce Atlantis - L'impero perduto diretto da Gary Trousdale e Kirk Wise. Il film parte nel 1914 quando da Washington parte una spedizione per cercare la mitica città di Atlantide, chiamata Atlantis in inglese. Le vicende raccontate rimandano alla storia di Atlantide raccontata da Platone, ma anche a Ventimila leghe sotto i mari di Jules Verne.

Monsters & Co. 

A Natale 2001 negli Stati Uniti esce Monsters, INC. nuovo film d'animazione Pixar che arriverà in Italia solo a marzo 2002 con il titolo di Monsters & Co. Il film racconta di una città abitata da mostri che ricava l'elettricità convertendo le urla dei bambini in energia. Il lavoro dei mostri nello spaventare i bambini è quindi necessario per la loro sopravvivenza. Il film fu un grande successo con un incasso globale di 562 milioni di dollari. 

Lilo & Stitch

Nel 2002 esce Lilo & Stitch diretto da Dean DeBlois e Chris Sanders, ben accolto da pubblico e critica con tanto di nomination come miglior film d'animazione agli Oscar. Lilo & Stitch racconta la storia di amicizia tra un esperimento alieno e una piccola bambina hawaiana rimasta orfana e affidata alla sorella maggiore. 

Il pianeta del tesoro

Nel 2002 esce anche L'isola del tesoro, diretto da Ron Clements e John Musker, liberamente tratto dal romanzo di Robert Louis Stevenson L'isola del tesoro, anche se inserito in un'ambientazione fantascientifica. Il film fu un flop con un incasso totale internazionale di 109 milioni di dollari a fronte di 140 milioni spesi per la sua realizzazione.

Koda, fratello orso

Koda, fratello orso, esce nelle sale nel 2003 e permette a Disney di rifiatare dopo gli ultimi deludenti incassi, raggiungendo i 250 milioni di dollari a fronte di una spesa molto più contenuta, intorno ai 50 milioni di dollari. La colonna sonora del film è stata realizzata da Phil Collins. Koda, fratello orso è ispirato ad una vecchia leggenda peruviana ed è legato a un rito d'iniziazione in cui degli animali vengono affiancati fin da piccoli agli umani. 

Alla ricerca di Nemo

Il 2003 è l'anno d'uscita del quinto film di animazione Disney-Pixar Alla ricerca di Nemo, vincitore del premio Oscar come miglior film d'animazione superando anche Koda, fratello orso. La storia del pesce pagliaccio Martin che decide di salvare il figlio Nemo che scompare il suo primo giorno di scuola ha conquistato il pubblico di tutto il mondo, con oltre 936 milioni di dollari incassati in tutto il mondo. È il 38° incasso più alto della storia del cinema. 

Mucche alla riscossa

Il 2004 è l'anno di uscita di Mucche alla riscossa il cui titolo originale è Home on the Range, citazione di una popolare canzone country americana. La storia di tre mucche da latte nel vecchio West che provano a catturare un famigerato ladro di bestiame non ottenne il successo sperato:costato circa 110 milioni di dollari, incassò in tutto il mondo circa 103 milioni. Questa lunga sequenza di flop sommata al parallelo successo dei prodotti Pixar portò Disney a decidere di mettere in pausa l'animazione tradizionale e nel 2006 la spinse all'acquisto proprio di Pixar. 

Gli incredibili - Una normale famiglia di supereroi

Nel 2004 Brad Bird dirige Gli Incredibili, sesta pellicola Pixar, una commedia che si ispira ai film e ai fumetti di supereroi con personaggi solamente umani. Le aspettative non erano altissime eppure nel primo fine settimana americano il film incassò più di 70 milioni di dollari, arrivando in totale a 631 milioni di dollari. Il film vinse due Oscar come miglior film d'animazione e per il miglior montaggio sonoro. È in arrivo anche un sequel.

Chicken Little - Amici per le penne

Nel 2005 Disney decide di cambiare strategia e, per riprendersi dai recenti flop, realizza il suo primo film interamente in computer grafica, provando ad inseguire Pixar. Ispirato alla fiaba Chicken Little, Chicken Little - Amici per le penne racconta la storia di un pollo adolescente che prova a recuperare il rapporto con il padre e a salvare il mondo dagli alieni. Il film non venne amato dalla critica e si fermo a 314 milioni di dollari incassati in tutto il mondo, ma con un costo di realizzazione di "soli" 150 milioni. 

Cars - Motori ruggenti

Nel 2006 uscì Cars, il settimo lungometraggio Pixar e il primo realizzato dopo l'acquisizione della società da parte di Disney per 7,4 miliardi di dollari, a fronte dei 10 milioni spesi da Steve Jobs nel 1986. Diretta da John Lasseter, la storia della giovane auto Saetta McQueen riuscì ad ottenere 461 milioni di dollari. 

I Robinson - Una famiglia spaziale

Il 2007 vede l'uscita di I Robinson - Una famiglia spaziale (Meet the Robinsons) secondo film Disney realizzato in CGI (Computer Generated Imagery), liberamente ispirato al romanzo A Day with Wilbur Robinson di William Joyce. Anche questo non riuscì ad ottenere il successo sperato. 

Ratatouille

Il 2007 è l'anno di uscita di Ratatouille, la storia di un topolino appassionato di cucina diretto da Brad Bird, ottavo lungometraggio Pixar. Durante la produzione il regista e altri membri dello staff parteciparono a diversi corsi di cucina per migliorare le proprie conoscenze. Vennero inoltre realizzate 4500 fotografie a Parigi per ricreare le ambientazioni del film. Ratatouille fu un grande successo, con 623 milioni di dollari incassati in tutto il mondo e un Oscar come miglior film d'animazione. 

Bolt - Un eroe a quattro zampe

Interamente realizzato al computer, nel 2008 esce Bolt - Un eroe a quattro zampe, realizzato da Walt Disney Animation Studios. Il film racconta la storia di un cagnolino bianco, Bolt, che dopo aver recitato in diversi film pensa di avere dei superpoteri e, quando pensa che la sua padrona sia stata rapita, decide di partire per provare a salvarla. Il film non venne amato dalla critica ma riuscì comunque ad ottenere circa 310 milioni di dollari in tutto il mondo. Nominato come miglior film d'animazione agli Oscar, perse in favore di WALL-E, targato Pixar. 

WALL-E

Il 2008 è l'anno di uscita di WALL-E, nono film d'animazione Pixar: commovente, potente e amato dalla critica, vinse un premio Oscar come miglior film d'animazione. WALL-E è ambientato in un futuro in cui il mondo è stato distrutto dall'inquinamento e dall'accumulo eccessivo di rifiuti. Protagonista è un piccolo robot che da 700 anni compie imperterrito il suo lavoro, ovvero quello di ripulire il pianeta compattando i rifiuti. Raccogliendo i diversi oggetti umani, il robot inizia a provare dei sentimenti, finché dal cielo non arriva una tecnologia moderna, EVE, di cui si innamora. 

La principessa e il ranocchio

Nel 2009 Disney decide di tornare alla tecnica tradizionale con La principessa e il ranocchio, liberamente ispirato alla fiaba Il principe ranocchio dei fratelli Grimm. Ambienta a New Orleans nel '900, curiosamente è un film animato che cita al suo interno la favola da cui è tratta: la mamma della protagonista Tiana le racconta proprio la favola del principe ranocchio. Una volta cresciuta, Tiana si ritrova a vivere proprio questa stessa favola. 

Up

Diretto da Pete Docter e Bob Peterson, Up è il 10° lungometraggio Pixar e il secondo film animato dopo La Bella e la Bestia ad ottenere una nomination come miglior film agli Oscar, vincendo poi come miglior film d'animazione e miglior colonna sonora. Carl era un bambino che amava sognare e esplorare il mondo. Una volta cresciuto e rimasto vedovo, Carl è diventato un uomo scorbutico e irascibile che non vuole abbandonare la propria casa carica di ricordi che rischia di essere abbattuta per far spazio ad un nuovo centro residenziale. Quando tutto sembra precipitare, insieme al piccolo Russell e a tantissimi palloncini Carl riesce a volare con la sua casa vivendo un'ultima avventura. 

Dal 2010 ad oggi

Rapunzel - L'intreccio della torre

Il 2010 è l'anno dell'inizio del riscatto di Walt Disney Animation Studios grazie a Rapunzel - L'intreccio della torre (Tangled in originale) diretto da Nathan Greno e Byron Howard. Basato sulla fiaba di Raperonzolo dei Fratelli Grimm, segna il ritorno alla CGI per Disney. Rapunzel è il 6° maggior incasso tra i classici Walt Disney Animation con 591 milioni di dollari, ma anche il più costoso con 260 milioni di dollari. 

Toy Story 3 - La grande fuga

Il 2010 è l'anno di uscita anche del terzo capitolo della saga di Toy Story, Toy Story 3 - La grande fuga, in cui Andy, il giovane proprietario dei giocattoli, è ormai cresciuto e pronto per il college. Il film è stato candidato a cinque premi Oscar, vincendo come miglior film d'animazione e miglior canzone, e superò il miliardo di dollari incassato in tutto il mondo. Fu il primo cartone animato a superare questa cifra. 

Winnie the Pooh - Nuove avventure nel Bosco dei 100 Acri

Secondo film con protagonista Winnie The Pooh, basato sui personaggi di A.A. Mine, nel 2011 Disney torna all'animazione tradizionale con Winnie the Pooh - Nuove avventure nel Bosco dei 100 Acri.

Cars 2

Anno di sequel il 2011, con l'uscita anche del secondo capitolo di Cars che raggiunse un incasso globale di 559 milioni di dollari in tutto il mondo riuscendo a superare il suo predecessore. 

Ralph Spaccatutto

Nel 2012 nelle sale esce Raplph Spaccatutto, diretto da Rick Moore, uscito anche in 3D. Ralph, il protagonista, è il cattivo del videogioco Felix Aggiustatutto ma sotto il suo aspetto duro e massiccio si nasconde un cuore gentile, un animo dolce e umile, addirittura malinconico. 

Ribelle - The Brave

Sul fronte Pixar il 2012 è l'anno di uscita di Ribelle - The Brave. È il ritorno di un'eroica protagonista, Merida rossa principessa scozzese del V secolo che, andando contro ai costumi dell'epoca, si impone come forte e coraggiosa guerriera capace di riunire il regno e raccogliere l'eredità del padre sfidando gli altri lord. Il film ha incassato 538 milioni di dollari in tutto il mondo, vincendo il Golden Globe e l'Oscar come miglior film d'animazione.

Frozen - Il regno di ghiaccio

Il 2013 è l'anno del ritorno al trionfo per Walt Disney Animation Studios grazie all'uscita di Frozen - Il regno di ghiaccio, un film interamente animato al computer che riporta al centro una principessa capace di catturare la fantasia di grandi e piccini di tutto il mondo, anche grazie alla canzone Let It Go vincitrice del premio Oscar. Frozen conquista anche la statuetta come miglior film d'animazione. Il film ottenne 1 miliardo e 274 milioni di dollari, diventando il decimo incasso di sempre nella storia del cinema e il primo tra i film d'animazione. 

Monsters University

Nel 2013 esce il prequel di Monsters & Co, Monsters University, che racconta la storia della nascita dell'amicizia fra Mike e Sulley nata quando frequentano la scuola per mostri. 

Big Hero 6

Il 2014 vede l'uscita nelle sale di Big Hero 6, primo film di Walt Disney Animation Studios ad essere tratto da un fumetto Marvel, reso possibile dall'acquisizione di Marvel da parte di Disney avvenuta nel 2009. Questo anche se Kevin Feige di Marvel Studios ha rivelato che i Marvel Studios non sono stati minimamente coinvolti nel film. Big Hero 6 incassò 657 milioni di dollari in tutto il mondo. 

Inside Out

Come funzionano il nostro cervello e le nostre emozioni? La risposta arriva da Inside Out uscito nelle sale nel 2015: è il 15° lungometraggio Pixar, diretto da Pete Docter e basato su una sua idea. Inside Out ha conquistato la statuetta come miglior film d'animazione agli Oscar e ai Golden Globe, incassando in tutto il mondo 851 milioni di dollari. 

Il viaggio di Arlo

Nel 2015 Pixar realizza un secondo film Il viaggio di Arlo (The Good Dinosaur in originale) una storia creata da Bob Peterson, regista fino all'agosto del 2013 poi sostituito da Peter Sohn per problemi con la sceneggiatura. La storia è ambientata in un mondo in cui i dinosauri sono sopravvissuti all'estinzione e si sono evoluti: lì vive l'impacciato Arlo che, nel corso di un viaggio fisico e personale, imparerà a vincere le proprie paure. 

Zootropolis

Vincitore dell'Oscar come miglior film d'animazione, esce nel 2016 Zootropolis (Zootopia in originale) diretto da Bryon Howar e Rich Moore, prodotto da Walt Disney Animation Studios e realizzato in CGI. Dopo Robin Hood e Chicken Little, Disney torna a realizzare un film animato con animali antropomorfi protagonisti e senza alcun umano. Zootropolis ha incassato oltre un miliardo in tutto il mondo ed è il sesto maggior incasso di sempre per un film d'animazione. 

Oceania

Il 2016 vede l'uscita di un secondo film Disney, settima volta in cui è successo nella lunga storia della società di produzione. A fine 2016 esce Oceania (Moana in originale), che si ferma però a 642 milioni di dollari in tutto il mondo. 

Alla ricerca di Dory

Il 2016 vede anche l'uscita di un film Pixar, Alla ricerca di Dory, seguito di Alla ricerca di Nemo a 13 anni di distanza dal film precedente. Protagonista di questo secondo film è Dory la smemorata pesciolina che soffre di perdite di memoria a breve termine e solo grazie a Marlin e Nemo riesce a ricordare le cose. Alla ricerca di Dory supera il miliardo di dollari, terzo incasso globale del 2016. 

Cars 3

Nel 2017 esce il terzo capitolo di Cars targato Pixar che non è stato il successo sperato con 383 milioni a livello globale. 

Coco

Il 2017 è anche l'anno d'uscita di Coco di Pixar, diretto da Lee Unkrich e Adrian Molina. Il film è ambientato in Messico durante la celebrazione del Giorno dei Morti, con i caratteristici scheletri e i colori brillanti della festa messicana. Ad oggi il film ha incassato 745 milioni di dollari e ha vinto l'Oscar come miglior film d'animazione e per la miglior canzone.

Ralph spacca internet - Ralph Spaccatutto 2

A fine del 2018 arriva nei cinema il sequel di Ralph Spaccatutto. Diretta da Phil Johnston e Rich Moore, la nuova avventura di Raph e Vanellope porta i due personaggi dei videogiochi nel mondo di Internet, dove devono cercare un pezzo di ricambio per riparare il gioco Sugar Rush. Da non perdere l'apparizione speciale delle Principesse Disney.

Frozen 2

Il sequel del popolarissimo Frozen - Il regno di ghiaccio è in programma per il novembre 2019. I dettagli sulla prossima impresa delle sorelle Elsa e Anna sono ancora da definire, ma la regista Jennifer Lee è stata molto candida con i fan della storia, e starebbe davvero valutando la possibilità di rispondere in modo positivo alla campagna #GiveElsaAGirlfriend.

  

Le serie TV animate Disney

Le origini e gli anni '90

La divisione dedicata all'animazione televisiva (Disney Television Animation) nasce soltanto nel 1984 nel corso della riorganizzazione interna di The Walt Disney Company e all'arrivo come CEO di Michael Eisner. Fino agli anni '80, seguendo il pensiero del suo fondatore Walt Disney, la società riteneva lo sviluppo di serie TV animate economicamente non sostenibile. Almeno fino al 1985, quando debuttano le prime due serie animate Disney, oltre a Fluppy Dogs che non venne mai realizzata e rimase solo un episodio pilota trasmesso il giorno del Ringraziamento . 

I Gummi

Ispirati alle carammelle gommose a forma di orsetto, I Gummi furono la prima serie TV animata di Disney e, grazie al loro successo, diedero la spinta alla stabilizzazione del ramo televisivo dell'azienda. Nati su NBC dove restarono per 4 stagioni, nel 1989 si spostarono su ABC fino al 1991: in tutto vennero realizzati 96 episodi divisi in 6 stagioni. In Italia andarono in onda dal 1986 all'interno di programmi ragazzi di Rai. I Gummi erano orsetti antropomorfi che vivevano in un magico Medio Evo.

I Wuzzles

Nello stesso 1985 arrivarono in TV negli Stati Uniti anche I Wuzzles, degli strani animali antropomorfi colorati che avevano caratteristiche di più specie. I Wuzzles (in Italia sulla Rai dal 1986) ebbero però una sola stagione composta da 13 episodi. 

DuckTales

Nel 1987 Disney realizza quella che può essere tranquillamente considerata la sua serie TV animata di maggior successo: DuckTales. Trasmessa in Italia dalla Rai, la serie TV di DuckTales ebbe 4 stagioni con 100 episodi e un film TV: Zio Paperone alla Ricerca della Lampada Perduta. Nel 2017 ne è stato realizzato un reboot.

Nel 1990 i DuckTales conquistarono anche un Emmy, grazie al mix di avventure, divertimento, alla presenza dei personaggi di Zio Paperone, Qui, Quo e Qua ma anche a novità come Jet McQuack e la Banda Bassotti. 

Le Nuove Avventure di Winnie the Pooh

Nel 1988 Disney decide di realizzare una serie TV animata con i personaggi creati da A.A. Milne, già protagonisti di diversi corti e di un lungometraggio animato. Arrivano così Le Nuove Avventure di Winnie the Pooh, che durarono quattro stagioni e 50 episodi, in Italia trasmessi dalla Rai. 

Cip & Ciop Agenti Speciali

Nel 1989 Disney realizza un altro grande successo televisivo con Cip & Ciop Agenti Speciali, di cui vennero realizzati 65 episodi nell'arco di un solo anno di vita. La serie TV prende i personaggi dei due scoiattoli Cip e Ciop e li trasforma in detective sulla scia di serie TV di successo di quegli anni. In Italia andarono in onda sulla Rai. 

TaleSpin

L'idea di riprendere personaggi già conosciuti del mondo Disney torna poi con TaleSpin, altro grande successo TV in cui alcuni personaggi de Il Libro della Giungla tra cui Baloo, diventano piloti di aerei e compiono missioni, finendo in avventure di tutti i tipi. TaleSpin andò in onda nel 1990 (l'anno successivo in Italia su Rai) ed ebbe una sola stagione con 65 episodi. 

Darkwing Duck

Finita l'esperienza con DuckTales, Disney realizza nel 1991 una nuova serie TV ambientata nel mondo dei paperi, Darkwing Duck, che vede la presenza di Jet McQuack a fare da collegamento tra le due serie TV. Composta da 3 stagioni con 91 episodi totali, Darkwing Duck è una sorta di parodia di film, serie TV e cartoni di supereroi con protagonista Drake Mallard, che di notte diventa il supereroe Darkwing Duck.

Ecco Pippo!

Nel 1992 Disney decide di realizzare una classica sitcom ma in versione animata con protagonista Pippo. Ecco Pippo! durò due stagioni per un totale di 78 episodi (più uno speciale). Il classico personaggio Disney viene trasformato in un vedovo che vive con il figlio Max, amico di P.J., figlio del vicino di casa Pietro Gambadilegno. Ecco Pippo! fu la prima serie TV Disney a non essere trasmessa dalla Rai e andare in onda su Mediaset. 

La Sirenetta - Le nuove avventure marine di Ariel

Nel 1992 Disney realizza una serie TV incentrata sul personaggio di Ariel de La Sirenetta, di fatto prequel del film animato del 1989. Si tratta della prima serie TV direttamente tratta da un lungometraggio Disney. La Sirenetta - Le nuove avventure marine di Ariel durò tre stagioni con un totale di 31 episodi, anche questi trasmessi in italia da Mediaset. 

Raw Toonage

Durò una sola stagione Raw Toonage, un progetto nato per unire diversi personaggi tra cui il gatto Bonkers, di cui era in preparazione una serie TV autonoma, e i Marsupilami di cui Michael Eisner aveva acquistato i diritti. Ne vennero realizzati solo 12 episodi. 

Bonkers, Gatto Combinaguai

Il personaggio del gatto Bonkers di Raw Toonage, nel 1993 diventa protagonista di una serie autonoma, durata 4 stagioni con 61 episodi totali. Bonkers è un'ex star TV che diventa poliziotto e risolve assurdi casi nel mondo dei cartoni animati. La serie TV in Italia viene trasmessa da Mediaset. 

Marsupilami

I Marsupilami sono un altro spinoff di Raw Toonage, basati su un'omonima serie a fumetti belga di André Franquin. Durò soltanto una stagione da 13 episodi trasmessa in Italia dalla Rai. 

Aladdin

Nel 1994 Disney realizzò la serie TV Aladdin, basata sul film omonimo che si colloca dopo il film sequel di Aladdin, Il Ritorno di Jafar. I personaggi del film ritornano alle prese con avventure magiche di ogni tipo, suddivisi in 3 stagioni e 86 episodi totali. Aladdin vinse anche quattro Emmy. In Italia andava in onda su Rai1 durante Solletico. 

Gargoyles

Il 1994 è l'anno del debutto USA di Gargoyles, una serie TV animata Disney incentrata su mitiche creature trasformate in pietra che nella moderna New York si risvegliano nella notte e si trasformano in vigilanti. La serie TV ha un tono più oscuro, complesso rispetto alle altre serie TV animate Disney. Gargoyles durò 3 stagioni per un totale di 78 episodi in Italia in onda su Rai1.

Timon & Pumba

La tradizione delle serie TV animate tratte dai lungometraggi Disney prosegue nel 1995 con Timon & Pumba, basata sui personaggi de Il Re Leone ma con uno stile più declinato verso la commedia. La serie TV durò 3 stagioni con 85 episodi. In Italia è stata trasmessa dalle reti Rai. 

Annibale e Cannibale

Il 1995 è l'anno anche di uno spinoff dei Marsupilami, intitolato in Italia Annibale e Cannibale, mentre in originale il titolo era The Shnookums and Meat Funny Cartoon Show. La serie TV conteneva diversi personaggi e durò una sola stagione. 

Quack Pack - La Banda dei Paperi

Nel 1996 arriva Quack Pack - La Banda dei Paperi, una nuova serie TV animata legata al mondo dei paperi. Si tratta di una sitcom in cui Qui, Quo e Qua sono tre adolescenti che vivono con zio Paperino che fa il cameraman e Paperina che fa la giornalista. In Italia venne trasmessa da Rai, durò una sola stagione con 39 episodi totali. 

Mighty Ducks

Il 1996 vede l'uscita anche di Mighty Ducks una serie TV animata Disney inedita in Italia composta da una stagione con 26 episodi. Al centro ci sono dei paperi antropomorfi alieni appassionati di hockey.

Cuccioli della Giungla

I personaggi de Il Libro della Giungla tornano in una sorta di prequel del film in cui li ritroviamo cuccioli alle prese con diverse avventure. La serie TV è composta da 2 stagioni con 34 episodi a partire dal 1996. 

Doug

Nel 1996 Disney prende Doug, serie TV andata in onda per 4 stagioni su Nickelodeon. È la storia di un dodicenne americano, tratta dai libri di Jim Jinkins e Joe Aaron. Disney ne girò altre due stagioni da 65 episodi totali ma nella versione Disney Doug cresce e diventa adolescente con tematiche e problematiche più complesse e mature. 

La Carica dei 101 - La Serie 

Nel 1997 anche La Carica dei 101 viene trasformato in una serie TV animata. Al centro troviamo i cuccioli e in particolare tre piccoli dalmata: Lucky un appassionato di TV, Rolly sempre affamato e Cadpig la sorella più intellettuale. La serie TV ha visto l'apparizione anche di alcuni personaggi del film come Crudelia De Mon e ha avuto 65 episodi divisi su due stagioni, in Italia in onda su Rai. 

Ricreazione

Il 1997 è l'anno del debutto di Ricreazione, una serie TV animata Disney che racconta un momento specifico della vita scolastica dei ragazzi: la ricreazione. La serie TV è durata sei stagioni per un totale di 84 episodi chiusi con il film Ricreazione - La Scuola è finita. Ricreazione affronta in tono ironico i giochi, le dinamiche, le sfide di quel momento della giornata scolastica in cui i ragazzi possono divertirsi liberamente. 

Nightmare Ned

Nightmare Ned è una serie TV animata rilasciata nel 1997, che racconta le vicende di Ned un bambino di 10 anni che affronta i problemi della vita di un bambino attraverso degli incubi oscuri e assurdi. Nightmare Ned venne cancellato dopo soli 12 episodi a causa di differenze creative tra il regista Donovan Cook e la produzione, oltre che per un budget eccessivo. 

Pepper Ann

Il 1997 vede l'approdo in TV di Pepper Ann, serie TV animata creata da Sue Rose composta da 5 stagioni con 65 episodi totali, la prima ad essere stata creata da una donna. Protagonista è Pepper Ann una studentessa alle prese con i problemi della vita di tutti i giorni tra scuola, amicizia e famiglia. A differenza di altri casi spesso vengono affrontate tematiche più mature con un tono che sfocia verso il drammatico. 

Hercules

Dopo il successo del lungometraggio nel 1998, Disney decide di realizzare una serie TV animata su Hercules e la mitologia greca. Il protagonista è ovviamente Hercules, che incontriamo ancora adolescente mentre va a scuola per diventare un eroe; accanto a lui l'amico Icarus dallo spirito libero, la veggente Cassandra e l'insegnante Philocrate. La serie TV è composta da 67 episodi. 

Pepi, Briciola e Jo-Jo

PB&J Otter diventato in Italia Pepi, Briciola e Jo-Jo è una serie TV animata Disney che ha debuttato nel 1998 con all'attivo 65 episodi. Pensata per il pubblico dei più piccoli, tra 0 e 6 anni, racconta le avventure dei fratelli De Lontris che vivono nella comunità di Lago Urrà.  

Rolie Polie Olie

Prodotto da Nelvana e Metal Hurlant Productions per Disney, in onda in Italia su Dinsey Channel, Rolie Polie Olie è una serie TV animata per i più piccoli, pensata con funzioni educative e incentrata su un bambino del pianeta Rolie Polie, dove tutti sono tondi. 

Mickey Mouse Works

Mikey Mouse Works è una serie TV animata Disney nata nel 1999 e costruita con diversi cortometraggi su personaggi dell'universo Disney come Topolino, Pippo e Paperino ma anche Pico de Paperis, Orazio e altri ancora. La serie TV venne cancellata in anticipo per far spazio a House Mouse - Il Topo Club e i corti avanzati vennero trasferiti in questa nuova serie TV.

 

Dal 2000 ad oggi

Finalmente Weekend!

Creata da Doug Langdale nel 2000, debutta Finalmente Weekend! che racconta la vita di quattro studenti delle scuole medie con diverse origini e abitudini. La serie TV aveva uno stile molto personale e diverso dal solito e una delle poche in cui i protagonisti si cambiavano spesso di abito. 

Teacher's Pet

Nel 2000 debutta Teacher's Pet una serie TV comica in cui un bambino di 9 anni che desidera diventare alla moda riceve l'aiuto e i consigli di un misterioso ragazzo, che in realtà è il suo cane travestito da ragazzo. La serie TV fu un grande successo: vinse 4 premi Emmy e un BAFTA. 

Buzz Lightyear da Comando Stellare

Il robot giocattolo di Toy Story diventa, nel 2000, il protagonista di Buzz Lightyear da Comando Stellare una serie TV composta da una stagione da 65 episodi, in cui il personaggio di Buzz diventa un'eroe spaziale alle prese con mirabolanti avventure. 

House of Mouse - Il Topoclub

Direttamente da Mickey Mouse Works, nel 2001 nasce House of Mouse - Il Topoclub, un locale gestito da Topolino e altri personaggi Disney in cui sono ospiti diversi personaggi del mondo Disney da Biancaneve a La Sirenetta. Accanto alle scene nel club vengono mandati in onda diversi corti. 

Lloyd nello Spazio

I creatori di Ricreazione tornano con una nuova serie TV animata nel 2001, Lloyd nello Spazio. La serie TV è ambientata nel futuro dopo la fine della nona Guerra Mondiale, protagonista è Lloyd un alieno dalla pelle verde. Dopo un'iniziale successo nel 2001, la serie TV venne poi sospesa nel 2004. 

La Leggenda di Tarzan

A due anni dall'uscita del film Disney realizza una versione seriale di Tarzan dal titolo La Leggenda Di Tarzan. Tarzan e Jane tornano per difendere la giungla dalle insidie esterne che la minacciano. La serie TV è composta da 39 episodi totali. 

La Famiglia Proud

Nel 2001 Disney produce La Famiglia Proud, una sitcom animata, prima serie TV originale animata del canale USA Disney Channel e prodotta da Jambalaya Studios. Al centro c'è una famiglia afro-americana e lo stile ricorda molto le comedy anni '80 come I Robinson. La serie TV ha avuto 52 episodi tra cui c'è anche un crossover con la serie TV di Lilo & Stitch. 

Stanley

Nel 2001 Disney realizza Stanley, una serie TV animata per Playhouse Disney dedicata ai più piccoli e tratta dai libri di Griff (Andrew Griffin). Protagonista è il piccolo Stanley con i suoi animaletti. 

Teamo Supremo

Teamo Supremo è una serie TV animata composta da 3 stagioni e 39 episodi, realizzata da Disney nel 2002. Al centro ci sono tre bambini supereroi che proteggono il mondo da alcuni super cattivi. 

Kim Possible

Il 2002 è l'anno di uscita di Kim Possibile, seconda serie TV originale del canale USA Disney Channel, che segue le avventure di una liceale che in realtà è un'agente dei servizi segreti americani. I suoi compagni sono una talpa di nome Rufus, l'amico Ron e un genio dei computer di 10 anni di nome Wade. 

Fillmore

Se Kim Possibile era la parodia dei film di spionaggio e d'azione, Fillmore prende come riferimento i polizieschi anni'70. Uscita nel 2002 Fillmore racconta le vicende di due ragazzi, Cornelius Fillmore e Infrid Third, che lavorano nella sicurezza di una scuola media. 

Lilo & Stitch

Sulla scia delle serie TV animate tratte da lungometraggi Disney, nel 2003 è la volta di Lilo & Stitch che ha avuto due stagioni con 65 episodi totali. La serie TV si colloca temporalmente dopo il film uscito solo in DVD Provaci ancora Stitch. 

Il Circo di JoJo

Il Circo di JoJo è una serie TV prodotta da Cartoon Pizza nel 2003, realizzata in stop-motion, pensata per i bambini in età pre-scolare che unisce elementi educativi, comici e musicali. In ogni episodio il circo avrà problemi da risolvere e, affrontandoli, i più piccoli spettatori potevano imparare sempre cose nuove. 

Dave il Barbaro

Il 2004 è l'anno di uscita di Dave il Barbaro, serie TV su un tonto barbaro che vive in un Medio Evo con elementi moderni e racchiude tutti gli stereotipi del genere fantasy. La serie TV ha avuto 21 episodi andata in onda in Italia su Disney Channel. 

Brandy & Mr. Whiskers

Nel 2004 Disney produce la serie TV Brandy & Mr. Whiskers che racconta la storia di una cagnolina ricca e viziata che rimane bloccata, dopo un incidente aereo, nella foresta amazzonica con Mr. Whiskers, un rozzo ma simpatico coniglio dalle grandi capacità. Mentre cercheranno il modo per tornare a casa, nonostante le differenze, i due diventeranno amici. I 39 episodi della serie TV sono andati in onda in Italia su Disney Channel. 

Higglytown Heroes

Higglytown Heroes è una serie TV animata destinata agli spettatori più piccoli, andata in onda in Italia su Disney Junior. I protagonisti sono quattro personaggi che hanno la forma di matriosche. 

Super Robot Monkey Team Hyperforce Go!

Nel 2004 Disney, in collaborazione con Jetix, realizza una serie TV animata che ricorda da vicino nello stile e nell'animazione gli anime giapponesi, Super Robot Monkey Team Hyperforce Go! Protagonisti sono 5 scimmie robot e un bambino di nome Chiro, che devono proteggere il pianeta. 

Dragon Booster

Sempre nel 2004 Disney e Jetix realizzano una seconda serie TV animata, Dragon Booster, ispirata all'omonima serie di videogame Konami. Protagonista è il giovane Artha Penn che cavalca il drago Beau e diventa Dragon Booster per salvare l'umanità dalla guerra tra dragoni e umani. I nomi di diversi personaggi sono tratti dalla leggenda di Re Artù. 

W.I.T.C.H.

Il 2004 è l'anno anche della prima serie TV animata Disney prodotta in Europa. Si tratta di W.I.T.C.H. basata sulla saga a fumetto nata a Disney Italia che viene adattata in collaborazione con Jetix, France 3 e Super TRL. Al centro ci sono 5 ragazze (Will, Irma, Taranee, Cornelia e Hay Lin) che hanno poteri magici. 

American Dragon: Jake Long

American Dragon: Jake Long è una serie TV animata prodotta da Disney nel 2005 che vede al centro un tredicenne di New York di origini cinesi che ha il potere di trasformarsi in un dragone e deve difendere la città da mostri mitologici. La serie TV ha avuto 52 episodi tra cui un crossover con Lilo & Stitch. 

Maggie

La mosca Maggie nel 2005 è protagonista di una serie TV che venne però cancellata dopo soli 21 episodi. Maggie, amante del funky, vive a Stickyfeet, una città per insetti all'interno di una discarica. 

Littlle Einsteins

Nel 2005 Disney presenta la serie TV animata Little Einsteins, pensata per Playhouse Disney, una produzione di tipo educativo per i più piccoli, in Italia in onda su Disney Junior. Protagonisti erano bambini esploratori che in ognuno dei 76 episodi realizzati spingevano i bambini ad interagire con la TV, copiare dei movimenti, dei gesti, il tutto accompagni da opere d'arte e musica classica. Un esempio di TV educativa. 

Get Ed

Il 2005 vede il debutto di Get Ed, una co-produzione Disney e Jetix ambientata nel futuro con protagonista un ragazzino motorizzato che lavora come corriere.

A Scuola con l'Imperatore

Il bizzarro imperatore Kuzco de Le Follie dell'Imperatore è il protagonista nel 2006, di A Scuola con l'Imperatore. Kuzco ha perso temporaneamente la guida del regno, dovrà tornare a scuola e completare il proprio percorso di studi per poter riprendere il suo ruolo. Yzma, sua arci-nemica e preside della scuola, farà di tutto per impedire che venga promosso. La serie TV trasmessa in Italia da Disney Channel ha vinto un Emmy nelle sue due stagioni da 52 episodi. 

La Casa di Topolino

Topolino e soci tornano con una nuova serie TV animata, La Casa di Topolino del 2006, questa volta pensato per i più piccoli con elementi interattivi per stimolare la curiosità e la crescita dei suoi spettatori. Realizzato interamente al computer, nella versione italiana aiutava i più piccoli ad imparare anche l'inglese. 

The Replacements - Agenzia Sostituzioni

Nel 2006 debutta la prima delle due stagioni realizzate di The Replacements - Agenzia Sotituzioni. Todd e Riley sono due ragazzini orfani che si imbattono nella'agenzia Fleemco, che permette alle persone di diventare chiunque vogliano. Oltre ad una serie di avventure, i due ragazzi trovano nell'agente K e i Dick Daring dei nuovi genitori. 

Shorty McShorts'Shorts

Shorty McShorts'Shorts è una serie TV animata antologica inedita in Italia, composta da 13 episodi andati in onda negli USA tra il 2006 e il 2007. Protagonista è Shorty McShorts un conducente di un treno della Short Line che fa da collegamento tra diversi corti. 

Manny Tuttofare

Nel 2006 arriva Manny Tuttofare, una serie TV animata dedicata ai più piccoli in ci il protagonista è un operaio che con i suoi attrezzi è in grado di aggiustare qualunque cosa. Nella versione originale il protagonista insegna lo spagnolo, mentre in italiano aiuta i più piccoli a scoprire l'inglese. 

Yin Yang Ho!

Yin e Yang sono due coniglietti antropomorfi che devono diventare esperti di arti marziali. Il rude maestro Yo insegnerà loro tutte le tecniche migliori per combattere il crimine. La serie TV debutta nel 2006 ed è co-prodotta da Disney e Jetix. 

Bunnytown

Nel 2007 all'interno di Playhouse Disney va in onda Bunnytown una serie TV animata canadese sviluppata da Disney  e costruita su una serie di segmenti tra cui una canzone, una gag, le avventure di un super coniglio e altri momenti divertenti adatti ai più piccoli. 

Phineas e Ferb

Nel 2007 debutta Phineas e Ferb, una delle serie TV animate Disney di maggior successo con 222 episodi all'attivo. Al centro della serie TV ci sono due fratelli inventori circondati da un ornitorinco agente segreto che combatte contro uno scienziato pazzo, una sorella spiona e le classiche dinamiche familiari. Il connubio tra comicità, avventura e scienza ha fatto la fortuna della serie TV che nel corso del tempo ha vinto anche un Emmy, due Pulcinella Awards, due Kids Choice Awards. 

I miei amici Tigro e Pooh

I miei amici Tigro e Pooh inizia nel 2007 ed è durata per tre stagioni con 63 episodi. La serie TV segue Pooh ed altri personaggi che vivono e giocano insieme a Darby, una bambina dai capelli rossi di 6 anni e il suo cane Buster. Christopher Robin apparirà soltanto due volte. 

Cars Toon - Le Incredibili Storie di Carl Attrezzi

Il 2008 è l'anno del debutto di Cars Toon - Le Incredibili Storie di Carl Attrezzi, serie TV animata realizzata in collaborazione con Pixar che riprende il personaggio di Carl Attrezzi visto nella saga cinematografica di Cars. La serie TV animata è composta da episodi da 5-7 minuti, nati più per promuove i prodotti legati ai film che come serie autonoma vera e propria. 

Stitch!

Nel 2008 Disney prova a lanciarsi nel mondo degli anime realizzando uno spinoff dell'universo di Lilo & Stitch che, seppur mantenendo atmosfere tropicali, contiene elementi del mondo orientale. Stitch incontra una nuova amica, Yuna, amante del karate. La serie TV nasce per i canali giapponesi di Disney Channel. 

Agente Speciale Orso

Agente Speciale Orso è una serie TV animata del 2009 pensata per un pubblico di età prescolare e realizzata in CGI. Ogni episodio inizia con l'agente speciale Orso nel bel mezzo di una missione che fallirà così da spingere i bambini ad interagire con lui imparando così la matematica, l'inglese e altre materie. 

In Giro per la Giungla

Nel 2009 viene realizzato In Giro per la Giungla, una serie TV animata in CGI per Playhouse Disney e destinata quindi ai più piccoli. Al centro ci sono degli strani animati con le ruote che viaggiano per la giungla. In totale sono stati realizzati 46 episodi. 

Jimmy Jimmy

Jimmy Jimmy è una serie TV animata canadese che ha esordito nel 2009 e racconta la storia dell'ottimista Jimmy, che vive in una città triste circondato da mostri e farà di tutto per portare allegria e cercare di scoprire perché c'è tutto questo malumore. In Italia è andata in onda su Disney XD. 

Fish Hooks - Vita da Pesci

Nel 2010 debutta Fish Hooks - Vita da Pesci una serie TV animata che ha per protagonista dei pesci antropomorfi adolescenti che vivono in un negozio di animali, praticamente ignari di tutto quello che li circonda. La serie TV ha avuto 110 episodi. 

Kick Chiapposky: Aspirante Stuntman

Kick Chiapposky: Aspirante Stuntman è una serie TV animata nata nel 2010 creata da Sandro Corsaro e composta da 2 stagioni e 52 episodi. Racconta le vicende di un ragazzino che sogna di diventare uno stuntman. 

Take Two with Phineas and Ferb

Nel 2010 Disney realizzata Take Two with Phineas and Ferb, uno spinoff di Phineas e Ferb in cui i due personaggi intervistavano delle celebrità in una sorta di talk show, sulla scia di quanto fatto da Cartoon Network sul canale Adult Swim con i personaggi di Space Ghost. Furono realizzate solo 20 puntate. 

Minnie's Bow-Toons

Minnie's Bow-Toons è una serie TV animata del 2011 nata come spinoff di La Casa di Topolino, basta su un episodio proprio della precedente serie in cui Minnie apriva una boutique di fiocchi. 

Jake e i Pirati dell'Isola che non C'è

Nel 2011 Disney realizza Jake e i Pirati dell'Isola che non C'è, composta da 3 stagioni e 57 episodi pensati per i più piccoli. Jake e il suo gruppo di giovani pirati fronteggeranno capitan Uncino e Spugna, insegnando sempre qualcosa di nuovo ai bambini. 

Motorcity

Motorcity è una serie TV animata del 2012 ambientata in una Detroit del futuro dove vige una forma dittatoriale e una banda di ribelli a quattro ruote proverà a riportare la libertà. Motorcity ha avuto solamente venti episodi. 

Dottoressa Peluche

Il 2012 vede l'esordio di Dottie McStuffins (Dottie Peluche in italiano), una simpatica dottoressa di sei anni protagonista di Dottoressa Peluche. Dottie è una ragazzina afro-americana che cura i suoi animali giocattolo. Al momento la serie conta 118 episodi.

Tron - La Serie

Sulla scia del film Tron: Legacy, Disney decide di realizzare una serie TV i cui eventi si svolgono tra Tron: Evolution e Tron: Legacy. Beck è un giovane programmatore capo di un gruppo di ribelli nel mondo dei computer che combattono il cattivo Clu. Tron sarà per Beck una sorta di mentore e figura guida che lo aiuterà nella battaglia. Nonostante il successo, la conquista di due Annie Awards e un Emmy, la serie TV ha avuto solamente una stagione da 19 episodi, pare perché considerata troppo adulta per la programmazione pomeridiana. 

Randy - Un ninja in classe

Nel 2012 arriva Randy - Un ninja in classe, una serie TV incentrata su un ragazzino, Randy, che è destinato a diventare il prossimo ninja e dovrà proteggere la sua città dai piani di un cattivo che ha trasformato in mostri i suoi compagni di scuola. Randy - Un ninja in classe ha avuto due stagioni e 50 episodi. 

Gravity Falls

Il 2012 segna l'uscita di Gravity Falls, una serie TV animata ricca di mistero e paranormale. I gemelli Dipper Pines e Mabel hanno 12 anni e vengono mandati per l'estate in vacanza a Gravity Falls insieme al loro zio Stan. Nell'apparente piccola e tranquilla cittadina, nulla è come sembra e Dipper troverà un diario che lo guiderà nel risolvere alcuni misteri locali. La serie TV ha avuto 40 episodi. 

Henry Mostriciattoli

Henry Mostriciattoli è una serie TV animata del 2013 creata da Brown Bag Films, co-produzione inglese-americana, un programma educativo pensato per i più piccoli e composta da due stagioni. Henry è un piccolo mostro giallo che vive con la sua famiglia un po' strampalata, in cui Henry si ritrova spesso a dover risolvere dei problemi. 

Wander Over Yonder 

Il 2013 è l'anno di uscita di Wander Over Yonder una serie TV animata incentrata sul personaggio di Wander e della sua migliore amica Sylvia. Wander è un avventuriero che viaggia per la galassia per aiutare le persone a vivere serenamente andando contro Lord Hater che controlla l'universo. La serie TV ha avuto due stagioni da 79 episodi. 

Topolino

Il personaggio più famoso di casa Disney torna ma riprendendo lo stile degli anni'30. Topolino debutta nel 2013 ed è ancora in onda con la quinta stagione che arriva negli Stati Uniti a marzo 2018. La serie TV è composta da brevi corti con protagonisti storici personaggi Disney nello stile del passato. 

Sofia la Principessa

Nel 2013 debutta la serie TV Sofia la Principessa, preceduta a novembre 2012 da un episodio speciale di lancio. Sofia è la figlia di Miranda che sposa Re Roland II. Sofia imparerà a vivere a corte mentre continua a vivere diverse avventure. Un magico amuleto che le regala il Re Ronald le permetterà di parlare con gli animali e invocare alcune principesse Disney quando ne ha bisogno. 

Callie Sceriffa del West

Debutta nel 2014 Callie Sceriffa del West una serie TV animata per bambini realizzata in computer grafica con al centro la Sceriffa Callie, che insegna ai suoi amici l'importanza della diversità. La serie TV ha avuto 45 episodi. 

I 7 N

I 7 N è una serie TV animata del 2014 in cui protagonisti sono i 7 nani di Biancaneve in una nuova versione animata. La serie è ambientata nel Bosco Allegro dove vive la Regina Incantevole che usa i 7 nani per risolvere i problemi che possono nascere nella sua terra. La serie TV ha avuto 44 episodi. 

Penn Zero: Eroe Part-Time

Debutta nel 2014 un nuovo eroe, Penn Zero, che eredita dai suoi genitori il lavoro di eroe part-time da qui il titolo Penn Zero: Eroe Part-Time. Penn viaggia tra le diverse dimensioni per salvare i diversi mondi, insieme a Boon e Shashi, da Rippen cattivo part-time che è anche insegnante di arte di Penn. La serie TV ha avuto 35 episodi. 

Pickle e Peanut

Nel 2015 arrivano Pickle e Peanut un cetriolino e una nocciolina antropomorfi che hanno avuto 42 episodi con l'ultimo trasmesso negli USA lo scorso gennaio 2018. Al centro delle vicende ci sono le disavventure che capitano ai due personaggi protagonisti. 

Miles dal Futuro

Miles dal Futuro è un cartone animato in CGI di Disney basata su Tomorrowland presente nei parchi Disney. Miles è un bambino di sette anni che ha come amico uno struzzo e insieme alla sorella Loretta, alla madre capitano Phoebe e al padre ingegnere spaziale Leo, affrontano diverse avventure nello spazio. 

The Lion Guard

The Lion Guard del 2015 è la seconda serie TV tratta dall'universo de Il Re Leone. La serie TV racconta le avventure di Kion secondogenito di Simba e Nala, che scopre di essere il capo della Guardia del Leone, secondo la tradizione delle Terre del Branco. 

Marco e Sar contro le forze del male

Nel 2015 debutta Marco e Star contro le forze del male, una serie TV animata di Disney ancora in corso. Star è una principessa della dimensione Mewni che quando al 14° compleanno riceve una bacchetta magica e dà fuoco al castello, viene mandata come studentessa straniera sulla Terra. Qui incontra Marco e va a scuola alla Echo Creek Academy. 

Descendants: Wicked World

Descendants: Wicked World è una serie TV animata basata sul film TV Descendants con protagonisti i figli dei cattivi Mal, Evie, Jay e Carlos che vivono a Auradon Prep, mentre i genitori sono ancora banditi sull'isola degli Sperduti. 

Billy Dilley's Super-Duper Subterranean Summer

Billy Dilley's Super-Duper Subterranean Summer è una serie TV animata andata in onda in 13 episodi, in sole due settimane a giugno 2017 negli USA. Al centro ci sono le avventure di Billy Dilley, un ragazzino che ama la scienza che durante l'estate, insieme a Zeke e Marsha e al topo Anaximander, si ritrovano bloccati in un mondo al centro della Terra. 

Vampirina

Nel 2017 debutta Vampirina la storia di una bambina vampira che insieme alla famiglia dalla Transilvania si trasferisce in Pennsylvania, dove aprono un bed and breakfast per goblin e spettri.

Rapunzel - La Serie

Rapunzel - La Serie del 2017 è una serie TV animata ambientata dopo gli eventi del film Rapunzel di Disney. Nella serie TV, Rapunzel prova ad adeguarsi alla vita da Principessa ma continuerà a vivere avventure insieme al compagno Eugene, al camaleonte Pascal, al cavallo Maximus e all'ancella Cassandra. 

Big Hero 6

Tratta dal film Big Hero 6 arriva la serie TV omonima ambientata dopo gli eventi della serie. Al momento sono previsti 25 episodi per la prima stagione che è partita da poco negli Stati Uniti.
Ecco un'anteprima:

T.O.T.S.

Una commedia animata rivolta ai bambini tra i 2 e i 7 anni, T.O.T.S. arriverà sugli schermi televisivi nel 2019. La serie seguirà le avventure di Pip e Freddy, un pinguino tenace e un fenicottero dal cuore buono: gli unici due uccelli non appartententi al genere delle cicogne incaricati di prendersi cura dei cuccioli tramite un'azienda molto particolare, la Tiny Ones Transfer Service.

The Rocketeeer

Kit guarda i cieli nella prima immagine di The RocketeerHDDisney

Una serie animata basata sull'omonimo fumetto degli anni '90, The Rocketeer seguirà le vicende di una ragazzina di nome Kit. In occasione del suo compleanno, la nostra protagonista riceverà un regalo inaspettato: la rivelazione che sarà lei a diventare il prossimo supereroe a volare nei cieli grazie a uno speciale jet-pack.

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.