FOX

Super Mario: Shigeru Miyamoto parla per la prima volta del nuovo film d'animazione

di -

Super Mario si prepara a debuttare al cinema con un nuovo lungometraggio animato. Ed è il ''papà'' dell'idraulico baffuto in persona a svelarci come è nata la già magica collaborazione con Illumination Entertainment.

Shigeru Miyamoto posa con Mario e Luigi

44 condivisioni 0 commenti

Condividi

Mario non è solo uno dei volti più amati dai videogiocatori. L'idraulico baffuto di casa Nintendo è uno dei pochi eroi in poligoni ad essere riuscito a varcare i confini stessi del settore, rendendosi riconoscibile anche a chi non mastica il linguaggio nerd. 

A più di 30 anni dalla sua nascita, Super Mario può dirsi una vera e propria icona pop.

Non stupisce allora che abbia ''contaminato'' di recente le piattaforme mobile con Super Mario Run, così come l'intenzione della ''grande N'' di rilanciare il suo nome anche al cinema dopo il fallimentare - e grottesco, diciamocelo - film in live-action del 1993.

Dopo che i primi, incontrollati rumor hanno fatto il giro del web, Nintendo ha infatti confermato di recente che un film di animazione dedicato alle avventure di Mario è effettivamente in lavorazione - assieme ad un capitolo di Mario Kart per iOS e Android. E si tratterà di un ''comeback'' sulla carta imperdibile, considerando che a dirigere il progetto troviamo niente meno che i ragazzi di Illumination Entertainment, già noti per i Minions e la saga di Cattivissimo Me.

E se è vero che nessun trailer o dettaglio è trapelato, oggi è il ''papà'' della mascotte in persona a spiegarci come è nata l'idea di un lungometraggio animato dedicato al suo ''figlio prediletto''.

Shigeru Miyamoto e l'incontro con Chris Meledandri

Nel corso dell'ultimo incontro con gli azionisti, Shigeru Miyamoto ha dichiarato infatti di aver considerato per molti anni la possibilità di realizzare un film d'animazione di Super Mario. Tuttavia, dal suo punto di vista, confezionare un film e un videogame sono due processi creativi nettamente distinti, e che richiedono esperienze differenti, tenendo presente che si tratta di un medium passivo e di uno concentrato sull'interazione.

Il buon Miyamoto aspettava dunque solo il momento opportuno per evitare di compiere lo stesso passo falso di oltre 25 anni fa - e che potete ''godervi'' nel video poco più in basso:

L'occasione è arrivata quando il game designer dagli occhi a mandorla ha conosciuto Chris Meledandri, fondatore di Illumination e producer di film come Minions e Sing. L'incontro tra i due è avvenuto grazie a Universal Parks & Resorts, con la quale Nintendo sta collaborando per realizzare il primo parco divertimenti a tema. Shigeru Miyamoto ha così messo in moto il suo sogno, avendo finalmente individuato l'esperto che avrebbe trattato con il dovuto rispetto il nostro inossidabile Mario.

A sentire gli esperti di settore, pare che l'alchimia tra i due sia assolutamente evidente, cosa che lascia ben sperare i fan per un tie-in di spessore, da loro co-prodotto.

I lavori sulla pellicola sono iniziati circa due anni fa, dunque i tempi paiono maturi per un annuncio in grande stile, magari con un primo filmato in computer grafica che possa trasmettere al pubblico tutte le colorate bellezze del Regno dei Funghi.

Secondo voi Mario e i suoi amici riusciranno a riscattarsi sul grande schermo? Oppure saranno colpiti dalla stessa ''maledizione'' che ha decretato il flop di quasi tutti i film ispirati alle saghe videoludiche?

Intanto possiamo sempre consolarci impugnando i nostri fedeli Joy-Con su Switch, perdendoci tra gli incredibili scenari di Super Mario Odyssey.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.