FOX

Tremors 6: il trailer scatena la furia dei Graboid tra i ghiacci della tundra artica!

di -

Burt Gummer, tra il ghiaccio e la neve, per mungere un Graboid: al capitolo 6, la follia di Tremors non ha ancora terminato la sua escalation. Ecco il trailer di Tremors: A Cold Day in Hell!

1k condivisioni 0 commenti

Condividi

Date il benvenuto a un nuovo capitolo di sana follia graboidiana.

Il primo trailer ufficiale di Tremors 6 è finalmente arrivato online e - come sempre - è carico della giusta dose di insensatezze, vermoni giganti (e volanti) e Burt Gummer. Dopo aver affrontato il pericolo dal sottosuolo nella città Perfection, e aver combattuto i Graboid persino in Africa, il nostro survivalista preferito questa volta se la vedrà con un inferno. Un inferno di ghiaccio, per la precisione.

Il cofanetto Home Video di Tremors 6
La minaccia graboidiana di ritorno in Tremors 6

Tremors: A Cold Day in Hell porterà Burt (l'inossidabile Michael Gross) e il suo figlio ritrovato, Travis (Jamie Kennedy), a investigare una serie di misteriosi attacchi in territorio canadese. Tutta colpa dei soliti Graboid e dei letali Ass-Blasters, che hanno cominciato a infestare i cieli con le loro letali e focose emanazioni. Ma i problemi - ovviamente! - sono solo all'inizio.

Arrivato in una remota struttura, immersa nel gelo della tundra artica, Burt farà una clamorosa scoperta, che sarà un vero toccasana per la sua paranoia: qualcuno sta segretamente trasformando i Graboid in armi! Prima di poter provare al mondo la sua teoria, però, Burt verrà messo nell'angolo da qualcosa di inatteso: veleno graboidiano! Con sole 48 ore da vivere, il nostro eroe dovrà portare a termine la missione più complicata (e disgustosa) di sempre: mungere un Graboid.

Diretto da Don Michael Paul (di ritorno da Tremors 5), il sesto film della saga è riservato al mercato degli Home Video. Negli Stati Uniti sarà disponibile già dal 1° maggio 2018, con contenuti aggiuntivi sul making of del film e la mitologia della saga - incluso uno speciale sull'attacco subacqueo che vedremo nel nuovo capitolo.

Burt, sobrio come sempre, insieme agli altri protagonisti di Tremors 6

Una precisazione, perché le cose cominciano a farsi complesse.

Tremors: A Cold Day in Hell non sarà collegato alla serie TV attualmente in sviluppo che avrà come protagonista Kevin Bacon. Michael Gross e il suo Burt non saranno presenti nel progetto televisivo, che sarà ambientato 25 anni dopo il primo film e vedrà Valentine McKee fare i conti con l'alcolismo e una nuova minaccia dal sottosuolo.

Probabilmente, la serie TV tornerà ai toni meno estremi (e trash) del film del 1990, diretto da Ron Underwood. In ogni caso, è meglio ricordarlo: Burt trova sempre un modo per sopravvivere.

(Via EW)

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.