FOX

Ready Player One: i poster che omaggiano i film degli anni '80 [GALLERY]

di -

Da Ritorno al futuro a Blade Runner, i film cult degli anni '80 rivivono nelle nuove locandine di Ready Player One. Il ritorno alla fantascienza di Steven Spielberg è fissato al 28 marzo.

76 condivisioni 1 commento

Condividi

Ambientato nel 2045, anno in cui il mondo sta per collassare sull'orlo del caos, e ispirato all'omonimo romanzo di Ernest ClineReady Player One segna il ritorno di Steven Spielberg alla fantascienza. E a quel futuro distopico tanto caro al regista di A.I. e de La Guerra dei Mondi.

Un futuro che, senza sbavature, già nel libro del 2010 non aveva paura di strizzare l'occhio ai fantastici anni '80, guardandovi con nostalgia e con un certo reverenziale rispetto. Incrociando poi un certo tipo di pop colture tanto cara al popolo ''nerd''.

Lo avevamo già capito in uno dei trailer ufficiali del lungometraggio, in cui Spielberg non lesinava in riferimenti al mondo dei videogiochi e ai suoi eroi più amati. Lo capiamo ancora oggi, grazie ad una serie di poster promozionali che accompagneranno Ready Player One nelle sale italiane il prossimo 28 marzo, e che evidentemente omaggiano proprio celebri film anni '80.

Come potete verificare voi stessi nella Gallery presente in testata di articolo, i personaggi digitali della prossima fatica del buon Steven reintepretano con disinvoltura le locandine di Ritorno al futuroBeetlejuice, Blade Runner, LabirynthRambo 2, I Goonies, Breakfast ClubRagazzi perduti e Risky Business. Titoli a cui vanno ad aggiungersi riferimenti a due cult degli anni '90 come Matrix e Il gigante di ferro, senza dimenticare il ricercato omaggio a Bullitt, poliziesco del 1968 diretto da Peter Yates.

La locandina di Matrix ricreata in Ready Player OneWarner Bros.
Gli High Five entrano nel Matrix

I fantastici poster ''celebrativi'' sono apparsi prima in via non ufficiale a un incrocio di Santa Monica a Los Angeles, per poi contagiare l'intera rete con la pubblicazione da parte del colosso Warner Bros.. Di certo, in ogni caso, non mancheranno ulteriori riferimenti tra le maglie del film.

Ready Player One: il trailer italiano e la trama

Un film che, riprendendo le bellezze dal retrogusto geek dell'opera cartacea di Cline, ci porterà a vivere un'incredibile avventura nell'OASIS, un enorme universo in realtà virtuale creato dal brillante ed eccentrico James Halliday (Mark Rylance).

A seguito della morte di Halliday, la sua immensa fortuna andrà in dote a colui che per primo troverà un Easter Egg opportunamente celato all'interno dei vicoli dello stesso OASIS, dando il via ad una gara che coinvolgerà il mondo intero. Quando un improbabile giovane eroe di nome Wade Watts deciderà di prendere parte alla gara, verrà coinvolto in una vertiginosa caccia al tesoro non priva di pericoli contro altri concorrenti senza scrupoli, pronti a tutto pur di accaparrarsi il goloso bottino.

E, soprattutto, Wade (interpretato da Tye Sheridan, già noto per The Tree of Life e X-Men Apocalypse) toccherà con mano un universo fatto di misteri, scoperte sensazionali e eroi poligonali. Al suo fianco troveremo la giovane Art3mis (Olivia Cooke di Bates Motel e Quel fantastico peggior anno della mia vita) e il villain Nolan Sorrento, portato in vita sul grande schermo da Ben Mendelsohn (Rogue One a Star Wars Story).

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.