FOX

Gli Sdraiati, Claudio Bisio: i giovani e le sberle

di -

Abbiamo incontrato Claudio Bisio e il cast del film Gli Sdraiati, di Francesca Archibugi, e gli abbiamo chiesto se la il metodo migliore per trattare con i giovani oggi non sia lo stesso utilizzato in The Walking Dead da Negan. Cosa ci avranno risposto?

25 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

In Gli Sdraiati Claudio Bisio interpreta un volto noto della televisione, Giorgio Selva, fresco di divorzio e condivide la casa (di ultima generazione nella Milano bene) con il figlio Tito (Gaddo Bacchini), adolescente schivo e sdraiato. Sdraiato perché insieme ai suoi compagni di classe si ritrova spesso a casa del padre passando interi pomeriggi a giocare, fumare e prendersi gioco degli adulti.

A prima vista tutti i personaggi coinvolti nella storia sono insoddisfatti delle loro vite, e risultano irritanti per lo spettatore. La tentazione di voler dare qualche ceffone ben assestato a tutti loro è infatti irresistibile, e una scelta voluta come ci ha raccontato la regista Francesca Archibugi:

Il primo istinto, davanti a due sedicenni o diciassettenni e di dargli due sberle. Poi stai ad ascoltarli e hanno le loro ragioni. Vanno capiti, vanno ascoltati. Ho cercato di fare questo con Gli Sdraiati

Il "metodo Negan" non è dunque applicabile, ma in un certo senso comprensibile, dato che inizialmente tutti i personaggi vengono presentati in maniera ostica, difficile da digerire. Le personalità di ognuno vengono poi approfondite, ma la narrazione stenta a decollare, e a tratti risulta una troppo lenta e farraginosa trasposizione del libro di Michele Serra da cui il film è tratto. 

A fatica comprendiamo perchè Tito si comporti da adolescente sbandato, il motivo reale è che non ha ancora superato il divorzio dei genitori, mentre Giorgio forse ha solo paura di rimanere solo, di non essere compreso, neanche da suo figlio. Anche lui ha un lato oscuro, il divorzio in gran parte è colpa delle sue scappatelle e del suo essere fedifrago nei confronti della moglie, una figura quasi del tutto assente nel film, raccontata solo dai suoi famigliari o dalle persone che l'hanno conosciuta.

Il risultato è un'immagine parziale di uno spaccato in cui non tutti riusciranno a relazionarsi, soprattutto chi ha ricevuto un'educazione da parte dei propri genitori. 

Durante l'incontro stampa abbiamo intervistato anche Claudio Bisio, Gaddo Bacchini, Ilaria Brusadelli (che interpreta la fidanzata di Tito) e Antonia Truppo, su cui ci siamo soffermati  anche sul rapporto con la tecnologia e il contrasto generazionale che comporta.

Il film Gli Sdraiati, distribuito dalla Lucky Red, è nelle sale italiane a partire da oggi 23 novembre 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.