FOX

Tremors 6: il trailer scatena la furia dei Graboid tra i ghiacci della tundra artica!

di -

Burt Gummer, tra il ghiaccio e la neve, per mungere un Graboid: al capitolo 6, la follia di Tremors non ha ancora terminato la sua escalation. Ecco il trailer di Tremors: A Cold Day in Hell!

1k condivisioni 0 commenti

Share

Date il benvenuto a un nuovo capitolo di sana follia graboidiana.

Il primo trailer ufficiale di Tremors 6 è finalmente arrivato online e - come sempre - è carico della giusta dose di insensatezze, vermoni giganti (e volanti) e Burt Gummer. Dopo aver affrontato il pericolo dal sottosuolo nella città Perfection, e aver combattuto i Graboid persino in Africa, il nostro survivalista preferito questa volta se la vedrà con un inferno. Un inferno di ghiaccio, per la precisione.

Il cofanetto Home Video di Tremors 6
La minaccia graboidiana di ritorno in Tremors 6

Tremors: A Cold Day in Hell porterà Burt (l'inossidabile Michael Gross) e il suo figlio ritrovato, Travis (Jamie Kennedy), a investigare una serie di misteriosi attacchi in territorio canadese. Tutta colpa dei soliti Graboid e dei letali Ass-Blasters, che hanno cominciato a infestare i cieli con le loro letali e focose emanazioni. Ma i problemi - ovviamente! - sono solo all'inizio.

Arrivato in una remota struttura, immersa nel gelo della tundra artica, Burt farà una clamorosa scoperta, che sarà un vero toccasana per la sua paranoia: qualcuno sta segretamente trasformando i Graboid in armi! Prima di poter provare al mondo la sua teoria, però, Burt verrà messo nell'angolo da qualcosa di inatteso: veleno graboidiano! Con sole 48 ore da vivere, il nostro eroe dovrà portare a termine la missione più complicata (e disgustosa) di sempre: mungere un Graboid.

Diretto da Don Michael Paul (di ritorno da Tremors 5), il sesto film della saga è riservato al mercato degli Home Video. Negli Stati Uniti sarà disponibile già dal 1° maggio 2018, con contenuti aggiuntivi sul making of del film e la mitologia della saga - incluso uno speciale sull'attacco subacqueo che vedremo nel nuovo capitolo.

Burt, sobrio come sempre, insieme agli altri protagonisti di Tremors 6

Una precisazione, perché le cose cominciano a farsi complesse.

Tremors: A Cold Day in Hell non sarà collegato alla serie TV attualmente in sviluppo che avrà come protagonista Kevin Bacon. Michael Gross e il suo Burt non saranno presenti nel progetto televisivo, che sarà ambientato 25 anni dopo il primo film e vedrà Valentine McKee fare i conti con l'alcolismo e una nuova minaccia dal sottosuolo.

Probabilmente, la serie TV tornerà ai toni meno estremi (e trash) del film del 1990, diretto da Ron Underwood. In ogni caso, è meglio ricordarlo: Burt trova sempre un modo per sopravvivere.

(Via EW)

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.